Menopausa

Il termine menopausa descrive il passaggio dall'età fertile a quella non fertile che avviene in media all'età di 51 anni, con un intervallo in condizioni di normalità che va dai 45 ai 55 anni.

La menopausa incomincia con il climaterio, ovvero la variazione graduale che avviene nel corpo della donna e che precede e segue la menopausa e che può durare molto tempo, anche fino a 10 anni.

La menopausa comporta tutta una seria di modificazioni dei fenomeni, di origine ormonale, legati alla presenza del ciclo mestruale e cioè:

  • un'alterazione del ritmo mestruale, con la diminuzione della frequenza dell'ovulazione, quindi del ciclo mestruale;
  • una riduzione della secrezione ormonale;
  • il cambiamento dei sintomi pre-mestruali (che possono o affievolirsi o peggiorare).

Si avrà la conferma diagnostica dell'entrata in menopausa a un anno dalle ultime mestruazioni.

Particolari tipi di menopausa

Menopausa

Particolari tipi di menopausa sono quella precoce e quella artificiale.

La menopausa precoce si riferisce a un'insufficienza ovarica di origine sconosciuta che si verifica prima dei 40 anni. Può essere associata al fumo, al vivere a un'elevata altitudine o a un cattivo stato nutrizionale.

La menopausa artificiale può essere causata da una ovariectomia, dalla chemioterapia, dall'irradiazione della pelvi o da qualunque processo che alteri la vascolarizzazione dell'ovaio.

I sintomi della menopausa

 

 

Terapia sostitutiva per la menopausa

Dieta in menopausa

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Distrofia di Duchenne

La distrofia muscolare di Duchenne (DMD) è il tipo più comune di distrofia ed è causata da un difetto del gene che dovrebbe mantenere i muscoli sani e fa parte quindi delle malattie genetiche ereditarie.


Drepanocitosi

La drepanocitosi, o anemia falciforme, è una forma ereditaria di anemia, una condizione per la quale non vi è un numero sufficiente di globuli rossi sani nel sangue.


Coccigodinia

La coccigodinia, o dolore al coccige, è un’infiammazione che si verifica intorno al coccige, ovvero la struttura ossea che si trova nella parte inferiore della colonna vertebrale.


Cistinuria

La cistinuria è una malattia ereditaria che provoca la formazione di calcoli, prodotti a causa dell’incapacità dei reni di riassorbire la cistina.

 


Claudicatio intermittens

La condizione chiamata “claudicatio intermittens” si riferisce ad un dolore, che interessa nella maggior parte dei casi gli arti inferiori.


Cisti dermoide

Una cisti dermoide è un tumore benigno, detto anche teratoma, che si sviluppa prevalentemente nelle ovaie.


Cisti di Bartolini

Le ghiandole di Bartolini sono due piccole ghiandole dell’apparto femminile esterno, situate su ciascun lato dell'apertura vaginale.


Distrofie muscolari

Le distrofie muscolari sono malattie geneticamente determinate che portano alla degenerazione e la distruzione delle cellule muscolari.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.