Cereali

Con il termine cereali si indica un gruppo di piante erbacee i cui frutti hanno un grande potere nutrizionale.

Il nome cereali deriva da Ceres (Cerere), dea romana della coltivazione e della vegetazione.

I cereali "in senso stretto" fanno parte della famiglia delle Graminacee, ma in una accezione più larga, che tiene conto dell'utilizzo che si fa del prodotto ottenuto dalle piante, si indicano cereali anche alcune piante chiamate "pseudocereali", delle famiglie Polygonacee (grano saraceno), Amarantacee (amaranto) e Chenopodiacee (quinoa).

I cereali rappresentano l'alimento principale nell'alimentazione umana, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. La produzione così' diffusa è resa possibile dalla facilità di coltivazione, anche in condizioni ambientali difficili come i grandi caldi, la siccità, ma anche il grande freddo.

Cereali

I cereali sono ricchi di amido e di calorie, sono facilmente digeribili e si possono conservare per mesi sottoforma di chicchi essiccati, o di farina. Con i cereali l'uomo ha sviluppato centinaia di ricette diverse con le quali prepara svariate tipologie di prodotti: pane, pasta, bevande alcoliche (come la birra), ecc.

Il cereale più coltivato è il mais, che viene impiegato soprattutto come foraggio per gli animali, seguono il frumento, il riso e l'orzo, quest'ultimo utilizzato soprattutto per il bestiame e per la produzione di birra.

 

 

Articoli sui cereali e sui derivati dei cereali

Amaranto

L'amaranto è una pianta originaria del centro America, alimento fondamentale per gli Aztechi e gli Incas. Da tempo dimenticato, è stato "riscoperto" in USA negli anni '60, ma è coltivato anche in altre zone del mondo. La pianta dell'Amaranto viene coltivata anche a scopo ornamentale, oltre ai chicchi sono edibili anche ...

 

Amido

L'amido è un polisaccaride complesso insolubile in acqua. Viene utilizzato nelle cellule vegetali alla stregua del glicogeno in quelle animali: come carboidrato di riserva. Quando le concentrazioni intercellulari di glucosio siano elevate le cellule vegetali lo accumulano sottoforma di amido. L'amido è composto da due polimeri del glucosio, ...

 

Avena

L'avena è uno dei cereali contenenti più proteine (fino al 17%) e meno carboidrati, ed è quello che contiene più grassi in assoluto. Se a questo aggiungiamo l'11% di fibre, otteniamo uno dei cereali con il più basso indice glicemico, che la rende particolarmente adatta per ...

 

Bagels

I bagels sono dei panini morbidi rotondi fatti a forma di ciambella e sono originari della cucina tradizionale ebraica, quindi diffusi in tutti i Paesi dove si sono stabilite le comunità ebraiche (Stati Uniti, Canada, Polonia, Romania, Germania, Inghilterra, Medio Oriente...). I bagels sono stati creati per la...

 

Baguette

La baguette è un tipo di pane francese, dalla caratteristica forma cilindrica allungata e stretta, con una crosta croccante e una mollica asciutta ed elastica. In italiano viene detta anche francesino o pane francese. Le dimensioni della baguette rispettano queste proporzioni: 55-65 cm di lunghezza per 3-4 ...

 

Bulgur

Il Bulgur è costituito da frumento integrale che subisce un particolare processo di lavorazione. I chicchi di frumento vengono cotti al vapore e fatti seccare, poi vengono macinati e ridotti in piccoli pezzetti. Il Bulgur ha le stesse caratteristiche nutrizionali del frumento integrale: è quindi una buona fonte di fibre, vitamine del ...

 

Come si produce il pane

Conoscere i processi che avvengono nelle varie fasi della produzione del pane aiuta chi si cimenta nella produzione casalinga a produrre un pane migliore. Gli ingredienti di base vengono mescolati in modo più o meno lento a seconda che il processo sia manuale o con impastatrice. Lo scopo primario di questa operazione è quello di formare ...

