Azzeruolo

L'azzeruolo (craetegus azarolus) è un albero da frutto originario dell'isola di Creta diffusosi in tutto il bacino mediterraneo; in Italia è comune in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna e Sicilia.

Viene spesso chiamato con nomignoli locali, quasi mai con il suo nome italiano, azzeruolo appunto, più spesso è conosciuto come lazzeruolo o semplicemente come pomo imperiale.

Maggiormente viene piantato nei giardini a scopo decorativo, in primavera, infatti, si riempie di fiorellini bianchi molto graziosi, ma pochi sanno che il suo frutto è commestibile.

Azzeruolo

Il frutto dell'azzeruolo assomiglia molto ad una melagranata ma è più piccolo (2 cm di diametro) e può essere di colore giallo, bianco o rosso a seconda della tipologia. All'interno la sua polpa è soda e carnosa con pochi semi. Matura in settembre.

La polpa viene utilizzata per fare delle marmellate, macedonie o dolci, i semi, invece, vengono essiccati e usati per infusi e tisane. I semi dell'azzeruolo hanno proprietà rinfrescanti, ipotensive e diuretiche.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Mandarancio

Il mandarancio: un agrume che nasce dall'ibridazione tra mandarino e arancio, tra i più venduti in Italia.


Clementine

Le clementine: agrumi del gruppo dei mandarini che maturano tra novembre e gennaio.


Mandarino: varietà

Il mandarino e il mandarino cinese o kumquat: coltivazione, calorie e valori nutrizionali di questi agrumi.


Limone

Limone: uno degli agrumi più coltivati di cui si usa scorza e succo per produrre cantiti, marmellate, succhi.

 


Limoncello

Limoncello o limoncino - Storia, ricetta e preparazione


Sciroppo di glucosio

Lo sciroppo di glucosio è uno degli ingredienti più utilizzati dall'industria alimentare, come sostituto dello zucchero.


Controfiletto

Controfiletto di manzo: il taglio di carne bovina che non fa riferimento solo a una porzione anatomica, ma può generare equivoci.


Naturhouse

La dieta Naturhouse funziona? La nostra analisi critica.

Accedi ai servizi gratuiti

Per utilizzare i servizi gratuiti della sezione alimentazione devi registrarti gratuitamente.