Salse e condimenti - Ricette

Le salse e i condimenti vengono utilizzati da sempre in cucina per aggiungere sapori e aromi ai cibi. I condimenti aggiungono sovente acidità ai cibi (aceto, salsa worcester), grassezza (maionese) o sapidità.

In questa pagina trovi un elenco degli articoli del sito sulle salse e i condimenti utilizzati nelle ricette in cucina.

Aceto balsamico

L'aceto balsamico è un condimento tipicamente italiano e conosciuto in tutto il mondo come balsamic vinegar in inglese. L'aceto balsamico è la versione comune e industriale, nata come imitazione del tipico condimento dal colore bruno scuro e dal sapore agrodolce prodotto da secoli in Emilia, originario della zona tra Modena e Reggio Emilia...

 

Aceto di mele

L'aceto di mele è il prodotto dell'acidificazione del mosto o del sidro di mela, ottenuto con i batteri della categoria Acetobacter, i quali trasformano l'etanolo e lo zucchero in acido acetico. L'aceto di mele viene usato come condimento o come insaporitore, per esempio nelle marinature, o come conservante naturale, ed ha un gusto più delicato dell'aceto di vino...

 

Aceto di miele

L'aceto di miele viene considerato l'aceto più antico al mondo e viene prodotto a partire da acqua e miele. Il miele utilizzato è solitamente quello di castagno, ma anche i più comuni millefiori o di acacia possono andar bene. Per la sua produzione vengono attivati due processi, la fermentazione alcolica  e quella acetica...

 

Aceto di riso

L'aceto di riso è un particolare tipo di aceto utilizzato soprattutto nelle cucine orientali (giapponese, cinese, vietnamita, coreana) e ottenuto dalla fermentazione del riso oppure dalla fermentazione del vino di riso (il mirin). Uno degli usi più conosciuti dell'aceto di riso è quello per il sushi...

 

Aceto di vino bianco o rosso

L'aceto di vino è il tipo di aceto più diffuso e consumato in Italia, ma anche nel resto dell'Europa, o per lo meno in quei Paesi dove storicamente si coltiva la vite e si produce il vino, quali Francia, Spagna e Germania. L'aceto di vino si ottiene tramite la fermentazione acetica dell'alcool contenuto nel vino, che può essere bianco o rosso, cioè può provenire da uve bianche o rosse...

 

Burro aromatizzato

Il burro è un ingrediente cremoso e dal sapore neutro che si presta bene ad essere aromatizzato a vari gusti (erbe aromatiche, aglio, limone, curry, acciughe e via dicendo), prendendo così il nome di burro aromatizzato o burro aromatico che è uno dei prodotti simbolo della cucina francese...

 

Burro di arachidi

Il burro di arachidi, in inglese peanut butter, è una salsa molto cremosa ottenuta dalla macinatura dei semi di arachide e tipica dei Paesi anglosassoni, come il Regno Unito e il Nord America. Il burro di arachidi, recentemente, sta prendendo piede anche nei Paesi asiatici quali l'Indonesia, la Thailandia e le Filippine...

 

Chimichurri

La salsa chimichurri è una sorta di bagnetto verde originario dell'Argentina dove viene usata per marinare la carne, prima della cottura alla griglia. Alcuni hanno teorizzato che il termine "chimichurri" sia il risultato della spagnolizzazione di una frase inglese "give me curry", ossia "passami il curry per condire la carne". Come il curry, infatti, anche la chimichurri è una miscela di spezie ed erbe aromatiche triturate...

 

Chutney - la salsa piccante indiana

Il chutney, chiamato anche chatney o chatni, è una salsa piccante dalla consistenza densa usata come condimento nella cucina indiana e pakistana. Il nome deriva dal verbo indiano "catna" che significa "leccare". Il chutney è composto principalmente da spezie, frutta o ortaggi...

 

Colatura di alici

La colatura di alici è un prodotto tradizionale tipico del Meridione, in particolare della Campania, dove la colatura di alici di Cetara ha ottenuto il presidio Slow Food, ma viene prodotta anche in Sicilia e in Calabria. Cetara è un piccolo comune in provincia di Salerno, un borgo di pescatori situato sulla costiera amalfitana...

 

Dado da brodo (o da cucina)

Il dado da brodo o dado da cucina è un prodotto utilizzato per preparare in modo veloce il brodo di carne o vegetale. In teoria sarebbe un ingrediente molto utile nell'ottica di una cucina veloce e salutistica come la cucina Sì, infatti il dado da brodo può essere considerato a tutti gli effetti un insaporitore ipocalorico...

