Carne

In questa pagina trovi gli articoli del sito che parlano dell'argomento carne.

Agnello

Valori nutrizionali dell'agnello intero Valori nutrizionali dell'agnello (coscio) Valori nutrizionali dell'agnello (costoletta) La carne ovina utilizzata per scopo alimentare è soprattutto quella degli animali giovani. Un ovino può essere chiamato agnello fino ad un anno di età, poi diventa pecora o montone a seconda del sesso. ...

 

Anatra

Valori nutrizionali dell'anatra L'anatra è un uccello dell'ordine degli Anseriformi, classe Anatidi. Le specie di anatra allevate in cattività sono molte, e alcune di esse sono state addomesticate. Vengono utilizzate soprattutto per scopo alimentare, per produrre uova, per la carne e per il fegato, ma possono anche essere impiegate per ...

 

Carne: proprietà e caratteristiche

Il termine carne è utilizzato per i muscoli striati e i tessuti ad essi connessi degli animali, suddivisi in: I visceri (cuore, fegato, reni, cervello, milza, polmoni) vengono definte frattaglie, lo stomaco e il primo tratto di intestino dei ruminanti prendono il nome di trippa, infine vengono chiamate animelle il pancreas, il timo e le ghiandole ...

 

Tessuto connettivo e muscolare della carne

I muscoli scheletrici sono costituiti da tessuto connettivo e tessuto muscolare. Il tessuto muscolare è costituiti da fibre organizzate in fasci. Il tessuto conenettivo è composto da membrane che avvolgono ogni singola fibra, ogni fascio e l'intera massa muscolare, oltre ai vasi sanguigni e ai nervi maggiori. Tutti i fasci si uniscono ...

 

Tenerezza della carne bovina

Tra tutte le caratteristiche della carne, la tenerezza è senz'altro la più apprezzata dai consumatori, insieme al gusto. In Italia, sicuramente la tenerezza è più importante del sapore, soprattutto se si parla di carni bovine: abbiamo più volte avuto modo di constatare il fatto che in Italia non c'è una gran...

 

Tagli di carne suina

La carne di maiale è senza dubbio la più interessante come rapporto qualità-prezzo, facilità di utilizzo e reperibilità. In Italia la cultura del maiale è molto sviluppata, in tutte le regioni italiane, sicuramente per quanto riguarda la trasformazione in salumi. In questo articolo descriveremo quali sono i tagli di carne...

 

Tagli di carne bovina

Con il termine "taglio" si intende la specifica porzione di muscolo dell'animale macellato. Conoscere i tagli di carne è fondamentale perché ogni taglio ha una funzione diversa in base alle sue caratteristiche, questo è particolarmente vero nel bovino, che a causa della stazza imponente, presenta decine di tagli differenti. La ...

 

Bufalo

Valori nutrizionali del bufalo Il bufalo è un bovino del genere Bubalus, specie bubalis. In Italia i bufali erano presenti in epoca preiscorica, poi si sono estinti (gli storici romani non ne parlano), per poi ricomparire dopo la caduta dell'Impero Romano, portati dai barbari e dai longobardi. In Italia l'80% dei bufali sono allevati in Campania, ...

 

Cappone

Il cappone è un gallo che viene castrato all'età di circa 2 mesi con lo scopo di migliorare la qualità delle sue carni. La castrazione del cappone può essere fatta con metodi chirurgici, asportando i testicoli del gallo, oppure attraverso la somministrazione di estrogeni. Entrambi i metodi ...

 

Capra

Valori nutrizionali della capra Valori nutrizionali dell capretto Probabilmente i primi ad addomesticare le capre furono gli abitanti dei Monti Zagros, in Iran, circa 10000 anni fa, allo scopo di avere una fonte sicura e sempre accessibile di carne, latte e pelli. Le capre, come tutti i ruminanti; hanno lo stomaco diviso in quattro parti: rumine, reticolo, ...

 

Capretto

La carne di capretto appartiene alla categoria delle carni bianche. Il capretto è il piccolo della capra che viene abbattuto prima di compiere 1 anno di età, quando viene abbattuto entro il primo mese di vita viene detto "da latte". Una produzione interessante è quella del capretto DOC della Valle Vigezzo...

 

Carne a frollatura lunga: secca o umida (sottovuoto)

Il processo di frollatura lunga della carne bovina interessa particolarmente alcuni tagli provenienti dalla cassa toracica e dai lombi dell'animale, praticamente i tagli più pregiati del manzo (scamone, bistecca, filetto, controfiletto...). Come abbiamo già scritto nell'articolo sulla frollatura, i muscoli dell'animale devono subire un determinato processo prima di essere commercializzati per il consumo alimentare...

