Pecora

Valori nutrizionali della pecora

La pecora (Ovis aries, Linnaeus 1758) è un mammifero, della famiglia dei Bovidi, genere Ovis. L'allevamento della pecora pare sia iniziato nella preistoria, in India, da progenitori selvatici, alcuni ancora esistenti, come il muflone e l'argali.

La pecora ha un aspetto molto vario nelle sue numerose razze: l’altezza varia, al garrese, fra 70 e 130 centimetri e l'aspetto è più o meno slanciato. Caratteristica comune delle pecore di varie razze è il muso che, se osservato di profilo, si presenta molto convesso al di sopra del naso e piano sulla fronte.

Le corna non sono presenti solo nel maschio (il montone), ma possono esserlo anche nella femmina, oppure mancare completamente.

Il mantello è formato dalla borra (peli corti e increspati) e dalla giarra (peli lunghi, duri e rigidi), che insieme formano la lana.

La pecora vive in genere dai 12 ai 15 anni.

Pecora

L'allevamento della pecora

La pecora viene allevata per il latte, la carne e la lana. Le pecore vengono allevate in genere allo stato brado e in grosse greggi transumanti, affidata a pastori con l'ausilio di cani da pastore, utilizzando pascoli montani nei mesi estivi e pascoli di pianura dall'autunno alla primavera.

Il latte di pecora, dà un alto rendimento in formaggio e soprattutto in Italia rappresenta una risorsa economica notevole.

La carne di pecora adulta è poco apprezzata, lo è di più quella dell'animale giovane (agnello da latte e agnellone) e del castrato, il maschio di più di un anno di età che viene castrato per migliorare la qualità delle carni.

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Ormoni negli alimenti: c'è davvero un pericolo nel consumo della carne?

Gli ormoni nella carne sono percepiti come uno dei problemi principali del consumo degli alimenti di origine animale. Ma è veramente così?


Corbezzolo

Il Corbezzolo è considerato in Italia un frutto nazionale per via dei suoi colori.


Cocomero

Il cocomero o anguria è un frutto originario dell'Africa dalla polpa rossa e dai molti semi neri e gialli.


Palma da cocco e noce di cocco

La palma da cocco, la noce di cocco, il latte di cocco e tutto ciò che c'è da sapere su questo frutto esotico.

 


Ciliegie

Le ciliegie e i duroni: caratteristiche, valori nutrizionali, epoca di maturazione e descrizione di tutte le varietà coltivate in Italia.


Chinotto

Il Chinotto, l'agrume dal quale si ricava la bevanda omonima.


Cedro

Il cedro, un agrume molto antico, di cui si conoscono tantissime varietà coltivate anche in Italia.


Castagne

Le castagne e i marroni, un frutto atipico molto ricco di carboidrati.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.