 

Couscous o cuscus

Il couscous o cuscus è un alimento originario del nord Africa. Probabilmente nasce con il popolo autoctono delle montagne e delle valli del Nordafrica degli imazighen, i "berberi", le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Con i cereali che coltivavano, frumento, orzo, miglio e sorgo, preparavano delle pappe con acqua o latte. Il couscous, ...

 

Cracker - Crackers

I crackers sono dei biscotti salati prodotti basicamente con acqua e farina e consumati come snack da soli oppure come sostituti del pane in accompagnamento a varie pietanze come salumi, formaggi, carne, verdure. I crackers sono ampiamente in commercio e facili da reperire in qualsiasi supermercato, di produzione industriale ...

 

Crusca

La crusca è lo strato esterno dei chicchi dei cereali. Insieme al germe, è parte integrante dei cereali integrali, mentre in purezza viene ottenuto come sottoprodotto della macinazione dei cereali raffinati. Dal punto di vista biologico, la crusca viene utilizzata dal seme per difendersi dagli agenti esterni come funghi...

 

Crusca di avena

La crusca d'avena è un residuo della fabbricazione della farina di avena e dell'avena decorticata, è un prodotto che non ha mai avuto un grande mercato, ma che oggi è tornato in auge grazie alla dieta Dukan, che ne promuove il consumo. L'avena è un cereale coltivato fin dall'antichità, e da sempre destinato all'alimentazione del bestiame...

 

Farina di cereali - Farina di frumento

La farina è un prodotto fondamentale per l'alimentazione umana: infatti la maggior parte delle produzione di quasi tutti i cereali è destinata alla trasformazione in farina. Le cariossidi dei cereali (i chicchi) raramente vengono utilizzati interi per l'alimentazione umana. Solo il riso è da sempre utilizzato in chicchi, e solo ...

 

Farina Manitoba

La farina Manitoba, detta anche farina americana o farina d'America, è ottenuta dalla macinazione di alcune varietà di frumenti teneri coltivati nel Nord America, originari della regione canadese di Manitoba. È una farina di forza, che contiene una grande percentuale di proteine (fino al 18%) e ha un potere di assorbimento dell'acqua ...

 

Tipi di farina in commercio - Farine speciali

È senz'altro la più usata per la produzione di pane, sostituti del pane, dolci, torte, prodotti di pasticceria, pasta fresca all'uovo, salse, ecc. A seconda del grado di abburattamento, ovvero del grado di raffinazione, si divide in Farina 00, 0, 1, 2, integrale. Le farine più raffinate possiedono una minor quantità di fibre, ...

 

Farro

Calorie e valori nutrizionali del farro Ricette Sì a base di farro Il farro è una pianta erbacea della famiglia delle graminacee. Se ne distinguono tre tipi: il Triticum dicoccum, il farro propriamente detto, il Triticum spelta, chiamato anche spelta o farro maggiore, e il Triticum monococcum, chiamato anche piccolo farro. Il farro è ...

 

Fattori antinutrizionali dei cereali

Questo articolo non vuole terrorizzare nessuno, ne sconsigliare l'assunzione di questo o quell'alimento, ma vuole solamente mettere in guardia nei confronti di coloro che pensano che tutto ciò che è naturale è sano. Questo articolo e quello analogo sulle sostanze tossiche delle verdure dimostrano una volta di più che una ...

 

Fette biscottate

Le fette biscottate sono delle fette di pane di forma quadrata che hanno la particolarità di essere cotte due volte in forno, come dice il nome stesso bi-scottate. Sono come dei biscotti secchi dal gusto né troppo dolce né salato che vengono solitamente mangiate a colazione o a merenda in abbinamento a marmellata, miele o cioccolata ...

