Baccalà alla portoghese (ricette)

Parlare di baccalà alla portoghese è un po' come parlare di pasta per noi italiani. Sono tantissime le ricette che vedono protagonista il baccalà in Portogallo, una per ogni giorno dell'anno, dicono, tanto che uno dei suoi epiteti è "fiel amigo" (fedele amico).

Il merluzzo è uno degli alimenti base della cucina portoghese fin dall'epoca dei Lusitani, il popolo indoeuropeo che per primo colonizzò questa parte della penisola iberica.

Il consumo annuo procapite di bacalhau (come viene chiamato in portoghese) si aggira tra i 5 e i 7 chili. In tutto fanno oltre 62 mila tonnellate di baccalà consumato annualmente.

Il Portogallo vanta un'incredibile varietà di ricette, alcune appartenenti alla tradizione, altre più moderne e innovative: in umido, al forno, fritto, mantecato, abbinato alle patate, ai ceci, al pomodoro, a pinoli e uvetta, al purè di melanzane, ai capperi, alle nocciole, insaporito con coriandolo, noce moscata, peperoncino e così via.

 

 

 

Tra le ricette più conosciute troviamo:

  • Bacalhau a Trasmontana: cotto in umido con vino bianco, vino Porto, prosciutto e pomodoro,
  • Bacalhau de Pascoa: prima bollito e poi gratinato in forno con broccoli e peperoni,
  • Bacalhau asado: cotto in forno o alla brace con le patate e il burro (questa ricetta è stata persino celebrata in un francobollo nel 2005),
  • Bacalhau a Gomez de Sà: saltato in padella con patate, olive, cipolle e uova sode,
  • Bacalhau a Zé do Pipo: infarinato e messo in forno con maionese e patate,
  • Bacalhau a Lagareiro: arrostito e conservato sott'olio con aglio ed erbe aromatiche,
  • Bacalhau cum broa: gratinato in forno con pane di mais grattato, prosciutto e cipolle.

Di seguito vediamo nel dettaglio quella che forse è la ricetta più conosciuta e tradizionale, quella del bacalhau a bras (o braz).

Ricetta del Bacalhau a bras (baccalà alla portoghese)

Baccala portoghese bras

Bras è il nome dell'inventore di questa ricetta, un oste di un ristorante di Bairro Alto di Lisbona, detto anche Braz (letteralmente "bronzo"). La sua fama ha solcato i confini portoghesi tanto che, ormai, in tutto il mondo questa ricetta viene definita comunemente "baccalà alla portoghese".

Autore:

Tempo di preparazione: 15

Tempo di cottura:

Tempo totale: 60

Ingredienti per circa 4 persone

  • 400 g di baccalà già ammollato
  • 400 g di patate a pasta gialla
  • 4 uova
  • 3 cipolle
  • 1 spicchio d'aglio
  • 20 olive nere
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • un ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

 

 

Se il baccalà non è già ammollato metterlo in ammollo per circa 48 ore cambiando l'acqua almeno tre volte. Una volta ammollato, asciugarlo e quindi sfilacciarlo con le mani o tagliarlo a listarelle con un coltello. Sbucciare cipolle e patate e tagliarle a bastoncini sottili. Tritare l'aglio e farlo rosolare in un a padella capiente, aggiungere le patate e quindi la cipolla, poi unire anche il baccalà mescolando spesso, cuocere per circa 30 minuti. Sbattere le uova in una ciotola e aggiungerle alla padella, come per fare una frittata, ma mantenendo una consistenza cremosa. A cottura ultimata sistemare di sale e pepe, spolverare con il prezzemolo tritato e servire nei piatti decorando con le olive nere.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

354 kcal - 1480 KJoule

 

Proteine ad alto VB  

24 g

Proteine

27 g - 31%

Carboidrati

17 g - 20%

Grassi

18 g - 48%

di cui

 

saturi

3.4 g

monoinsaturi

9.8 g

polinsaturi

1.9 g

Fibre

3 g

Colesterolo

235 mg

Sodio

304 mg

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Crema al burro

La crema al burro è stata per anni una delle creme più utilizzate in pasticceria, oggi viene usata soprattutto nel cake design e come topping per i cupcakes.


Pasta e fagioli

Pasta e fagioli: un primo piatto povero della tradizione italiana sempre molto apprezzato, e dalle caratteristiche nutrizionali molto interessanti.


Cioccolatini al cocco

Cioccolatini al cocco: irresistibili e facilissimi da preparare.


Il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese: il re dei piatti della cucina lombarda affonda le sue origini nel Cinquecento.

 


Panzerotti baresi

I panzerotti o calzoni fritti: una ricetta pugliese fatta con l'impasto della pizza.


Roner (per cottura sottovuoto)

Il roner o bagno termostatato: lo strumento per la cucina sottovuoto o sous vide.


Cottura sottovuoto o sous vide

La cottura sottovuoto a basse temperature o sous vide: gli inventori, gli chef pionieri e cosa significa cucinare oggi sottovuoto.


Dorayaki (dolcetti giapponesi)

I dorayaki: i dolcetti giapponesi composti da due strati di pancake e una crema di fagioli azuki.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.