 

Dressing

Il dressing è un condimento cremoso che viene usato per arricchire piatti come insalata, carne o pesce. Il dressing, a differenza di altri condimenti come la vinaigrette ottenuti emulsionando ingredienti liquidi (olio, aceto, succo di limone...), ha la particolarità di essere cremoso, poiché a base di maionese ...

 

Fondo bianco

Il fondo bianco è una riduzione liquida simile al brodo, ottenuta per immersione a freddo in acqua di verdure (solitamente carota, cipolla e sedano) e ossa di carni bianche giovani (in genere di pollo o vitello). I fondi bianchi si suddividono in: fondo bianco comune: composto da soffritto, ossa di pollo e di vitello e carne di vitello; fondo bianco di pollame...

 

Fondo bruno

Il fondo bruno è una preparazione di base della cucina internazionale. Anche se oggi giorno non è poi così utilizzato nella cucina moderna, vocata a ricette più semplici e veloci, il fondo di cucina bruno è molto utile per preparare poi ricette a base di carne, quali scaloppine ai funghi, spezzatino, arrosti di carne, oppure altre salse...

 

Ghee o ghi

Il ghee, italianizzato in ghi, è un tipo di burro chiarificato prodotto e utilizzato dalla cucina indiana e dalla medicina ayurvedica. Il ghee nasce in India dove viene usato sia come condimento di alcuni piatti locali, per esempio spalmato sul chapati, il pane indiano, o in accompagnamento a piatti a base di riso, sia nei rituali religiosi...

 

Guacamole

La salsa guacamole è un tipico piatto messicano a base di avocado, usato come accompagnamento di molti piatti tipici della cucina messicana e sudamericana (riso, tortillas, churrasco, empanadas...). La guacamole, qui in Italia spesso chiamata anche al maschile il guacamole, è una salsa che va consumata fredda, dalla consistenza densa e cremosa e dal colore verde brillante...

 

Harissa

Harissa è il termine che deriva dalla radice araba "harras" e sta per "ridurre a pasta, pestare". La harissa è, infatti, una salsa tipica dei Paesi del Nord Africa che di consistenza assomiglia ad una pasta, ad un patè. Originaria della Tunisia, la salsa harissa viene realizzata semplicemente pestando peperoncini rossi freschi e aglio, e successivamente viene aggiunto dell'olio di oliva per conservarla...

 

Ketchup

Ai più verrà da pensare che il ketchup sia una salsa di origine statunitense, il prodotto americano per eccellenza. In realtà (e incredibilmente) l'origine di questa salsa è orientale. Infati il termine "ketchup" è preso in prestito dal malese kecap, che in origine fu una salsa a base di pesce (soprattutto acciughe) ...

 

Maionese

La maionese è una delle salse più famose e diffuse. La sua origine non è sicura: le versioni più accreditate sono due. La prima fa risalire la maionese al nome dalla città spagnola di Mahon, dove il cuoco militare di Armand de la Porte, duca di Richelieu, improvvisò, nel 1757, una salsa a base di olio crudo ...

 

Marmite (crema spalmabile inglese)

Marmite è un il nome del marchio di una crema spalmabile a base di lievito molto diffusa e consumata nella cucina inglese. L'azienda Marmite ha sede in Inghilterra ed è di proprietà del marchio Unilever dal 2000. In realtà esiste anche un'altra crema Marmite oltre a quella originale inglese, la Marmite neozelandese...

 

Mirepoix - battuto di verdure

Il mirepoix non è altro che un battuto di verdure al coltello, tritate finemente e ridotte a cubetti. Solitamente le verdure usate nel mirepoix sono: carote, sedano e cipolle. Il mirepoix è una preparazione di base della cucina internazionale, anche se nasce in Francia, nella città di Mirepoix nella regione dei Midi-Pirenei...

 

Mirin - vino di riso giapponese

Il mirin è un condimento essenziale della cucina giapponese, la quale lo utilizza come base per tantissimi piatti come la cottura teriyaki, il riso da sushi, la zuppa di miso, l'anguilla arrosto o il pesce alla griglia etc... Il mirin è ottenuto tramite la fermentazione di un tipo particolare di riso, il riso glutinoso o riso dolce, poco diffuso in Italia ma molto usato in tutta l'Asia. Il mirin si presenta in forma liquida, molto simile al vino bianco...

 

Raita - salsa indiana

La raita è una salsa tipica della cucina indiana diffusa in India, Bangladesh e Pakistan. La raita viene preparata semplicemente con yogurt e spezie ed è onnipresente sulle tavole indiane, servita in piccole ciotole di terracotta e usata come condimento o accompagnamento per i piatti principali a base di carne e verdure ma anche per il pane indiano o il riso...