 

Forza della farina - Farina per panificazione

La farina di frumento è un ingrediente troppo spesso sottovalutato. Infatti si fa spesso riferimento al termine generico di "farina" per indicare la farina di frumento. Ma esistono molte qualità di farina di frumento e ogni ricetta necessita di un particolare tipo di per una riuscita ottimale. In cucina, la farina può essere utilizzata ...

 

Fregola sarda

La fregola, detta anche pistizione, fregula o freula, è un primo piatto originario della Sardegna composto da palline di pasta di semola simile al cous cous ma di dimensioni più grandi e dalla fattura più grossolana: il diametro varia dai 2 ai 6 mm. La fregola è originaria della zona di Cagliari e Oristano...

 

Frisa - Frisella

La frisa o frisella è una specialità pugliese che rientra nella categoria dei prodotti da forno. In dialetto pugliese viene chiamata anche frisedda e in napoletano fresella. L'impasto della frisella è molto simile a quello dei taralli (altra specialità pugliese), anche se cambia durante la cottura, poiché la frisella viene ...

 

Frumento duro e frumento tenero

Calorie e valori nutrizionali del frumento Il frumento è il cereale più coltivato e consumato in Italia. Appartiene al genere Triticum, che si divide in Triticum durum (grano duro) e Triticum aestivum (grano tenero). Il grano duro si differenzia da quello tenero per il contenuto di proteine lievemente superiore, ma soprattutto per i prodotti ...

 

Gallette di cereali

Calorie e valori nutrizionali delle gallette di cereali Le gallette sono agglomerati di cereali fatti espandere con l'ausilio del calore e della pressione. Il principio con le quali vengono prodotte è lo stesso dei pop corn tradizionali, cioò che le differenzia è la forma e l'assenza di grassi. Il principio alla base della produzione ...

 

Grano saraceno

Il grano saraceno si distingue dai comuni cereali per l'elevato valore biologico delle sue proteine, che contengono gli otto amminoacidi essenziali in proporzione ottimale, mentre i cereali "veri" (il grano saraceno, a dspetto del nome, non è un cereale) contengono poca lisina. Il grano saraceno è una buona fonte di fibre e ...

 

Grissini

I grissini sono dei prodotti da forno dall'aspetto simile a quello di lunghe matite, o di piccole e sottili baguette. I grissini sono un alimento italiano, originario del Piemonte, ma diffuso e consumato in tutto il mondo con tante imitazioni. Possono essere reperibili su scala industriale in qualsiasi supermercato, oppure dal fornaio di fiducia...

 

Kamut

Il kamut è una cultivar di grano duro la cui denominazione ufficiale è QK-77. Kamut® è un marchio registrato della società americana Kamut International: il nome deriva da "Ka’ moet" che in egiziano antico significa "anima della terra". Secondo i proprietari del marchio, infatti, il kamut sarebbe un cereale di ...

 

Lievito di birra

Il lievito di birra è composto da microorganismi unicellulari chiamati lieviti, appartenenti al regno dei funghi. Sono state catalogate più di mille specie di lieviti, tra cui alcuni, come il lievito di birra, sono comunemente usate nella produzione degli alimenti, per lievitare il pane e far fermentare le bevande alcoliche, ma anche ...

 

Lievito madre

Il lievito madre è un impasto di farina e acqua che viene fatto fermentare con microorganismi unicellulari acidi che sono i batteri, soprattutto della specie Lactobacillus (batteri lattici); e i lieviti, come i Saccaromiceti presenti nel lievito di birra. Molto probabilmente il lievito madre è la prima forma di...

 

Mais

Calorie e valori nutrizionali del mais Calorie e valori nutrizionali del mais in scatola Calorie e valori nutrizionali della maizena (amido di mais) Il nome scientifico del mais, Zea mays L., deriva dalla parola greca "Zao" (vivere) e dalla parola "Mayze" (pane), una possibile traduzione potrebbe essere quindi "pane di vita". ...

