Black Russian

Il Black Russian è un cocktail dolce a base di vodka. La sua nascita è relativamente recente rispetto ai cocktail storici, risale, infatti, agli anni Sessanta, ai tempi del libro di John Le Carré "La spia che venne dal freddo", del quale venne realizzata anche una versione cinematografica, basato su una storia di spionaggio ai tempi della guerra fredda.

Il colore del Black Russian, molto scuro, vuole ricordare il mistero e l’ombra di quegli anni, quando la Russia era concepita di fatto come una nazione "nera", dominata dal Male.

Un’altra versione fa risalire la nascita del Black Russian al 1949, quando il barman Gustave Tops dell'hotel Metropole di Bruxelles servì questo cocktail all'ambasciatore americano Pearl Mesta, ma l’ideologia di fondo non cambia, tutto il mondo occidentale vedeva la Russia come una nazione nera, pericolosa.

Il Black Russian è un cocktail digestivo, corroborante e molto alcolico, anche se al palato il grado alcolico viene stemperato dalla dolcezza del liquore al caffè.

Black Russian

Caratteristiche del Black Russian

Tipo di cocktail: after dinner, medium drink.

Grado alcolico: 27° alcolici.

Categoria alcolica: molto alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA del Black Russian

  • 5 cl Vodka preferibilmente russa (ad esempio Moskovskaya o Stolichnaya)
  • 2 cl liquore al caffè

Prendere un Old fashioned, mettere del ghiaccio nel bicchiere per raffreddarlo, poi con lo stirrer girare il ghiaccio e filtrare l'acqua. Successivamente versare il liquore di caffè e la vodka. Mescolare con un bar spoon e servire. Non sono previste decorazioni.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Torta magica alle banane

Un tocco esotico per uno dei dolci più classici: torta magica alle banane.


Guido e Lidia Alciati

Guido Alciati e sua moglie Lidia: una coppia che ha fatto la storia della cucina piemontese.


René Redzepi

René Redzepi, il manifesto della New Nordic Couisine e la nuova fattoria urbana.


Enrico Crippa

Enrico Crippa: il giovane chef di Piazza Duomo ad Alba, tre stelle Michelin dal 2012.

 


Alex Atala

Alex Atala, classe 1968, chef brasiliano alias lo chef umanitario che fa la spesa in Amazzonia.


Jiro Ono

Jiro Ono: lo chef stellato più anziano del mondo, a cui è stato dedicato il film "L'arte del sushi".


Nino Bergese

Nino Bergese: uno chef storico italiano, soprannominato "il cuoco dei re, il re dei cuochi".


Tartellette alla crema di fagioli e rosmarino con tartare di tonno al limone

Un'idea sfiziosa per un antipasto: tartellette alla crema di fagioli e rosmarino con tartare di tonno al limone.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.