 

Sale affumicato

Il sale affumicato è un tipo di sale da cucina (cloruro di sodio - NaCl) di colore bruno, che viene preparato aggiungendo al sale marino il fumo ottenuto per combustione del legno. Questo procedimento di affumicatura naturale si effettua solo con il sale marino...

 

Sale marino e salgemma

Il sale è un composto chimico formato da un reticolo cristallino costituito da ioni legati insieme da un legame ionico. Va fatta una prima distinzione tra il sale marino, quello ottenuto per esempio nelle saline di Cervia, e il sale di rocca o salgemma, come per esempio il sale rosa che viene estratto nelle miniere di Kewra sull'Himalaya...

 

Sale dolce di Cervia

Il sale dolce di Cervia è un sale marino integrale ottenuto con metodi artigianali all'interno del Parco Naturale Salina di Cervia, un'area naturale protetta della Romagna divenuta Riserva Naturale di Popolamento Animale nel 1979. Il sale di Cervia viene definito "dolce" perchè contiene una limitata quantità di sali cosiddetti "amari", quali il cloruro di magnesio e il solfato di calcio...

 

Sale iposodico: un prodotto inutile?

Il sale iposodico viene proposto come alternativa al sale per i soggetti che devono seguire una dieta iposodica, spesso per problemi di ipertensione. Innanzitutto va rilevato che l'ipertensione non è causata necessariamente da un eccesso di sodio perché solo alcuni soggetti rispondono in maniera negativa a un eccesso di sodio, la maggior ...

 

Sale rosa dell'Himalaya

Il sale rosa dell'Himalaya, abbreviato in sale rosa o sale himalayano, è un salgemma o sale di rocca ottenuto per estrazione nelle miniere alle pendici dell'Himalaya. Il sale himalayano è considerato uno dei sali più completi al mondo, perchè oltre al cloruro di sodio (NaCl) contiene ben 84 oligoelementi e sali minerali molto utili per il benessere fisico...

 

Sali del mondo

Esistono numerosi tipi di sale da cucina, il cloruro di sodio, che provengono da tutto il mondo e che oggi sono sempre più facilmente reperibili anche nei supermercati, da quello rosa, a quello rosso, a quello grigio, a quello nero. Il mercato dei sali del mondo attualmente si aggira intorno ai 200 milioni di tonnelate prodotte e commercializzate...

 

Salsa alioli o aioli

La salsa alioli è un condimento cremoso, molto simile alla maionese, a base di aglio. L'alioli, spesso scritto anche allioli o all-i-oli, si abbina molto bene alle patate, lesse, arrosto o fritte, al pesce, in special modo a baccalà, calamari, seppie e gamberi, alle uova sode, ma anche alla carne cotta sulla griglia e ad altre verdure grigliate o arrosto...

 

Salsa bernese

La salsa bernese è un condimento cremoso, simile ad una maionese con erbe aromatiche, di origine francese. Originariamente nasce come sauce béarnaise, dal nome della regione francese del Béarn, a sud della Francia al confine con i Pirenei. Non va, quindi, confusa con la città di Berna in Svizzera, poiché è una salsa di origine francese. La salsa bernese fu inventata dallo chef Collinet...

 

Salsa demi-glace

La salsa demi-glace è una salsa di derivazione francese che viene ottenuta a partire da un fondo bruno addensato e poi abbinata a piatti a base di carne rossa, come il filetto di manzo, il petto d'anatra o di oca, la sella di cervo o di altra selvaggina. La demi-glace, che letteralmente significa semi-glassata, è una salsa di colore bruno...

 

Salsa hoisin

La salsa hoisin è molto simile alla salsa di soia, ne è parente stretta dato che l'ingrediente principale è proprio la soia. In più si aggiungono peperoncini piccanti, aglio, aceto di riso e zucchero, con il risultato che la salsa hoisin avrà un sapore forte e deciso, agrodolce, salato e piccante allo stesso tempo...

 

Salsa mornay

La salsa mornay è una variante della salsa besciamella, una delle salse di base della cucina classica internazionale. Nasce in Francia nell'Ottocento e precisamente fu ideata dal cuoco del ristorante Grand Véfour di Parigi in onore di due illustri commensali, i Marchesi di Mornay, un comune francese situato nella Borgogna. La salsa mornay è una salsa di colore bianco, cremosa e molto ricca...

 

Salsa olandese

La salsa olandese è un condimento di origine francese, a dispetto del nome che può trarre in inganno, il cui primo riferimento si ha nel 1651 in un testo di cucina francese dove viene riportata come sauce à la hollandoise Gli ingredienti di base della salsa olandese sono: burro, uova, succo di limone o aceto, sale e noce moscata...