 

Maizena

Calorie e valori nutrizionali della maizena Maizena è un marchio internazionale di proprietà di Unilever, il colosso internazionale proprietario di tantissimi marchi tra cui Knorr, Santa Rosa, Findus, Bistefani, solo per citarne alcuni. Maizena è un marchio talmente diffuso e radicato da diventare sinonimo di amido di mais. Ma ...

 

Malto diastasico

Il malto diastasico è un prodotto utilizzato in panificazione, per fornire zuccheri agli impasti. Questi zuccheri servono a due scopi: come nutrimento per i lieviti e per favorire la formazione di una crosta colorata e saporita. Come abbiamo visto nell'articolo sul maltosio, questo zucchero è un disaccaride composto da due molecole di glucosio...

 

Manioca - Farina e perle di tapioca

Questo arbusto (detto anche Cassava) originario dell'America del sud produce un tubero lungo 30-60 centimetri che contiene una fecola, chiamata Tapioca, utilizzabile come la farina dei cereali. Viene coltivato anche nei Caraibi, in Florida e in Africa. Contiene un glucoside che produce acido cianidrico, una sostanza velenosa che viene eliminata con ...

 

Miglio

Calorie e valori nutrizionali Ricette a base di miglio Il miglio è un cereale molto antico, originario dell'Asia centroorientale, coltivato anche dagli antichi egizi. Ha una grande importanza nell'alimentazione di alcuni paesi africani e asiatici, molto meno utilizzato in Europa, dove è conosciuto più che altro come becchime per ...

 

Mopur

Il mopur è un prodotto alimentare di nuova generazione, nato come sostituto della carne per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Il mopur è molto simile al seitan, basato prevalentemente sul glutine di frumento, ma dal quale differisce per la presenza nell'impasto del lievito madre e della farina di legumi...

 

Muesli - cereali della colazione

Il muesli è un preparato solido composto da una base di fiocchi d'avena e/o altri cereali (mais, riso soffiato...) con l'aggiunta di frutta secca, semi oleosi e frutta disidratata. Il muesli fu inventato da un medico svizzero, Maximilian Bircher-Benner, negli anni Venti del Novecento. Il medico lo nominò...

 

Orecchiette

Le orecchiette sono il simbolo gastronomico della Puglia, conosciute e diffuse in tutta Italia e anche all'estero. Le orecchiette sono un tipo di pasta fresca (ma ormai ne esistono in commercio anche versioni essiccate prodotte industrialmente) che devono il loro nome alla forma, somigliano, infatti, a delle piccole orecchie...

 

Orzo mondo e orzo perlato

Calorie e valori nutrizionali dell'orzo Ricette Sì a base di orzo L'orzo è una pianta erbacea simile al frumento, conosciuta fin dall'età della pietra e coltivato presso Egizi, Greci e Romani. L'orzo si distingue dagli altri cereali per il notevole contenuto di fibre e soprattutto di quelle solubili. Insieme all'avena, è ...

 

Pancarrè

Il pancarrè, pancarré o pane in cassetta, è una pagnotta di pane di forma rettangolare venduta già tagliata a fette e prodotta per lo più industrialmente. L'utilizzo che per primo ci viene in mente quando pensiamo al pancarrè è sicuramente quello dei french toast ma ci sono altre ricette che prevedono l'uso del pancarrè...

 

Il pane

La produzione e il consumo di pane risale a migliaia di anni fa. Con tutta probabilità venne inizialmente mangiato crudo, poi cotto ma non lievitato e infine lievitato e cotto come lo conosciamo noi. Il pane è un prodotto composto da ingredienti semplici, la cui qualità, unita all'esperienza del panificatore, ne determinano le ...

 

Pane azzimo

Il pane azzimo o azimo è un tipo di pane molto semplice, composto solo da farina e acqua, senza lievito. L'azzimo si presenta quindi come un pane piatto, tipo sfogliata, dal colore molto chiaro. Nella cucina ebraica dove in occasione della Pasqua si consuma il matzo (o matzah) l'analogo del pane azzimo per i cristiani...

