Ravanello

Il ravanello è la radice della pianta Raphanus sativus, di origini sconosciute ma nota fin dall'antichità.

Comunemente è noto con vari nomi: radice, ramolaccio, rafano, ravanello, rapanello.

Il ravanello è un ortaggio molto diffuso, dal sapore leggermente piccante e dalla polpa candida e croccante.
La facilità di coltura lo rende ideale per gli orti domestici, dove con semine scalari lo si può mangiare durante tutta la stagione estiva.
Grazie alle colture in serra e all'importazione da altri paesi, lo si può trovare in commercio tutto l'anno.

Ravanello

I ravanelli possono essere tondi, di colore rosso, a volte striati di bianco, grossi come ciliegie; oppure di forma allungata, di colore monocromo rosso o bianco, e dimensioni molto variabili che possono raggiungere il mezzo metro di lunghezza e i 2 kg di peso.

In Giappone si coltiva un ravanello chiamato Daikon che raggiunge il metro di lunghezza e i 4 kg di peso!

A Giava, invece, esiste un ravanello serpente che raggiunge i 50 metri di lunghezza.

I ravanelli hanno solamente 11 kcal per 100 g: sono una delle verdure meno caloriche in assoluto.

Calorie e valori nutrizionali

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Crostacei

I crostacei: dall'astice ai percebes, tutto quello che c'è da sapere sui crostacei.


Molluschi cefalopodi

I molluschi cefalopodi, i Supermolluschi, di cui fanno parte 5 specie molto importanti per l'alimentazione umana.


Maionese

La maionese: storia, preparazione, ricetta casalinga.


Acido fitico e fitati in crusca, legumi e cereali: sono pericolosi?

L'acido fitico e i fitati sono sostanze contenute nella crusca, nei semi oleosi, nei legumi e nei cereali, che possono comportare carenze di ferro e zinco. C'è da preoccuparsi?

 


Molluschi bivalvi

I molluschi bivalvi: caratteristiche, varietà e curiosità di questo affascinante mondo animale.


Istamina negli alimenti: cos'è e quali sono i danni dell'intossicazione da ammine biogene

L'istamina è una delle ammine biogene che possono contaminare gli alimenti e dare origine a malattie a comparsa improvvisa: ecco come evitare di ingerirla.


Patate

Le patate: arrivate nel Cinquecento in Europa sono uno degli ingredienti di base della cucina italiana e di tutto il mondo.


Insalata

L'insalata: un mix di alimenti, non solo ortaggi, che vengono conditi con olio, sale e aceto e consumato freddo.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.