 

Carne di cavallo o carne equina

La carne di cavallo, detta anche carne equina, è un tipo di carne rossa molto interessante dal punto di vista nutritivo: ha un quantitativo ridotto di grassi, un elevato contenuto di vitamine e proteine e soprattutto spicca per il suo alto contenuto di ferro (3,9 contro gli 1,6 della carne bovina). Rispetto alla carne bovina, però, la carne equina contiene quantitativi superiori di colesterolo e calorie...

 

Carne di Kobe (razza Wagyu)

Il manzo di Kobe è considerato da molti come il tipo più pregiato di carne bovina disponibile al mondo, e di sicuro è il più costoso. Kobe è una città giapponese e nella regione circostante vengono allevati i bovini di razza Tajima-gyu, che sono geneticamente predisposti per dare una carne estremamente marezzata, ricca cioè di grasso...

 

Carne di manzo o carne bovina

La carne di manzo, o meglio la carne bovina è senz'altro quella più pregiata e costosa anche se in Italia purtroppo non c'è una cultura diffusa di questo tipo di carne, probabilmente perché i bovini non sono mai stati allevati per la produzione della carne, ma solo per la produzione del latte o come animali da soma. Vediamo ...

 

Carni alternative - Struzzo tacchino pollo coniglio

Le carni di pollo, tacchino, coniglio sono le carni degli animali da cortile. La denominazione "alternative" poteva avere un senso qualche decina di anni fa, quando il loro uso era limitato, mentre oggi è paragonabile a quello della carne di vitello e di maiale. Per esempio, il consumo annuo di pollame, pari a 2 kg pro capite nel 1955, è ...

 

Cinghiale

Il cinghiale è un maiale selvatico dal temperamento aggressivo. Le dimensioni variano a seconda della sottospecie, il peso in genere oscilla tra i 100 ed i 200 kg, con un'altezza al garrese di circa 90 cm, con punte di 350 kg nelle sottospecie più grosse. Il termine porcastro è tipico del linguaggio della caccia ed indica un cinghiale ...

 

Colombo o piccione

Valori nutrizionali del piccione Il piccione appartiene alla famiglia dei Colombidi, alla quale appartengono più di 300 specie di uccelli, di cui 181 specie di tortore e colombi. Le tortore si differenziano dai colombi (o piccioni) in quanto presentano, in genere, un corpo più allungato, la testa piccola, il becco debole e la coda piuttosto ...

 

Coniglio

Il coniglio è un animale appartenente alla famiglia dei leporidi, di cui fanno parte anche le lepri, dalle quali si distingue per una caratteristica in particolare: alla nascita, i piccoli sono privi di pelo e dipendono totalmente dai genitori. Il coniglio selvatico vive in gallerie scavate nel terreno. Il coniglio viene allevato in modo intensivo...

 

Faraona

La faraona (Numida meleagris) appartiene alla famiglia dei Numididi ed è un uccello commestibile, anche se poco diffuso sulle tavole italiane, molto di più in quelle francesi. La faraona viene anche chiamata gallina faraona, gallina numidica, gallina africana, gallina di Guinea, gallina del faraone...

 

Frollatura della carne

La frollatura della carne è quel particolare processo di stagionatura che rende le carni più tenere e, soprattutto, più saporite. La frollatura è chiamata "dry aging" in inglese ed è un processo molto amato dagli amanti della carne. Dopo l'abbattimento la carne degli animali non è immediatamente edibile, ma ...

 

Grass fed, la carne alimentata ad erba: sana e sostenibile?

Negli USA è già di gran moda da qualche anno, e oggi (2016) sta arrivando anche da noi: la carne grass fed (grass: erba; fed: alimentata), ovvero la carne alimentata ad erba, che promette di essere più sana e sostenibile rispetto alla carne tradizionale. Ma è vero? Scopriamo in questo articolo che non è tutt'oro quel che luccica...

 

Hamburger

L'origine dell'hamburger non è chiara. La versione più accreditata lo fa risalire alla fine del 1800, quando gli emigranti europei raggiungevano l'America sulle linee navali dell'Hamburg Line. Nelle mense a loro destinate impararono a conoscere l'hamburger: delle strane polpette di carne congelata, cotte rapidamente alla griglia e distribuite ...

 

Lepre

La lepre (lepus) è un mammifero roditore appartenente alla famiglia dei Leporidi, come il coniglio. Anche se si somigliano molto, lepre e coniglio hanno caratteristiche morfologiche distinte: la lepre è tendenzialmente più grande del coniglio. La lepre può essere solo cacciata, quindi appartiene alla categoria gastronomica della selvaggina da pelo...

