Insalata di mare

L'insalata di mare è un piatto a base di molluschi con e senza conchiglia e crostacei che viene consumato freddo. E' un piatto tipicamente mediterraneo, diffuso in tutte le località di mare italiane ma anche nell'entroterra.

A tutt'oggi è conosciuto pressoché in tutte le tradizioni culinarie del mondo in una moltitudine di versioni.

L'insalata di mare è un piatto semplice, leggero e delicato, ideale per un menù estivo come antipasto o piatto unico, ma consumato praticamente tutto l'anno, non dimentichiamo, infatti, che rappresenta il tradizionale antipasto nei cenoni della vigilia di Natale e che lo si trova quotidianamente in tutti i menù dei ristoranti che fanno pesce.

L'insalata di mare nella Cucina Sì

L'insalata di mare è una ricetta ipocalorica, che necessita di pochi condimenti, un filo d'olio e del succo di limone. Può essere facilmente declinata in versione Sì, soprattutto perché i pesci, i crostacei e i molluschi che in genere vengono utilizzati hanno poco più di 100 kcal/hg dunque è sufficiente utilizzare la giusta quantità di olio e un po' di verdure per ottenere un piatto saziante e ipocalorico.

L'unico punto a suo svantaggio è il processo di realizzazione abbastanza lungo, poiché i diversi pesci devono essere tutti puliti accuratamente e poi cotti in padelle e casseruole separate per rispettare i diversi tempi di cottura.

Ricetta dell'insalata di mare

 

Insalata di mare

Per ottenere una buona insalata di mare le raccomandazioni sono poche e facili da eseguire. Innanzitutto occorre comprare del pesce fresco, o meglio dei molluschi e dei crostacei freschi, dal pescivendolo di fiducia, lavarlo e pulirlo bene, cuocerlo in modo semplice, e condirlo solo con poco succo di limone ed un filo d'olio, se il pesce è fresco sarà buono anche senza cotture elaborate.

Evitare, poi, di coprire il suo sapore delicato con ingredienti troppo aromatici, come la cipolla o l'aglio, il pomodoro o i peperoni. L'unica verdura che unisco alla mia insalata di mare è il sedano, che con la sua dolcezza ben si sposa alla tendenza dolce dei molluschi e dei crostacei.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di polpo
  • 300 gr di calamari
  • 400 g di vongole 
  • 400 g di cozze
  • 200 gr di gamberi
  • 1 costa di sedano
  • qualche foglia di prezzemolo fresco
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • il succo di 2 limoni
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco (da usare durante la bollitura)
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento: mettere a bagno le cozze, dopo averle spazzolate, e le vongole in acqua salata per qualche ora, preferibilmente per una notte intera e lasciarle spurgare. Lavare il polpo e cuocerlo in acqua bollente con dell'aceto e del succo di limone per un'ora circa. Se il polpo è già trattato meccanicamente (in genere lo sono quelli acquistati dei pescivendoli o al supermercato) basterà il tempo per ammorbidirlo.

Pulire i calamari togliendo le interiora, il gladio e sciacquarli sotto l' acqua corrente. Staccare e spellare le sacche ed eliminare la parte con gli occhi. Cuocere i calamari in acqua bollente con aceto e succo di limone per 15 minuti circa. Tagliare il polpo a pezzetti e i calamari a rondelle.

Sgusciare i gamberi e farli cuocere in una casseruola con acqua bollente, limone e aceto, per circa 5 minuti. A questo punto prendere le cozze e le vongole che si saranno spurgate e cuocerle in due padelle separate a coperchio chiuso e a fiamma alta. Quando tutte le cozze e le vongole si saranno aperte saranno cotte. Sgusciarle tenendo da parte qualche conchiglia che servirà poi per decorare il piatto. Lavare il sedano e tagliarlo a rondelle. Preparare una marinata mettendo in una ciotolina il prezzemolo tritato, il sale, il pepe, il succo di limone e l'olio ed amalgamare bene il tutto con una forchetta. Ora prendere un capiente piatto concavo ed iniziare ad assemblare l'insalata di mare, unendo gli anelli di calamari, i pezzetti di polpo, i gamberetti, le cozze e le vongole sgusciate, il sedano ed infine la marinata. Aggiustare di sale e pepe se necessario, coprire con una pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno 2 ore.

Poi trasferire il tutto su un piatto da portata e decorare l'insalata di mare con i gusci messi da parte in precedenza.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Baccalà alla portoghese (ricette)

Il baccalà alla portoghese: alcune ricette tipiche tra cui quella del bacalhau a bras.


Uovo poché

L'uovo poché: la versione francese dell'uovo in camicia, identico in tutto e per tutto.


Pane con il lievito madre

Fare il pane in casa con il lievito madre non è difficile, basta avere tanta pazienza e un buon lievito madre.


Agnello al forno con patate

Agnello al forno con patate (o senza patate): la ricetta e i segreti per prepararlo, dalla scelta della carne alla temperatura al cuore.

 


Cottura del riso basmati

Come cuocere il riso basmati in modo corretto, senza che diventi troppo appiccicoso.


Friggere: la temperatura ideale

Per capire come scegliere la temperatura di frittura, bisogna innanzitutto capire cosa avviene durante la frittura di un alimento.


Salsa rossa o Bagnetto rosso

La salsa rossa, sorella della salsa verde, è un condimento a base di pomodoro tradizionalmente abbinato al bollito misto.


La cioccolata calda (o cioccolata in tazza)

La cioccolata calda, o cioccolata in tazza, è una preparazione molto consumata nei mesi invernali, ritenuta a torto una bomba calorica.

Accedi ai servizi gratuiti

Per utilizzare i servizi gratuiti della sezione alimentazione devi registrarti gratuitamente.