Friggitelli ripieni

I friggitelli ripieni sono un ottimo contorno, che si può adattare bene anche ad essere vegetariano se usiamo solo formaggi come ripieno, tipicamente estivo, dato che i friggitelli sono un tipo di peperoni originari del Sud Italia e come tutti i peperoni sono di stagione dalla fine della primavera ai primi mesi dell'autunno (maggio-ottobre).

A prima vista la ricetta dei friggitelli ripieni potrebbe sembrare simile a quella dei peperoni ripieni, ma vanno tenute in conto due differenze: primo i friggitelli si distinguono per la loro nota amarognola che vince su quella dolciastra e questo ci porta a scegliere con attenzione gli ingredienti del ripieno puntando su quelli a tendenza dolce per ottenere un bel contrasto, secondo i friggitelli tendenzialmente sono più piccoli dei peperoni e quindi le dosi del ripieno andranno misurate di conseguenza.

I friggitelli ripieni al forno si possono mangiare facilmente con le mani e sono comodossimi da portare ad un picnic o in ufficio. Possono essere considerati anche un piatto unico o un appetitoso antipasto.

Come dicevamo, i friggitelli possono essere riempiti di formaggio (di solito ricotta, provola e/o parmigiano), ma anche di carne macinata, di prosciutto cotto, di acciughe e capperi, di riso e verdure, di uova o di tonno.

 

 

 

Ricetta dei friggitelli ripieni di ricotta

Friggitelli Ripieni

Come scegliere i migliori friggitelli da fare al forno ripieni? Devono essere di un bel colore verde brillante, sodi al tatto, compatti e abbastanza grandi per essere riempiti.

In questa ricetta scelgo di abbinare al sapore dei friggitelli quello dolce della ricotta, ma con un tocco in più, quello dei pinoli e delle erbe aromatiche (menta, erba cipollina e basilico).

Ingredienti per 4 persone:

  • 16 friggitelli grandi
  • 300 g di ricotta vaccina
  • 4 cucchiai di Parmigiano-Reggiano grattugiato
  • 20 g di pinoli
  • un mix di erbe aromatiche (menta, basilico ed erba cipollina)
  • sale e pepe q.b.
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Procedimento: lavare i friggitelli sotto l'acqua corrente, tagliare il picciolo e tenerlo da parte e privarli dei semi interni. In una ciotola mescolare la ricotta con il parmigiano grattugiato, i pinoli e le erbe aromatiche tritate.

Riempire ogni friggitello con 2-3 cucchiai di impasto, ricoprirli con il picciolo, quindi posizionarli in una teglia foderata con carta da forno.

Oliare e sistemare di sale e pepe e cuocere in forno ventilato, già caldo, a 180°C per 30 minuti circa finché non si nota che la superficie si sta dorando.

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Crema catalana

La crema catalana, versione tradizionale e light: di origine spagnola è una crema pasticcera con uno strato di zucchero caramellato in superficie.


Pasta, patate e cozze

Pasta, patate e cozze: un abbinamento vincente che viene dalla tradizione mediterranea.


Crepes senza uova

Le crepes senza uova per vegani o semplici curiosi? Si può, vediamo come fare.


Gli spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara: tante diatribe sulla nascita di questo primo piatto eccezionale.

 


Spaghetti alla carrettiera

Gli spaghetti alla carrettiera: un primo piatto semplicissimo di cui in molti si contendono la paternità.


Pasta e patate

Pasta e patate: un piatto della tradizione popolare che sposa due ingredienti ricchi di amido.


Crepes senza latte

Le crepes senza latte...e senza burro: come sostituire questi due ingredienti.


Marmellata: tutti i segreti per farla in casa

Marmellata: tutti i segreti per farla in casa. Ingredienti, cottura, sterilizzazione, strumenti per prepararla.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.