Bromelaina (o bromelina)

Con il nome di bromelaina, o bromelina, si indica un estratto dell'ananas che contiene una serie di enzimi proteolitici. Queste sostanze hanno la particolare proprietà di espletare la loro funzione non solo nel tratto digerente, ma grazie a trasportatori che la riversano nel torrente circolatorio, agiscono anche negli organi interni.

La bromelina viene utilizzata per moltissimi disturbi, anche se nessuno dei suoi presunti benefici è ancora stato dimostrato da studi con una certa consistenza.

La bromelina viene usata come antinfiammatorio e antidolorifico, per facilitare la digestione, per contrastare la febbre da fieno, per la colite ulcerosa, l'edema polmonare, come anticoagulante, per facilitare lo smaltimento del grasso in eccesso ed è stata anche proposta come sostanza antitumorale.

La bromelina è stata anche studiata per i suoi effetti sui muscoli, per prevenire l'insorgenza del dolore muscolare dopo l'esercizio fisico intenso (in famosi DOMS), con risultati deludenti.

L'unico campo nel quale, allo stato attuale degli studi, sembra che la bomelina possa dare qualche beneficio, è quello della cura dell'artrosi. Un prodotto che combina bromelina con tripsina (un altro enzima digestivo) e rutina (sostanza contenuta nel grano saraceno) sembra infatti in grado di ridurre il dolore e migliorare la funzionalità del ginocchio nei soggetti affetti da artrosi.

Per gli altri usi elencati, attualmente non c'è evidenza scientifica sufficiente per determinare se la bromelina sia o meno efficace.

 

Controindicazioni

La bromelina sembra essere un integratore abbastanza sicuro, per la maggior parte delle persone, se assunta in quantità appropriate. Può causare alcuni effetti collaterali di lieve entità, come la diarrea e altri disturbi intestinali.

La bromelina può causare reazioni allergiche, soprattutto nelle persone che hanno altre allergie all'ananas e alle sostanze affini (papaina, sedano, carote, finocchio, frumento, allergie ad alcuni pollini...).

La bromelina può potenziare l'effetto dei farmaci anticoagulanti e antitrombotici (come l'aspirina), e di alcuni antibiotici.

Bromelina integratori

Benefici dell'integrazione di bromelina

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Artrosi. Una combinazione specifica di bromelina, tripsina e rutina (Phlogenzym) potrebbe avere effetti simili ad un farmaco antinfiammatorio (il diclofenac).

Gravi ustioni. Ci sono alcune evidenze che l'uso di un prodotto derivato (Debridase) aiuti a rimuovere il tessuto morto in seguito alle ustioni.

Proprietà antinfiammatorie.

Migliora l'assorbimento degli antibiotici.

 

Prevenzione del cancro.

Dosaggio consigliato

Per l'artrosi è stato utilizzato un prodotto (Phlogenzym), che contiene: 100 mg di rutina, 48 mg di tripsina, e 90 mg di bromelina, somministrato nella misura di 2 compresse 3 volte al giorno.

Negli altri casi si va da 200 a 2000 mg al giorno. Il range è così elevato perché in realtà l'efficacia della bromelina è legata non tanto alla quantità, ma alle "unità attive", cioè la capacità dell'enzima di digerire una quantità prefissata di proteine. I dosaggi abituali sono espressi in milk clotting units (MCU), o gelatin dissolving units (GDU). Riferendosi a queste ultime, i dosaggi variano da 500 a 2000 GDU.

Conclusioni

La bromelina è molto famosa perché ritenuta una sostanza dimagrante, e in effetti a dosi elevate ha potere anoressante, ma gli effetti collaterali non la rendono una sostanza interessante per questo scopo. Mangiare ananas è assolutamente inutile da questo punto di vista, perché la quantità di bromelina assunta sarebbe insufficiente.

Per gli altri utilizzi, la bromelina va considerata un farmaco a tutti gli effetti, e quindi va assunta solo sotto controllo medico, fermo restando il fatto che i potenziali benefici necessitano di ulteriori studi per essere dimostrati.

Bibliografia

Bromelain reduces mild acute knee pain and improves well-being in a dose-dependent fashion in an open study of otherwise healthy adults

Preliminary comparison of bromelain and Ibuprofen for delayed onset muscle soreness management

Bromelain as an adjunctive treatment for moderate-to-severe osteoarthritis of the knee: a randomized placebo-controlled pilot study

Bromelain reduces mild acute knee pain and improves well-being in a dose-dependent fashion in an open study of otherwise healthy adults

Preliminary comparison of bromelain and Ibuprofen for delayed onset muscle soreness management

Short-term treatment of painful osteoarthritis of the knee with oral enzymes

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Chetoacidosi alcolica

Per chetoacidosi, in generale, si intende una disfunzione metabolica che si verifica quando nell’organismo è presente un’elevata concentrazione di acidi.


Carcinoma squamo cellulare

Il carcinoma squamo cellulare è una forma di cancro che colpisce la pelle, e si sviluppa, a patire dalle cellule squamose.


Cheratite da herpes simplex

La cheratite da herpes simplex è un’infezione che colpisce l’occhio, in particolare la cornea ed è causata dalla presenza del virus herpes simplex (HSV).


Carcinoma baso-cellulare

Il carcinoma baso-cellulare (o basalioma) è un tipo di cancro che colpisce il tessuto cutaneo.

 


Calcolosi salivare

Per calcolosi salivare, o scialolitiasi, si intendono delle formazioni di minerali cristallizzati, simili a pietre, che si formano nelle ghiandole salivari.


Criptococcosi

La criptococcosi è una malattia, abbastanza rara, causata da un tipo di fungo, chiamato Cryptococcus, che si trova in quasi tutto il mondo.


Fluorosi

La fluorosi è un disturbo molto comune che colpisce i denti, caratterizzato da un’ipomineralizzazione dello smalto dei denti.


Visita d'idoneità alla pratica sportiva agonistica

In Italia esistono delle esatte linea guida che regolano e certificano la visita di idoneità alla pratica sportiva agonistica.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.