 

Lumache di terra

Le specie di lumache di terra commestibili più comuni diffuse in Europa sono la Helix pomatia, la Helix aspersa e la Helix lucorum, cioè quelle abbastanza grandi da essere idonee alla cottura e dal gusto gradevole. In Italia non c'è una grande tradizione gastronomica legata al consumo di lumache di terra...

 

Maiale

Le origini del maiale domestico non sono chiare. Secondo molti autori, il maiale deriverebbe dal cinghiale (Sus scrofa o Sus ferus), secondo altri, oltre al cinghiale avrebbero partecipato alla formazione della specie e delle razze attuali di maiale altri animali, come il Sus vittatus (originario dell'Asia meridionale) e il Sus mediterraneus, derivato ...

 

Maiale iberico - Cerdo iberico

Il suino Iberico o "cerdo ibérico" è una razza molto antica che deriva dal Sus scrofa mediterraneus, l'antenato di tutti i suini domestici del bacino del Mediterraneo. L'importanza del suino iberico è attestata da numerose testimonianze artistiche e letterarie che al periodo preromanico. Attualmente questa razza conta ancora non ...

 

Oca

Valori nutrizionali dell'oca intera L'oca appartiene agli Anseriformi, i quali comprendono quasi 150 specie appartenenti alle famiglie degli Animidi e Anatidi, animali distribuiti in tutto il mondo, di taglia molto variabile (dai 30 ai 160 cm) e con abitudini di vita molto diverse. Agli Anatidi appartengono anatre, oche e cigni. Quasi tutte le specie ...

 

Pecora

Valori nutrizionali della pecora La pecora (Ovis aries, Linnaeus 1758) è un mammifero, della famiglia dei Bovidi, genere Ovis. L'allevamento della pecora pare sia iniziato nella preistoria, in India, da progenitori selvatici, alcuni ancora esistenti, come il muflone e l'argali. La pecora ha un aspetto molto vario nelle sue numerose razze: l’altezza ...

 

Pollo

Il pollo (Gallus gallus domesticus)è un uccello domestico di origini indiane derivante da specie selvatiche. I polli domestici sono da sempre allevati dall'uomo, per svariate finalità: carne, uova, piume, compagnia, gare di combattimento tra galli, motivazioni religiose, sportive e ornamentali. Storicamente il nome pollo deriva dal latino ...

 

Quaglia

La quaglia è un piccolo uccello commestibile, appartenente alla categoria della cacciagione da piuma (carne cosiddetta nera), ma in realtà è più conosciuta per le sue uova, piccolissime e saporite, che per le sue carni. La quaglia si presenta in natura come un uccello dalla forma rotondeggiante, dal manto striato ...

 

Carne di rana

Il sapore della carne di rana è delicatissimo, una via di mezzo tra quello del pollo e quello del pesce bianco tipo nasello. La rana commestibile è quella della specie Pelophylax esculentus, detta anche rana verde comune, appartenente alla famiglia delle Ranidi, ordine Anuri, classe Anfibi...

 

Sicurezza della carne di pollo, manzo e vitello - Ormoni antibiotici beta agonisti

Il problema della sicurezza della carne riguarda soprattutto le sostanze che vengono somministrate agli animali, che possono essere presenti come residui nelle carni che acquistiamo. Le sostanze, lecite e illecite, impiegate nell'allevamento sono le seguenti: Dal 1994 è attivo in tutta Europa il cosiddetto piano residui, che obbliga tutti gli ...

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA)

Gli Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) sono sostanze cancerogene che si sviluppano a causa delle alte temperature e quindi anche nella preparazione di svariati alimenti.


Valeriana o songino

Valeriana: un tipo di lattuga da non confondersi con la valeriana officinalis. Scopriamo le sue proprietà e come utilizzarla in cucina.


Diossine e PCB: cosa sono e come difendersi dai rischi alimentari

Le Diossone e i PCB sono tra i contaminanti ambientali e alimentari più pericolosi: ecco come arrivano nel cibo e come evitarli.


Vini Supertuscan

Supertuscans: i grandi vini rossi toscani che hanno deciso di fare a meno delle denominazioni Doc e Docg.

 


Vino rosé Pamplemousse

Vin de Pamplemousse, la bevanda a base di vino e succo di pompelmo che viene dalla Francia.


Vino blu (Gik)

Il primo vino blu del mondo (prodotto dalla compagnia Gik), realizzato a tavolino da un'azienda spagnola, ha destato scalpore e curiosità.


Burrolì: no grazie!

Burrolì: il surrogato del burro fatto con olio di riso, burro di cacao e olio extravergine, che pretende (a torto) di essere un ottimo sostituto del burro.


Furano negli alimenti: cos'è, dove si trova e come evitarlo

Il furano è una molecola potenzialmente cancerogena per l'uomo: scopriamo dove si trova e come evitarlo negli alimenti..

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.