Mormora o marmora

Il lithognathus mormyrus, conosciuto comunemente come mormora o marmora, è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia delle Sparidae, come il dentice ed il sarago.

Ha un corpo ovale ed il muso allungato con labbra spesse che usa come aspirapolvere per cibarsi degli invertebrati sui fondali. La livrea della mormora è argentea con un dorso più scuro e delle fasce verticali parallele di colore nero in numero che varia dalle 10 alle 12. Ha una lunghezza massima di 45 cm, ma comunemente la mormora si aggira sui 20-25 cm e vive fino a 12 anni.

Riproduzione della mormora

La mormora raggiunge la maturità sessuale sui 2 anni di età ed è una specie ermafrodita proterandrica, fenomeno molto comune tra gli sparidi, nasce cioè di sesso maschile e con il passare degli anni diventa di sesso femminile. Si riproduce nel periodo estivo, tra giugno e luglio e le sue uova sono galleggianti.

Zone di diffusione della mormora

Mormora

La mormora è diffusa nell'Oceano Atlantico orientale, da Gibilterra fino al Capo di Buona Speranza, nonché nelle acque costiere delle Canarie e di Capo Verde. È inoltre diffusa nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero, nell'Oceano Indiano occidentale, nel Mar Rosso e lungo le coste del Mozambico. Nelle acque italiane è presente in tutte le coste soprattutto nell'alto e medio Adriatico e nel medio Tirreno su fondali sabbiosi o fangosi, e lungo le coste rocciose, fino a 80 m di profondità.

Nel periodo estivo si avvicina talmente alle coste che può essere individuata anche a profondità di uno o due metri. Occasionalmente penetra anche nelle lagune salmastre.

 

 

 

La pesca della mormora

Nei mari italiani viene catturata soprattutto nei mesi estivi ed autunnali per fini commerciali con reti da posta, reti da traino pelagico e di fondo, sciabiche, nasse e lenze a mano, ma la mormora è oggetto anche di un'intensa pesca sportiva con la tecnica del surf casting e del beach ledgering.

Il consumo della mormora

Le carni della mormora sono molto prelibate, paragonate spesso a quelle dell'orata o della spigola, però è meno apprezzata degli altri pesci perché è molto spinosa e difficile da pulire. La mormora viene commercializzata fresca o congelata e si adatta bene per essere cucinata alla griglia, al sale o al cartoccio.

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Meringa (italiana, francese, svizzera)

La meringa (italiana, francese, svizzera), una preparazione di pasticceria a base di albume d'uovo e zucchero.


Meringa (italiana, francese, svizzera)

La meringa (italiana, francese, svizzera), una preparazione di pasticceria a base di albume d'uovo e zucchero.


Crostacei

I crostacei: dall'astice ai percebes, tutto quello che c'è da sapere sui crostacei.


Molluschi cefalopodi

I molluschi cefalopodi, i Supermolluschi, di cui fanno parte 5 specie molto importanti per l'alimentazione umana.

 


Maionese

La maionese: storia, preparazione, ricetta casalinga.


Acido fitico e fitati in crusca, legumi e cereali: sono pericolosi?

L'acido fitico e i fitati sono sostanze contenute nella crusca, nei semi oleosi, nei legumi e nei cereali, che possono comportare carenze di ferro e zinco. C'è da preoccuparsi?


Molluschi bivalvi

I molluschi bivalvi: caratteristiche, varietà e curiosità di questo affascinante mondo animale.


Istamina negli alimenti: cos'è e quali sono i danni dell'intossicazione da ammine biogene

L'istamina è una delle ammine biogene che possono contaminare gli alimenti e dare origine a malattie a comparsa improvvisa: ecco come evitare di ingerirla.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.