Noci brasiliane

Il Noce del Brasile (Bertholletia excelsa) è una grande pianta, con fusto fino a due metri di diametro, alta fino a 50 metri, che cresce del nord del Brasile, in Guyana e Venezuela.

Il frutto della Noce del Brasile è costituito da una scorza spessa e dura, sferica, dal peso che supera spesso i 2 kg, i quali vengono raccolti dopo che sono caduti al suolo. Contengono da 12 a 20 semi dotati di gusci legnosi, dalla forma carratteristica a spicchio: le noci del Brasile o noci brasiliane.

Il Brasile cominciò l'esportazione delle noci brasiliane solo recentemente, dal 1835. Attualmente non si è ancora riuscito ad addomesticare questa grande pianta, e la produzione è quindi limitata alle zone in cui cresce spontaneamente, questo fa ovviamente lievitare i costi.

Noci brasiliane

La mandorla contenuta nei gusci delle noci brasiliane ha un sapore caratteristico, che si può descrivere come una via di mezzo tra una noce comune e la noce di cocco.

Dalle noci brasiliane, che contengono una grande quantità di grassi, viene estratto un olio che tuttavia irrancidisce facilmente e quindi non viene commercializzato al di fuori della zona di origine.

Calorie e valori nutrizionali delle noci brasiliane

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Crostacei

I crostacei: dall'astice ai percebes, tutto quello che c'è da sapere sui crostacei.


Molluschi cefalopodi

I molluschi cefalopodi, i Supermolluschi, di cui fanno parte 5 specie molto importanti per l'alimentazione umana.


Maionese

La maionese: storia, preparazione, ricetta casalinga.


Acido fitico e fitati in crusca, legumi e cereali: sono pericolosi?

L'acido fitico e i fitati sono sostanze contenute nella crusca, nei semi oleosi, nei legumi e nei cereali, che possono comportare carenze di ferro e zinco. C'è da preoccuparsi?

 


Molluschi bivalvi

I molluschi bivalvi: caratteristiche, varietà e curiosità di questo affascinante mondo animale.


Istamina negli alimenti: cos'è e quali sono i danni dell'intossicazione da ammine biogene

L'istamina è una delle ammine biogene che possono contaminare gli alimenti e dare origine a malattie a comparsa improvvisa: ecco come evitare di ingerirla.


Patate

Le patate: arrivate nel Cinquecento in Europa sono uno degli ingredienti di base della cucina italiana e di tutto il mondo.


Insalata

L'insalata: un mix di alimenti, non solo ortaggi, che vengono conditi con olio, sale e aceto e consumato freddo.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.