 

Pane carasau

Secondo il disciplinare il pane carasau deve essere ottenuto con soli 4 ingredienti: semola di grano duro rimacinata e proveniente esclusivamente dalle coltivazioni in Sardegna, acqua, sale marino sardo e lievito naturale (non è ammesso lievito chimico). Le fasi di produzione sono 4, racchiuse in un ciclo che ...

 

Pane indiano: naan e chapati

Parlare di pane indiano è molto generico, l'India è una nazione vastissima dove esistono inevitabilmente tante cucine regionali differenti, così come tante tipologie di pane diverse. Si può cercare di unificare i vari tipi di pane indiano sotto una stessa categoria dicendo che sono un po' a metà tra una crepe e una focaccia...

 

Pane Pita greco

La pita è un tipo di pane greco, composto da farina di grano, acqua e lievito, di forma circolare e piatto. Nella cucina greca la pita viene usata principalmente per comporre dei panini farciti con la carne. Due sono i piatti più diffusi e consumati in Grecia: il gyros pita e il souvlaki pita...

 

Pane integrale

Il pane integrale è sempre più richiesto dai consumatori attenti alla salute, a causa del gran parlare che si fa dei benefici delle fibre. Bisogna tuttavia fare attenzione poiché la maggior parte del pane integrale in circolazione non è proprio il massimo, sia dal punto di vista del gusto, che da quello nutrizionale. Infatti ...

 

Pannocchia (mais)

Con il termine pannocchia si indica comunemente la spiga di mais, ovvero l'infiorescenza femminile della pianta di granoturco. La pannocchia di mais è composta da un tutolo circondato da foglie e ricoperto da semi gialli, i chicchi di mais veri e propri. La forma più essere cilindrica o conica più o meno ...

 

Pasta di semola e pasta di grano duro

La pasta è sinonimo di Italia in tutto il mondo. Tuttavia, l'origine della pasta viene attribuita da alcuni autori ai Cinesi, da altri agli Arabi. Il nostro paese è diventato famoso per la pasta in quanto maggiore produttore e consumatore mondiale. Alla fine del '700 ebbe inizio in Italia la produzione di pasta a livello industriale, ...

 

Pasta di Gragnano

La pasta di Gragnano è una pasta di semola di grano duro prodotta artigianalmente dai pastifici di Gragnano, un comune in provincia di Napoli, situato in una posizione strategica tra il golfo di Amalfi ed il golfo di Sorrento, in Campania. La pasta di Gragnano è una pasta di qualità, proprio perchè viene prodotta artigianalmente nel rispetto di una tradizione secolare...

 

Pasta fillo e pasta kataifi

La pasta fillo (detta anche pasta filo o pasta phyllo) è una pasta sfoglia molto sottile che viene usata in gastronomia come involucro esterno croccante nella composizione di svariate ricette sia dolci che salate. La pasta kataifi altro non è se non una maniera originale di presentare la pasta fillo...

 

Pasta fresca

La pasta fresca è la tipologia di pasta che viene messa in commercio e consumata senza essicazione, questo comporta una data di scadenza molto inferiore e un tasso di umidità superiore, che la rendono meno calorica, ma solo sulla carta, come vedremo. Pasta fresca e pasta essiccata La pasta in assoluto più conosciuta...

 

Piadina romagnola, origine e ricetta

La piadina o piada, pieda, pida, piè, secondo i dialetti locali, è una preparazione a base di farina di frumento tipica della Romagna e della zona alta delle Marche, in particolare delle provincie di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e Pesaro-Urbino. La piadina si presenta come una sfoglia spianata e circolare...

 

Pizza gourmet

Di cosa si parla quando si dice pizza gourmet? Di una pizza, certamente, che differisce dalla classica pizza napoletana straconosciuta e famosissima in tutto il mondo per alcuni aspetti: la pizza gourmet deve rispettare, innanzitutto, il requisito di essere composta da soli ingredienti italiani e di qualità...

