Guggulsterone e Commiphora mukul

I guggulsteroni sono steroli vegetali che si ottengono dalla pianta Commiphora mukul, volgarmente chiamata guggul. Incidendo la corteccia, la pianta trasuda una sostanza (la gomma guggul), che contiene la droga. Da una pianta simile (Commiphora molmol), con le stesse modalità, si ottiene la mirra.

La gomma guggul viene utilizzata come ipolipidemizzante (contro il colesterolo alto) e per riequilibrare la funzione tiroidea, in funzione antiobesità. Viene anche usato per riequilibrare la funzione epatica.

Alle dosi presenti negli integratori l'effetto dimagrante non è dimostrato, mentre è verificato l'effetto anti-colesterolo sebbene alcuni studi abbiano sperimentato risultati contradditori.

Controindicazioni

La gomma guggul non ha particolari controindicazioni: può comportare rush cutanei nei soggetti sensibili alla sostanza; lievi disturbi gastrointestinali; mal di testa.

I guggulsteroni sono sconsigliati in gravidanza e possono interagire con alcuni farmaci, come gli anticoagulanti.

Guggulsteroni

Benefici dell'integrazione di guggulsteroni

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Lieve riduzione dei livelli di colesterolo totale e HDL

Dosaggio consigliato

La dose standard è pari a 400-500 mg di estratto di gomma guggul (contenenti circa 25 mg di guggulsteroni), assunto tre volte al giorno ai pasti, per un totale di 1200-1500 mg giorno. Negli studi clinici si è arrivati ad assumerne fino a 2000 mg al giorno.

Conclusioni

La gomma guggul viene commercializzata come integratore per dimagrire, ma non esistono dimostrazioni riguardo la sua efficacia.

 

 

Per quanto riguarda la riduzione del colesterolo, sembrerebbe essere meno efficace di altri steroli vegetali e quindi anche per questa funzione non è consigliabile, preferendo eventualmente altri integratori a base di steroli vegetali.

Bibliografia

Guggulipid For The Treatment Of Hypercholesterolemia: A Randomized Controlled Trial
Resin From The Mukul Myrrh Tree, Guggul, Can It Be Used For Treating Hypercholesterolemia? A Randomized, Controlled Study

The Effectiveness Of Commiphora Mukul For Osteoarthritis Of The Knee: An Outcomes Study

Guggulipid Use in Hyperlipidemia

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Botulino

il botulino: un batterio molto pericoloso che si sviluppa in ambienti poco acidi e anaerobici.


Bacillus cereus

Il Bacillus cereus è uno dei batteri che più comunemente provocano intossicazioni alimentari nelle ore successive ai pasti.


PAP test

Il PAP test è un esame citologico utilizzato nello screening del carcinoma della cervice uterina.


Selenio

Il selenio è un integratore utile solo in caso di carenza accertata, perché i rischi di sovradosaggio non sono da trascurare.

 


Hoodia gordonii

Hoodia gordonii è un integratore antifame derivato da un cactus, la cui efficacia non è dimostrata e che presenta alcuni problemi di tossicità.


Shock anafilattico

Lo shock anafilattico, chiamato anche anafilassi, è una grave reazione allergica, potenzialmente pericolosa per la vita di una persona.


L-Ornitina

L'ornitina è un integratore potenzialmente utile in caso di patologie che determinano un eccesso di ammoniaca, non sembra essere utile per gli sportivi.


Tè verde

Il tè verde contiene caffeina, polifenoli e catechine: può essere utile per prevenire alcune patologie ma la sua efficacia non è stata ancora pienamente dimostrata.