 

Salsa parigina o alemanna

La salsa parigina è una vellutata comune alla quale si aggiungono tuorli d'uovo, limone e spezie, è una salsa molto delicata, che fa parte delle salse di base della cucina internazionale. La salsa parigina viene usata in abbinamento a ingredienti delicati e a preparazioni semplici, come per esempio le uova sode, il pollo o il pesce bolliti, le verdure gratinate...

 

Salsa worcester

Nel 1835, Lord Marcus Sandys, ex governatore del Bangala, chiese ai farmacisti di Worcester John Lea e William Perrins di riprodurre la ricetta indiana di una salsa. Il risultato fu orribile, tanto che John Lea e William Perrins misero in cantina il barile di salsa che avevano tenuto per loro, e l' se lo scordarono. Dopo molto tempo riscoprirono il ...

 

Salsa tartara

La salsa tartara è una versione ricca della maionese, composta da uova sia fresche che sode montate con olio e poi aromatizzate con un trito di cetriolini sott'aceto, capperi, prezzemolo, dragoncello e spesso altri ingredienti come la senape, le olive, la cipolla cruda o l'erba cipollina, il cren e così via. La salsa tartara è un condimento di origine francese, dal colore chiaro...

 

Senape e mostarda

La Senape è una pianta perenne appartenente alle Crucifere. I semi vengono piantati in primavera e producono un fiore giallo a giugno. Il frutto che si sviluppa è un bacello che contiene i semi, che vengono raccolti a fine estate. La senape è una pianta originaria dell'Asia, dove cresceva spontanea. Si pensa che sia stata coltivata ...

 

Tabasco

Il Tabasco è una salsa piccante a base di peperoncini ridotti in purea e fatti macerare con aceto e sale in botti di quercia, per tre anni. La formula del tabasco è brevettata dalla famiglia McIlhenny, che depositò il brevetto nel 1870, dopo la guerra di successione. La storia del tabasco è molto interessante e vale la pena ...

 

Tahin - Crema di sesamo

Il tahin, chiamato anche tahini, tehina, thaine o tahina a seconda delle zone, è una crema di consistenza semiliquida ottenuta con la triturazione dei semi di sesamo bianco, ed è una preparazione tipica dei Paesi mediorientali come il Nord Africa, la Grecia, la Turchia, l'Israele e l'Iran...

 

Tapenade

La tapenade è una salsa di origine francese, per l'esattezza provenzale, a base di olive, capperi e acciughe. La parola stessa tapenade deriva dal termine francese "tapenas" che sta per "capperi". In alcune ricette si prevede l'aggiunta di altri ingredienti quali l'aglio, varie erbe aromatiche, il succo di limone o il cognac. La tapenade è un piatto molto famoso in tutto il mondo...

 

Teriyaki - salsa giapponese

La salsa teriyaki è un condimento tipico della cucina giapponese, dove il termine teriyaki indica anche una tecnica di cottura in cui la carne o il pesce vengono prima marinati con questa salsa agrodolce poi cotti alla griglia o al wok in modo che la salsa formi una glassa intorno alla carne. Si parla quindi di pollo teriyaki, salmone teriyaki, tonno teriyaki o manzo teriyaki...

 

Wasabi

Il wasabi, spesso italianizzato come ravanello o rafano giapponese, è la radice di una pianta, la Wasabi japonica, usata come condimento nella cucina giapponese, in particolar modo per accompagnare piatti a base di sushi e sashimi assieme allo zenzero marinato. La pianta wasabi appartiene alla famiglia delle Crocifere...

 

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Indice insulinico

L'indice insulinico misura l'effetto di un alimento sui livelli di insulina.


Carico glicemico

Il carico glicemico dipende dall'indice glicemico e dal contenuto in carboidrati degli alimenti. È un indice abbastanza inutile.


L'indice glicemico

L'indice glicemico degli alimenti indica la velocità con cui aumenta la glicemia in seguito all'assunzione dei vari alimenti.


Salsa alioli o aioli

La salsa alioli o aioli, la maionese a base di aglio ideale per le patate e il pesce.

 


Indice di sazietà degli alimenti

Il potere saziante dei cibi è una variabile fondamentale per controllare lo stimolo della fame.


Densità calorica

La densità calorica esprime la quantità di calorie per unità di peso degli alimenti, si misura in kcal/hg ed è il parametro più importante da conoscere per gestire la propria alimentazione.


Acidi grassi

Gli acidi grassi, i fondamentali componenti dei lipidi, si suddividono in grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi.


Grassi trans e grassi vegetali idrogenati

I grassi trans e i grassi vegetali parzialmente idrogenati: quali sono le differenze e quali effetti hanno sulla salute.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.