 

Pizza napoletana

Da quando la pizza napoletana è candidata per l'ottenimento della certificazione STG, la pizza è proprio sulla bocca di tutti, sopratutto dei nutrizionisti che non fanno altro che sottolineare le doti nutrizionali (come vedremo tutte da dimostrare) di questo alimento. Secondo alcuni la pizza sarebbe addirittura diventata un alimento adatto ...

 

Polenta di mais e polenta taragna

La polenta è un alimento povero tipico del nord Italia. Quella che conosciamo noi, la polenta a base di farina di mais (o granoturco), si diffuse solamente dopo la scoperta dell'America, da cui proviene questo cereale. Prima di allora (fin dai tempi dei romani) la polenta si preparava la polenta a partire da diversi cereali: orzo, sorgo, farro, ...

 

Popcorn

I popcorn o pop corn (non pop korn, visto che corn sta per mais) possono essere considerati i primi cereali soffiati, cioè fatti esplodere a seguito di un aumento della temperatura e della pressione interne al chicco, e una seguente brusco abbassamento della stessa. I popcorn erano già conosciuti dagli Aztechi, che li utilizzavano come ...

 

Prodotti senza glutine

Il glutine è una proteina presente in molti cereali (frumento, orzo, segale, farro, spelta, kamut, triticale e monococco) che rappresenta l'allergene per coloro che soffrono di malattia celiaca (intolleranza al glutine) e che pertanto sono vincolati ad una dieta con prodotti senza glutine. Per prodotti senza glutine si intendono quegli alimenti ...

 

Quinoa

La quinoa è una pianta originaria del Sud America, appartente alla stessa famiglia degli spinaci. Viene utilizzata fin dai tempi degli Incas e degli Aztechi. I semi di quinoa sono piccoli come quelli del miglio, ma più schiacciati, contengono circa il 60% di carboidrati e l'11% di proteine di valore biologico piuttosto alto, addirittura ...

 

Riso

Il riso, una graminacea del genere Orzya, è il cereale più diffuso del mondo, alimento base per miliardi di persone. È originario dell'Asia, dove è coltivato da tempi remotissimi. Il riso può essere coltivato a temperature e ad ambienti diversi: su terreni asciutti, semisommersi o sommersi. La coltivazione del riso ...

 

Riso basmati

Il basmati è una varietà di riso dal colore bianco avorio e dal chicco lungo e sottile tipica del Sud Asia. Il termine "basmati" in sanscrito significa "fragranza" e sta ad indicare la peculiarità di questo riso dal sapore fragrante e delicato. Così come il riso jasmine, di origine thailandese, anche il basmati possiede note profumate grazie alla...

 

Riso glutinoso

Il riso glutinoso è una tipologia di riso asiatico proveniente dalla pianta chiamata Oryza sativa glutinosa. Il termine glutinoso deriva dunque dal nome della pianta e non dal fatto che questo riso contenga glutine; come ogni altro riso, infatti, anche il glutinoso non contiene glutine ed è adatto all'alimentazione dei celiaci. Viene chiamato anche riso appiccicoso o ceroso...

 

Riso jasmine

Il riso jasmine, conosciuto anche come riso profumato, è un tipo di riso coltivato in Thailandia, dove il suo nome è Kao Hom Mali, termine che letteralmente significa "riso all'aroma di gelsomino" (in inglese infatti la parola jasmine indica la pianta del gelsomino). Il riso jasmine, come il basmati, appartiene alla varietà Indica...

 

Riso selvaggio

Il riso selvaggio o riso selvatico è una varietà di grano proveniente dal Nord America, dove viene chiamato anche wild rice, canadian rice o water oat, letteralmente "avena dell'acqua", nome con cui si indica la pianta dalla quale il riso selvaggio viene estratto, la zizania acquatica. Quindi, a dispetto del nome, il riso selvaggio non è propriamente...

