Creme brulée allo zafferano

Creme brulée allo zafferano

 

di:

Preparazione:

Cottura:

Ingredienti per 2 porzioni

Latte intero 160 g
Panna fresca 70 g
Tuorli 60 g
Zucchero 60 g
una bustina di zafferano (dose per 2 porzioni) 80 g
mezzo bacello di vaniglia 10 g

 

Preparazione

Passo 1   Passo 2   Passo 3

Con un coltellino incidere il baccello di vaniglia nel centro ed estrarne tutta la polpa. Far scaldare latte, panna, vaniglia (anche il baccello) in una casseruola.

Passo 4   Passo 10  Passo 11

Dopo un paio di minuti aggiungere lo zafferano ed amalgamare lentamente, togliere dal fuoco quando affioreranno le prime bollicine e rimuovere il baccello. Amalgamare tuorlo e metà zucchero in una ciotola capiente, quindi aggiungere poco alla volta la crema ormai tiepida continuando a mescolare.

Passo 4   Passo 5  Passo 6

Disporre in ciotole da creme bruléè (basse e con superficie di circa 8-10 cm) e cuocere in forno per 60 minuti a 100°.

Passo 10   Passo 11    Passo 11  

Far raffreddare per almeno 1 ora, passare in frigorifero per altrettanto tempo. Poco prima di servirle, spolverizzare la superficie abbondantemente con lo zucchero rimasto e flambare con il cannello.

Passo 14   Passo 10   

Servire decorando con qualche pistillo di zafferano.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia 491 kcal - 2052 KJoule  
Proteine ad alto valore biologico 3684 g
Proteine 6 g - 5%
Carboidrati 36 g - 29%
Grassi 37 g - 66%
di cui  
saturi 19.7 g
monoinsaturi 14.0 g
polinsaturi 1.8 g
Fibre 0 g
Colesterolo 375 mg
Sodio 39 mg

Note

Creme brulée allo zafferano ha circa 300 kcal/hg. Il peso di tutti gli ingredienti fa riferimento alla parte commestibile al netto degli scarti. Se non si possiede il cannello, la caramellizzazione dello zucchero può essere realizzata in forno disponendo le ciotole in alto e utilizzando la funzione grill.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Heston Blumenthal

Heston Blumenthal: un famoso chef britannico gestore del ristorante The Fat Duck, tre stelle Michelin.


Calamari fritti

I calamari fritti: street food, piatto da pub o da ristorante? Perché non provare a farli in casa?


Spaghetti con la colatura di alici

Spaghetti con la colatura di alici: la ricetta tipica della Vigilia di Natale nella cucina campana.


Insetti commestibili

Gli insetti commestibili: da esclusivo appannaggio di alcuni popoli etnici a cibo che salverà il futuro mondiale.

 


Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.


Fritto misto di pesce

Il fritto misto di pesce: il secondo piatto di mare per eccellenza, a base di gamberi, calamari e alici.


Fritto di paranza

La paranza o il fritto di paranza: un piatto di mare che prevede una grande varietà di pesci con le lische fritti.


Crocchette di patate

Le crocchette di patate o crocchè sono un classico cibo da strada diffuso soprattutto nel Meridione e in Spagna.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.