Lettere F e G - Glossario di cucina

In questa sezione trovi un elenco dei termini usati in cucina con relativa spiegazione.

Un vero e proprio glossario dei termini di cucina, per sapere sempre di cosa si sta parlando!

Per cercare il termine che desideri, vai alla pagina relativa alla sua iniziale.

Una volta nella pagina, scorri per cercare il termine (la lista è in ordine alfabetico) oppure utilizza il "find" del tuo browser (Ctrl+F con Firefox e Internet Explorer).

A - B - C - D, E - F, G - I, L - N, M - O, P - Q, R - S, T - U, V, Z

F

Glossario G

Farcia - indica qualsiasi ingrediente o composto usato per farcire una preparazione (pasta fresca, torte, rotoli di carne e così via).

Feuillté - guscio di pasta sfoglia di varie forme geometriche (rombo, quadrato, triangolo o cerchio).

Fiammeggiare - più conosciuta come flambè in francese, è la pratica di dare fuoco agli alimenti in cottura inclinando la padella con il liquore verso la fiamma. Indica anche la pratica di esporre i volatili sul fuoco per eliminarne le piume residue prima della cottura.

Fiasco - il recipiente di vetro che ha il collo alto e sottile e la parte inferiore panciuta e rivestita di paglia utilizzato solitamente per contenere il vino rosso, in particolare è uso tradizionale imbottigliare il chianti toscano nel fiasco. 

 

 

Filangé - un tipo di taglio delle verdure costituito da filamenti sottilissimi.

Filo (A filo) - aggiungere ad una pietanza un liquido come acqua, vino, brodo, latte o altro facendolo scendere lentamente come a formare un filo. Si usa, ad esempio, nelle emulsioni per permettere a tutti gli ingredienti di amlgamarsi bene.

Filtrare - passare un liquido al setaccio con un colino per fare in modo di trattenerne gli elementi solidi e le impurità.

Finanziera - termine che si riferisce ad una pietanza tipicamente piemontese a base di animelle, carne di manzo, pollo e spesso tartufo.

Finger food - letteralmente "cibo sulle dita", rappresenta tutte quelle piccole preparazioni come le tartine che possono essere mangiate con le mani e in un sol boccone senza l'ausilio delle posate.

Flute - un tipo di bicchiere alto e stretto usato principalmente per servire prosecchi e spumanti per favorire lo sviluppo delle bollicine. In francese letteralmente flute significa flauto.

Foglia d'oro e Foglia d'argento - sono foglietti molto sottili che riproducono il colore dell'oro o dell'argento e sono commestibili, vengono usati principalmente nelle preparazioni dolci ma Gualtiero Marchesi ne ha sdoganato l'uso anche in preparazioni salate con il suo risotto alla milanese con la foglia d'oro.

Fondo - preparazione che fa da base ad altre ricette, ne esistono di due tipi: il fondo bianco è a base di ossa di pollo, aromi ed acqua ed è spesso il punto di partenza per creare altre salse, mentre il fondo bruno è a base di ossa di vitellone o selvaggina, aromi e acqua e viene poi impiegato nella preparazione di ricette di carne.

Fonduta o Fondue - cuocere i cibi in un contenitore posto al centro del tavolo dotato di un fornelletto elettrico nella parte sottostante ognuno con il proprio spiedino. Vedi ricetta della fonduta di formaggi valdostana e della bourguignonne francese.

Forchetta - posata da tavola composta da un manico e da un certo numero di denti, solitamente quattro, che viene usata per portare il cibo alla bocca

Forare - praticare buchi sui cibi con lo scopo di far uscire i succhi o l'aria e migliorarne la cottura.

Forno - elettrodomestico utilizzato per cuocere cibi ad alte temperature (180-250°C) e in maniera uniforme. Ne esistono di diversi tipi: a legna, a microonde, elettrico. Per estensione indica anche il locale dove viene cotto e venduto il pane.

Freezer - il congelatore, il comparto del frigorifero dove vengono messi i surgelati, con temperatura di -18°C.

Friggere - cucinare gli ingredienti al naturale, in pastella o impanati immergendoli nell'olio bollente a temperatura elevata (140-180°C).

Frigorifero - elettrodomestico che genera il freddo e viene usato per conservare i cibi a temperature comprese tra 0 e 4°C. Vedi anche l'articolo sulla disposizione corretta dei cibi in frigorifero.

Frollatura - pratica tramite la quale le carni rosse vengono fatte riposare in frigoriferro dopo la macellazione per renderle più tenere. Vedi anche la frollatura delle carni.

Frullare - trasformare uno o più ingredienti da solidi a liquidi, o per lo meno cremosi, mediante l'utilizzo di un frullatore.

Fumetto - preparazione liquida usata come fondo di cottura realizzata usando gli scarti degli alimenti come lische di pesce o carapaci di crostacei alungate con acqua. Vedi le ricette della bisque e del fumetto di pesce.

G

Ghiffonade - come Chiffonade indica un tipo di taglio delle verdure a fettine molto sottili simili a bastoncini.

Glassare - ricoprire una pietanza con una salsa a base di un fondo di cottura o di burro in modo da rendere la superficie dorata. In pasticceria si usa invece una salsa a base di cioccolata, oppure di zucchero o liquore in modo da rendere lucida la superficie.

Gourmand - con questo termine in francese si indica una persona ghiotta, golosa.

Gourmet - con questo termine in francese si indica il buongustaio, l'intenditore di cibo e di vino.

Graticola o Griglia - strumento di ferro o altro metallo dotato di sbarre uguali e parallele, incrociate tra loro e disposte alla stessa distanza, usato per arrostire le carni, il pesce, le verdure o altro.

Gratinare o Gratin - metodo di cottura che prevede di cuocere una pietanza (pasta, verdura, carne, pesce...) al forno ricoperta da uno strato sottile fatto solitamente di pangrattato, formaggio grattugiato, burro e aromi in modo da ottenere una crosta croccante in superficie.

Grigliare - metodo di cottura che prevede di disporre l'alimento sopra una graticola ed esporlo al calore diretto della fiamma della brace oppure sopra una piastra di ghisa.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Struffoli napoletani

Gli struffoli: un dolce napoletano a base di palline di impasto aromatizzato all'anice, fritte e poi decorate con miele, canditi e confetti.


Torta tenerina

La torta tenerina o montenegrina: uno dei dolci senza lievito che piacciono tanto in questi ultimi tempi, un vero tripudio di cioccolato!


Coniglio al forno con patate

Coniglio al forno con patate: un secondo piatto italiano classico che tutti conosciamo, vediamo insieme la ricetta.


Tortino al cioccolato con cuore fondente

Tortino al cioccolato con cuore fondente o cuore morbido: due ricette di due grandi pasticceri per realizzarlo al meglio.

 


Torta caprese

La torta caprese il cui nome deriva dall'isola di Capri: la ricetta classica al cioccolato o nella variante al limone.


Tomaselle o tomaxelle (ricetta ligure)

Le tomaselle o tomaxelle: involtini di vitello e verdure tipici della cucina ligure.


La cucina africana

La cucina africana e le ricette della cucina africana.


Tamales

I tamales: i panini sudamericani fatti con la masa (la pasta di mais) e avvolti in foglie di platano o di pannocchia.