Morbillo

Il morbillo è un malattia ad elevatissima contagiosità aerea legata all'infezione del Morbillivirus che è un Paramyxovirus.

I bambini più colpiti sono quelli in età compresa tra i 2 e 10 anni.

Superata l'infezione, l'immunità duratura è quasi la regola.

Come si manifesta il morbillo

In questa patologia si ha la comparsa di alcuni elementi figurati sulla pelle costituiti da un centro bianco e una periferia arrossata.

I primi segni compaiono sulle mucose della bocca, solitamente in piccolo numero (5-10) per un breve lasso di tempo (12 ore circa), con comparsa di tosse e congiuntivite e poi successivamente si ha l'estensione dalla testa ai piedi dell'esantema che permane per circa 3 giorni.

Morbillo

Terapia del morbillo

Il morbillo si tratta unicamente con una terapia per ridurre la sintomatologia tramite sedativi della tosse, anti piretici e colliri astringenti.

Vaccino contro il morbillo

Da calendario vaccinale del bambino si attua la profilassi contro questa malattia tramite la MPR (anti morbillo, parotite, rosolia) che deve essere effettuata all'anno di età e poi successivamente tra i 5 e i 6 anni.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Distrofia di Duchenne

La distrofia muscolare di Duchenne (DMD) è il tipo più comune di distrofia ed è causata da un difetto del gene che dovrebbe mantenere i muscoli sani e fa parte quindi delle malattie genetiche ereditarie.


Drepanocitosi

La drepanocitosi, o anemia falciforme, è una forma ereditaria di anemia, una condizione per la quale non vi è un numero sufficiente di globuli rossi sani nel sangue.


Coccigodinia

La coccigodinia, o dolore al coccige, è un’infiammazione che si verifica intorno al coccige, ovvero la struttura ossea che si trova nella parte inferiore della colonna vertebrale.


Cistinuria

La cistinuria è una malattia ereditaria che provoca la formazione di calcoli, prodotti a causa dell’incapacità dei reni di riassorbire la cistina.

 


Claudicatio intermittens

La condizione chiamata “claudicatio intermittens” si riferisce ad un dolore, che interessa nella maggior parte dei casi gli arti inferiori.


Cisti dermoide

Una cisti dermoide è un tumore benigno, detto anche teratoma, che si sviluppa prevalentemente nelle ovaie.


Cisti di Bartolini

Le ghiandole di Bartolini sono due piccole ghiandole dell’apparto femminile esterno, situate su ciascun lato dell'apertura vaginale.


Distrofie muscolari

Le distrofie muscolari sono malattie geneticamente determinate che portano alla degenerazione e la distruzione delle cellule muscolari.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.