Torta di panettone con crema di ricotta e lamponi

Preparazione: 30 min
Cottura: 0 min
Difficoltà

 

Ingredienti in grammi per 8 porzioni

Zucchero 150 g
Panettone 200 g
Ricotta di vacca 400 g
Frutti di bosco surgelati 450 g
Lamponi 100 g
qualche goccia di estratto di vaniglia

Preparazione

In una casseruola cuocere i lamponi surgelati insieme a 100 g di zucchero, a fuoco medio-alto, per 5-10 minuti, finché il succo rilasciato dai lamponi non si è asciugato a sufficienza, formando una marmellata un poco liquida. Con l'aiuto di un colino, filtrare la marmellata (senza 'spremerla') raccogliendo il liquido in una tazza, ottenendo quindi una marmellata solida. Frullare la ricotta insieme a 50 g di zucchero, volendo si può aggiungere qualche goccia di estratto di vaniglia. Tagliare il fondo di un panettone da 750 g con un coltello da cucina affilato, ricavando una fetta che sia il più possibile sottile, e scartarla (il fondo del panettone è leggermente bruciato e tende all'amaro). Tagliare quindi due dischi alti 2 cm, ognuno dei quali dovrà pesare circa 100 g. Disporre un disco di panettone sul fondo di un vassoio, quindi versare la marmellata di lamponi, cospargerla uniformemente, disporre l'altro disco sopra la marmellata, quindi versare su questo disco la metà del liquido filtrato dai lamponi, con l'aiuto di un cucchiaio. Infine, con l'aiuto di un sac a poche, riverstire la torta con la crema di ricotta e disporre i lamponi freschi a raggiera sopra la torta. Servirlo tagliato a fette, disponendo 2 cucchiai del succo di lamponi rimasto sul fondo del piatto di portata, e disponendovi sopra la fetta di dolce.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia 274 KCal - 1145 KJoule
Proteine ad alto valore biologico 4 g
Proteine 7 g - 9%
Carboidrati 43 g - 60%
Grassi 9 g - 30%
di cui  
saturi 4.9 g
monoinsaturi 2.6 g
polinsaturi 0.9 g
Fibre 1 g
Colesterolo 34 mg
Sodio 40 mg

Note

Al posto dei lamponi surgelati si possono usare le fragole o i frutti di bosco. Al posto dei lamponi freschi si possono utilizzare, da disporre sopra la torta, sempre quelli surgelati, scegliendo quelli più grossi e integri. Se non si dispone della sac à poche, si può allungare la crema di ricotta con del latte, rendendola spalmabile, e spalmarla delicatamente sulla torta ed intorno ad essa. La sac à poche, detta anche tasca, sacchetto, cornetto, è un sacco in tela o plastica a forma di cono munito di becco (o bocchetta) d?uscita variamente sagomato. È usato per modellare impasti semidensi o densi, come panna, creme o farce varie, e per imbottire vivande o prepararne altre. Ha 180 kcal per 100 g, la metà rispetto al panettone.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


I fratelli Cerea

I fratelli Cerea, Enrico e Roberto, e il loro ristorante Da Vittorio tre stelle Michelin dal 2010.


Torta magica alle banane

Un tocco esotico per uno dei dolci più classici: torta magica alle banane.


Guido e Lidia Alciati

Guido Alciati e sua moglie Lidia: una coppia che ha fatto la storia della cucina piemontese.


René Redzepi

René Redzepi, il manifesto della New Nordic Couisine e la nuova fattoria urbana.

 


Enrico Crippa

Enrico Crippa: il giovane chef di Piazza Duomo ad Alba, tre stelle Michelin dal 2012.


Alex Atala

Alex Atala, classe 1968, chef brasiliano alias lo chef umanitario che fa la spesa in Amazzonia.


Jiro Ono

Jiro Ono: lo chef stellato più anziano del mondo, a cui è stato dedicato il film "L'arte del sushi".


Nino Bergese

Nino Bergese: uno chef storico italiano, soprannominato "il cuoco dei re, il re dei cuochi".

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.