Inositolo

L'inositolo è il termine generico con il quale si indicano nove stereoisomeri di struttura simile. Il più rappresentato in natura, quelloche viene utilizzato come integratore alimentare, è in realtà solo uno di questi nove, il mio-inositolo (cis-1,2,3,5-trans-4,6-cicloesanesolo). Dal punto di vista chimico gli inositoli sono polioli carbociclici.

L'inositolo si trova nella maggior parte degli alimenti, ma soprattutto nei cereali integrali, nelle noci, e in alcuni frutti come meloni e agrumi. Alcuni lo definiscono una pseudo-vitamina, essendo affine alle vitamine del gruppo B.

Il mio-inositolo è un integratore promettente per promuovere la fertilità femminile, per migliorare la sensibilità all'insulina nel diabete di tipo II, per combattere l'ansia e la depressione, e la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS).

Controindicazioni

L'inositolo è un integratore ritenuto piuttosto sicuro, se assunto per bocca, gli effetti collaterali riscontrati si limitano a lievi disturbi gastrointestinali quando assunto in quantità elevate.

È controindicato per alcune patologie come l'ulcera peptica e l'insufficienza epatica.

Inositolo

Benefici dell'integrazione di inositolo

Effetti accertati (forte evidenza)

Trattamento della sindrome dell'ovaio policistico (PCOS): il D-chiro-inositolo (DCI) sembra essere  promettente per il trattamento di alcune manifestazioni cliniche della PCOS, tra cui l'insulino-resistenza, l'iperandrogenismo, e l'oligoamenorrea.

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Trattamento di alcune patologie psichiatriche come il disturbo ossessivo-compulsivo, l'ansia e gli attacchi di panico

 

 

Dosaggio consigliato

Il dosaggio utilizzato negli studi sul trattamento della PCOS è di 2-4 g al giorno. Molto più alti sono i dosaggi usati negli esperimenti sulle patologie psichiatriche: 18 g al giorno per 6 settimane di trattamento.

Conclusioni

L'inositolo è un integratore potenzialmente valido per curare alcuni sintomi della PCOS, e forse può avere una certa efficacia anche per la cura di alcuni disturbi di carattere psicologico. In entrambi i casi bisognerà valutare con il proprio medico le modalità di assunzione.

Per i soggetti sani l'integrazione di inositolo non è indicata in quanto una sua carenza è da escludere in una dieta equilibrata.

Bibliografia

The combined therapy with myo-inositol and D-chiro-inositol reduces the risk of metabolic disease in PCOS overweight patients compared to myo-inositol supplementation alone

Myo-inositol may improve oocyte quality in intracytoplasmic sperm injection cycles. A prospective, controlled, randomized trial

Myo-inositol rather than D-chiro-inositol is able to improve oocyte quality in intracytoplasmic sperm injection cycles. A prospective, controlled, randomized trial

Effects of d-chiro-inositol in lean women with the polycystic ovary syndrome

Effects of myo-inositol supplementation on oocyte's quality in PCOS patients: a double blind trial

Efficacy of myo-inositol in the treatment of cutaneous disorders in young women with polycystic ovary syndrome

Myo-inositol in patients with polycystic ovary syndrome: a novel method for ovulation induction

Randomized, double blind placebo-controlled trial: effects of myo-inositol on ovarian function and metabolic factors in women with PCOS

Pretreatment with myo-inositol in non polycystic ovary syndrome patients undergoing multiple follicular stimulation for IVF: a pilot study

Myo-inositol administration positively affects hyperinsulinemia and hormonal parameters in overweight patients with polycystic ovary syndrome

Insulin sensitiser agents alone and in co-treatment with r-FSH for ovulation induction in PCOS women

Metabolic and hormonal effects of myo-inositol in women with polycystic ovary syndrome: a double-blind trial

Double-blind, controlled, crossover trial of inositol versus fluvoxamine for the treatment of panic disorder

Acute inositol does not attenuate m-CPP-induced anxiety, mydriasis and endocrine effects in panic disorder

Double-blind, placebo-controlled, crossover trial of inositol treatment for panic disorder

Inositol as an add-on treatment for bipolar depression

Treatment-resistant bipolar depression: a STEP-BD equipoise randomized effectiveness trial of antidepressant augmentation with lamotrigine, inositol, or risperidone

Inositol 6 g daily may be effective in depression but not in schizophrenia

Inositol treatment of obsessive-compulsive disorder

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Botulino

il botulino: un batterio molto pericoloso che si sviluppa in ambienti poco acidi e anaerobici.


Bacillus cereus

Il Bacillus cereus è uno dei batteri che più comunemente provocano intossicazioni alimentari nelle ore successive ai pasti.


PAP test

Il PAP test è un esame citologico utilizzato nello screening del carcinoma della cervice uterina.


Selenio

Il selenio è un integratore utile solo in caso di carenza accertata, perché i rischi di sovradosaggio non sono da trascurare.

 


Hoodia gordonii

Hoodia gordonii è un integratore antifame derivato da un cactus, la cui efficacia non è dimostrata e che presenta alcuni problemi di tossicità.


Shock anafilattico

Lo shock anafilattico, chiamato anche anafilassi, è una grave reazione allergica, potenzialmente pericolosa per la vita di una persona.


L-Ornitina

L'ornitina è un integratore potenzialmente utile in caso di patologie che determinano un eccesso di ammoniaca, non sembra essere utile per gli sportivi.


Tè verde

Il tè verde contiene caffeina, polifenoli e catechine: può essere utile per prevenire alcune patologie ma la sua efficacia non è stata ancora pienamente dimostrata.