Frittelle di castagne

Le frittelle di castagne sono dei dolcetti tipicamente autunnali, quando le castagne sono di stagione. Si preparano facilmente mescolando la farina di castagne con latte o acqua e, volendo, aggiungendo pinoliuvetta sultanina, miele...

La ricetta originale delle frittelle di castagne è emiliana, della provincia di Ferrara. Nascono come piatto povero, semplice ed umile, composte solo di farina di castagne ed acqua, fritte in olio bollente o nello strutto e arricchite di sale o di zucchero a seconda dei gusti, in base a se le si preferiva salate o dolci.

Nel corso dei secoli, però, da questa semplicissima ricetta, ne sono nate altre,sempre più sfiziose ed elaborate: alcune varianti prevedono che le frittelle di castagne siano farcite con mele, pere o fichi, altre aggiungono uova, rum, oppure altri liquori.

Ricetta delle frittelle di castagne

Frittelle castagne

Ingredienti per circa 20 frittelle (di 5 cm di diametro):

  • 200 g di farina di castagne
  • 200 ml di acqua o latte (tiepidi)
  • 50 g di uvetta
  • 50 g di pinoli
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 pizzico di lievito per dolci
  • olio di arachidi per friggere q.b.

Procedimento:

Mettere in ammollo l'uvetta in acqua tiepida. Riscaldare l'acqua, o il latte, senza portarla a d ebollizione. Setacciare la farina di castagne insieme al lievito e allo zucchero e aggiungere poco a poco l'acqua (o il latte). Mescolare il composto fino ad ottenere un impasto denso, non troppo liquido, e aggiungere l'uvetta scolata ed asciugata e i pinoli, continuando a mescolare.

 

In una padella antiaderente coprire il fondo con l'olio e portarlo alla temperatura giusta per la frittura, versare una mestolata di impasto per ogni frittella e friggere 3 o 4 frittelle per volta. Girarle da entrambi i lati e toglierle dalla padella con una schiumarola poggiandole su carta assorbente da cucina.

Le frittelle di castagne sono buone sia mangiate calde che fredde e sono un dolce ideale anche per chi soffre di celiachia!

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Insetti commestibili

Gli insetti commestibili: da esclusivo appannaggio di alcuni popoli etnici a cibo che salverà il futuro mondiale.


Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.


Fritto misto di pesce

Il fritto misto di pesce: il secondo piatto di mare per eccellenza, a base di gamberi, calamari e alici.


Fritto di paranza

La paranza o il fritto di paranza: un piatto di mare che prevede una grande varietà di pesci con le lische fritti.

 


Crocchette di patate

Le crocchette di patate o crocchè sono un classico cibo da strada diffuso soprattutto nel Meridione e in Spagna.


Crema fritta - cremini fritti

La crema fritta: uno dei protagonisti del fritto misto all'italiana mangiato sia come contorno che come dessert.


Olive all'ascolana

Le olive all'ascolana, ripiene di carne e fritte: un piatto che dalle Marche ha fatto il giro del mondo.


Quique Dacosta

Enrique detto Quique Dacosta: lo chef spagnolo tre stelle Michelin e presente nell'elenco dei 50 Best Restaurants.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.