Brandy Egg-Nog

Gli egg-nog (letteralmente "uovo alcolico") sono una categoria di cocktails composti sempre da due elementi fondamentali: il latte e le uova. A questi ingredienti se ne aggiunge un altro ad alta gradazione alcolica: un vino liquoroso, un liquore o un distillato. Gli alcolici che meglio si abbinano al latte e alle uova sono il liquore al caffè, il rum, il brandy o il whisky. A volte vengono arricchiti con delle spezie, in particolar modo con noce moscata o cannella.

Gli egg-nog sono bevande molto sostanziose ed energetiche, vengono bevute per tradizione durante il periodo natalizio nei paesi anglosassoni come la Gran Bretagna e gli Stati Uniti fin dal Settecento.

Brandy egg-nog

Ma abbiamo anche un egg-nog tutto italiano: il nostrano Vov, infatti, non è altro che una miscela di latte, tuorlo d’uovo e Marsala.

Anche il Brandy egg-nog come cocktail servito nei bar nasce in Italia, ad opera di Guido Angelini, capo barman dell’hotel Cavalieri Hilton di Roma, che riprese la tradizione natalizia americana.

Caratteristiche del Brandy egg-nog

Tipo di cocktail: after dinner, long drink.

Grado alcolico: 13,9° alcolici.

Categoria alcolica: mediamente alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA del Brandy egg-nog

  • 4 cl Brandy
  • 5 cl Latte
  • 1 cl sciroppo di zucchero di canna
  • 1 tuorlo d’uovo
  • noce moscata grattugiata per decorare (facoltativo)

 

 

 

Il Brandy egg-nog può essere servito sia caldo che freddo, a seconda della stagione. Nel primo caso si costruisce direttamente nel tumbler basso sbattendo l’uovo e aggiungendo tutti gli ingredienti, miscelando leggermente con un cucchiaio. Nel secondo caso viene preparato nello shaker con ghiaccio e viene versato in un bicchiere tipo Highball o in un Tumbler alto. Si decora con della noce moscata grattugiata in superficie e si serve.

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Acquapazza

L'acquapazza: una semplicissima ricetta per cucinare il pesce con pomodorini, aglio e prezzemolo.


Crema pasticcera

La ricetta della crema pasticcera: la tecnica di preparazione, la scelta degli amidi, lo zucchero, i tuorli, i valori nutrizionali e le calorie.


Crostata alla frutta

La crostata alla frutta con crema pasticcera e gelatina: un classico imperdibile in ogni stagione!


Zuppa di pesce o brodetto di pesce

Zuppa di pesce o brodetto di pesce. Le ricette tradizionali, gli ingredienti, la preparazione e le possibili varianti.

 


Crema al burro

La crema al burro è stata per anni una delle creme più utilizzate in pasticceria, oggi viene usata soprattutto nel cake design e come topping per i cupcakes.


Pasta e fagioli

Pasta e fagioli: un primo piatto povero della tradizione italiana sempre molto apprezzato, e dalle caratteristiche nutrizionali molto interessanti.


Cioccolatini al cocco

Cioccolatini al cocco: irresistibili e facilissimi da preparare.


Il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese: il re dei piatti della cucina lombarda affonda le sue origini nel Cinquecento.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.