Tartare di orata alla bottarga

La bottarga è un alimento che viene per lo più usato come insaporitore. Composta da uova di pesce salate, essiccate e compresse nelle baffe del pesce stesso, la bottarga viene impiegata a crudo, poiché solo così mantiene inalterato il suo aroma e può essere utilizzata in vari modi: o grattugiata direttamente sul piatto (vedi ricetta degli spaghetti alla bottarga), oppure mescolata al sale per creare il sale alla bottarga, o ancora fatta macerare nell'olio o sciolta nel burro a bagnomaria. Diviene così un ingrediente molto versatile in cucina, che consente di arricchire tanti tipi di piatti, dagli antipasti, ai primi ai secondi.

La ricetta che propongo, tartare di orata con bottarga, può essere vista sia come un antipasto o un secondo piatto di pesce, sia come un piatto unico. 

Ricetta della tartare di orata con bottarga, verdure di stagione e salsa di yogurt all'erba cipollina

Tartare orata e bottarga

Per preparare la tartare di orata ci si può far aiutare dal proprio pescivendolo di fiducia, chiedendogli di sfilettare l'orata per noi e di abbatterla per contrastare il rischio anisakis.

La bottarga può essere di tonno oppure di muggine/cefalo, si differenziano per la zona di produzione e il gusto. La bottarga di tonno viene prodotta principalmente in Sicilia e ha un sapore forte e deciso, mentre quella di muggine proviene dalla Sardegna (molto interessante quella di Cabras) ed ha un sapore più elegante.

 

Per questa ricetta consiglio la bottarga di tonno.

Questa ricetta è stata elaborata dalla Congrega dei Liffi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di filetti di orata
  • 3 cucchiai di bottarga di tonno o muggine grattugiata
  • 200 g di verdure di stagione (sedano rapa, carota, finocchio, cetriolo, peperone rosso...)
  • 8 cucchiai di yogurt greco
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • qualche filo di erba cipollina
  • qualche fogliolina di basilico
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 tazzina di aceto bianco
  • il succo di 1/2 limone
  • sale e pepe q.b.

Preparazione: tagliare i filetti di orata a cubetti piccolissimi, mescolarli alla bottarga grattugiata e condire con olio, sale, pepe e succo di limone. Pulire e lavare le verdure e tagliarle a cubetti molto piccoli e condirle con olio, sale, pepe, aceto e basilico tritato.

Preparare la crema di yogurt mescolandolo con il succo di limone e l'erba cipollina tagliata ad anelli sottili.

Comporre le 4 tartare nei coppapasta facendo strati di verdure e orata fino al bordo e coprendo con la crema di yogurt. Volendo si può decorare con un filo di erba cipollina o una foglia di basilico.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Heston Blumenthal

Heston Blumenthal: un famoso chef britannico gestore del ristorante The Fat Duck, tre stelle Michelin.


Calamari fritti

I calamari fritti: street food, piatto da pub o da ristorante? Perché non provare a farli in casa?


Spaghetti con la colatura di alici

Spaghetti con la colatura di alici: la ricetta tipica della Vigilia di Natale nella cucina campana.


Insetti commestibili

Gli insetti commestibili: da esclusivo appannaggio di alcuni popoli etnici a cibo che salverà il futuro mondiale.

 


Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.


Fritto misto di pesce

Il fritto misto di pesce: il secondo piatto di mare per eccellenza, a base di gamberi, calamari e alici.


Fritto di paranza

La paranza o il fritto di paranza: un piatto di mare che prevede una grande varietà di pesci con le lische fritti.


Crocchette di patate

Le crocchette di patate o crocchè sono un classico cibo da strada diffuso soprattutto nel Meridione e in Spagna.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.