 

Riso soffiato

Calorie e valori nutrizionali del riso soffiato Il procedimento alla base della produzione del riso soffiato è esattamente lo stesso delle gallette di cereali e dei popcorn. A differenza delle gallette, nel riso soffiato e in generale tutti i cereali soffiati (farro, kamut, ecc) i chicchi non vengono agglomerati sottoforma di dischi rotondi, ...

 

Riso venere

Il riso venere o riso nero è una varietà di riso originario della Cina che ha la peculiarità di avere un chicco piccolo e ovoidale e un colore violaceo scuro, quasi nero. Altri nomi di questo riso sono anche riso viola o riso proibito. Il riso nero è integrale, contiene molti antociani e antiossidanti (più dei mirtilli), vitamina E e ferro ed è ...

 

Segale

La segale (Secale cereale) fu uno dei cereali più coltivati nell'antichità. La sua origine dovrebbe risalire a 2000 - 3000 anni fa nei campi di grano dell'Asia minore, dove la segale cresceva inizialmente come erbaccia ed era diffusa in coltivazioni miste. La segale è un cereale che si ...

 

Semolino

Il semolino è un composto granuloso derivante dalla macinazione dei cereali, grano (frumento) in primis. A livello di consistenza, il semolino si presenta in granelli più o meno fini di colore giallo intenso, quindi è molto diverso dalla farina e dalla semola che sono invece ridotte in polvere e dalla consistenza...

 

Seitan - Glutine di frumento

Calorie e valori nutrizionalidel seitan Ricette Sì a base di seitan Il seitan è un alimento tipico orientale, utilizzato nelle diete vegetariane e macrobiotiche. È ottenuto dal glutine di frumento (una parte delle proteine di questo cereale), impastato con acqua e poi lessato. Oltre che dal glutine in polvere, il seitan si può ...

 

Shirataki - Spaghetti senza calorie

Gli shirataki sono un tipo di spaghetti giapponesi di colore bianco traslucido e di consistenza viscosa e gelatinosa, il nome stesso "shirataki" significa letteralmente "cascata bianca". Gli shirataki sono composti prevalentemente da acqua e glucomannano, una fibra alimentare ottenuta dalla radice del konjac...

 

Taralli - Tarallini

I taralli, chiamati anche tarallini, sono una specialità da forno tipica del Meridione, vengono prodotti un po' in tutte le regioni del Sud Italia anche se i più famosi e conosciuti sono quelli pugliesi. I taralli sono stati inseriti nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali Italiani. Vengono prodotti in numerose ...

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Additivi miglioratori della farina

Gli additivi o miglioratori della farina sono sostanze in grado di accelerare la maturazione della farina al fine di renderla maggiormente adatta alla panificazione.


Polifosfati

I polifosfati sono additivi utilizzati in svariati alimenti, spesso a sproposito, e hanno una certa criticità dal punto di vista degli effetti sulla salute.


Addensanti (additivi alimentari)

Gli addensanti sono additivi alimentari utilizzati per assicurare agli alimenti determinate caratteristiche fisiche, come aspetto, consistenza, stabilità nel tempo.


Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA)

Gli Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) sono sostanze cancerogene che si sviluppano a causa delle alte temperature e quindi anche nella preparazione di svariati alimenti.

 


Valeriana o songino

Valeriana: un tipo di lattuga da non confondersi con la valeriana officinalis. Scopriamo le sue proprietà e come utilizzarla in cucina.


Diossine e PCB: cosa sono e come difendersi dai rischi alimentari

Le Diossone e i PCB sono tra i contaminanti ambientali e alimentari più pericolosi: ecco come arrivano nel cibo e come evitarli.


Vini Supertuscan

Supertuscans: i grandi vini rossi toscani che hanno deciso di fare a meno delle denominazioni Doc e Docg.


Vino rosé Pamplemousse

Vin de Pamplemousse, la bevanda a base di vino e succo di pompelmo che viene dalla Francia.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.