Angelica cinese o Dong quai

L'angelica cinese (Angelica sinensis) è una pianta proveniente dalla Cina, della famiglia delle Apiacee, anche nota come dong quai.

La radice essiccata dell'angelica cinese contiene cumarine, fitosteroli, ferulati e flavonoidi. È utilizzata dalla medicina tradizionale cinese come afrodisiaco e per trattare molti disturbi, tra cui la sindrome premestruale, i sintomi della menopausa, l'ipertensione, l'infertilità, i dolori articolari, le ulcere, l'anemia e la costipazione.

Oggi l'angelica cinese è utilizzata come integratore anche in occidente, per le condizioni descritte, e anche per il trattamento della depigmentazione della pelle, e per la psoriasi.

Viene anche promossa come trattamento per la eiaculazione precoce (insieme ad altre erbe), sottoforma di unguento da applicare sul pene.

Non bisogna confondere l'Angelica sinensis (quella cinese, oggetto dell'articolo) con altri tipi di angelica che crescono nel sud est asiatico, come l'Angelica acutiloba e l'Angelica gigas: anche se queste tre specie sono simili, i principi attivi che contengono sono diversi.

Controindicazioni

L'angelica cinese è considerato un integratore sicuro se assunto per bocca o se sporadicamente applicato sulla pelle. Non esistono studi sull'utilizzo a lungo termine, per questo motivo se ne sconsiglia l'utilizzo prolungato. L'angelica può causare ipersensibilità alla radiazione solare quando applicato sulla pelle.

L'angelica cinese è sconsigliata in gravidanza e nei soggetti che presentano disturbi correlati ad uno squilibrio ormonale (endometriosi, cancro al seno, all'utero o alle ovaie...).

È sconsigliato per chi assume anticoagulanti (come il warfarin).

Angelica cinese

Benefici dell'integrazione di angelica cinese

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Sembra essere efficace per l'eiaculazione precoce, se applicato direttamente sulla pelle del pene in combinazione con altre erbe (Panax ginseng, Cistanches deserticola, Zanthoxyl, Torlidis, chiodi di garofano, Asiasari, corteccia di cannella e veleno di rospo).

Dosaggio consigliato

Gli studi scientifici sulla "SS-Cream", la crema contenente un mix di erbe per combattere l'eiaculazione precoce, hanno studiato l'applicazione della crema un'ora prima del rapporto sessuale. La crema deve essere lavata via immediatamente dopo il rapporto.

Conclusioni

 

L'angelica cinese è un'erba i cui effetti non sono stati ancora studiati in modo approfondito. Allo stato attuale non è consigliabile l'assunzione per bocca, per nessun tipo di disturbo.

Sembra che possa avere una qualche efficacia per l'eiaculazione precoce, quando assunta sottoforma di crema insieme ad un mix di erbe, nel prodotto specifico "SS-Cream".

Bibliografia

Molecular genetic and chemical assessment of radix Angelica (Danggui) in China

Potentiation of warfarin by dong quai

Clinical study of SS-Cream in patients with lifelong premature ejaculation

Complementary and alternative medicine for menopausal symptoms: a review of randomized, controlled trials

Estrogenic activity of herbs commonly used as remedies for menopausal symptoms

Use of dong quai (Angelica sinensis) to treat peri- and postmenopausal symptoms in women with breast cancer: is it appropriate?

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Fimosi

Per fimosi si intende l'incapacità di ritrarre la porzione di pelle (prepuzio) che copre la testa del pene (glande).


Fibrosi polmonare

La fibrosi polmonare è una malattia a carico dell’apparato respiratorio, causata dalla formazione di tessuto cicatriziale all’interno del polmone.


Calcoli tonsillari

I calcoli tonsillari, conosciuti anche come tonsilloliti, sono delle formazioni di piccoli detriti, simili a pietre, posti in vicinanza delle tonsille.


Duodenite

La duodenite e' l'infiammazione del duodeno, la prima parte dell'intestino tenue ed e' causata da una presenza eccessiva di succhi gastrici acidi.

 


Disprassia

La disprassia è caratterizzata da una mancanza di coordinamento tra le intenzioni mentali e la capacità di coordinare il corpo e le azioni.


Shock ipovolemico

Per shock ipovolemico si indica una condizione nella quale si perde più di un quinto del sangue presente nel corpo, cioè più di un litro di sangue.


Shock anafilattico

Lo shock anafilattico, chiamato anche anafilassi, è una grave reazione allergica, potenzialmente pericolosa per la vita di una persona.


Botulino

il botulino: un batterio molto pericoloso che si sviluppa in ambienti poco acidi e anaerobici.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.