Varicella

La varicella è una malattia infettiva molto contagiosa veicolata dal virus Varicella-Zoster (VZH), a seguito della guarigione il virus rimane latente nei gangli nervosi e in caso di riattivazione nell'adulto può comparire l'Herpes Zoster (Fuoco di Sant'Antonio).

Come si manifesta la varicella

Dopo l'incubazione di 2-3 settimane, la varicella inizia con febbre, malessere e a volte un rush fugace simile alla scarlattina per un paio di giorni.

Successivamente compaiono macule rosse e pruriginose di 2-3 mm di diametro all'interno delle quali compariranno poi delle vescicole.

Varicella

Queste permangono per 3-4 giorni per poi trasformarsi in crosta e cadere. Questo esantema parte dal tronco e poi si estende a tutto il resto del corpo per un tempo totale di 8-12 giorni.

Terapia della varicella

La terapia della varicella è sintomatica costituita da antistaminici per il prurito e anti-piretici, soltanto in casi specifici si ha la necessità di utilizzare degli antivirali (ad es. nei casi di immunodepressione).

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Botulino

il botulino: un batterio molto pericoloso che si sviluppa in ambienti poco acidi e anaerobici.


Bacillus cereus

Il Bacillus cereus è uno dei batteri che più comunemente provocano intossicazioni alimentari nelle ore successive ai pasti.


PAP test

Il PAP test è un esame citologico utilizzato nello screening del carcinoma della cervice uterina.


Selenio

Il selenio è un integratore utile solo in caso di carenza accertata, perché i rischi di sovradosaggio non sono da trascurare.

 


Hoodia gordonii

Hoodia gordonii è un integratore antifame derivato da un cactus, la cui efficacia non è dimostrata e che presenta alcuni problemi di tossicità.


Shock anafilattico

Lo shock anafilattico, chiamato anche anafilassi, è una grave reazione allergica, potenzialmente pericolosa per la vita di una persona.


L-Ornitina

L'ornitina è un integratore potenzialmente utile in caso di patologie che determinano un eccesso di ammoniaca, non sembra essere utile per gli sportivi.


Tè verde

Il tè verde contiene caffeina, polifenoli e catechine: può essere utile per prevenire alcune patologie ma la sua efficacia non è stata ancora pienamente dimostrata.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.