Pasta al pesto di pistacchi e gamberi rossi

Pasta al pesto di pistacchi e gamberi rossi

 

Ingredienti per 2 porzioni

Pasta di semola 130 g
Gamberi rossi interi 500 g
Pistacchi sgusciati 20 g
Olio extravergine di oliva 10 g
Fecola di patate 5 g

 

Preparazione

Passo 1  Passo 2  Passo 3

Pulire i gamberi conservando tutte le teste, metterle quindi a bollire in una casseruola con due bicchieri d’acqua.

Passo 4   Passo 10  Passo 11

Quando il liquido si sarà ridotto alla metà, togliere dal fuoco e versare il contenuto in una ciotola filtrandolo con un colino. Rimettere quindi il liquido sul fuoco a fiamma media.

Passo 4   Passo 5  Passo 6

Appena sarà sul punto di sobbollire, aggiungere la fecola ed amalgamare continuamente finché la salsa non sarà liscia e vellutata. Per evitare la formazione di grumi, aiutarsi con un colino.

Passo 4    Passo 4    Passo 4

Spegnere il fuoco, filtrare nuovamente la salsa e tenerla in caldo. Far cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, nel frattempo frullare i pistacchi e l'olio con il minipimer aggiustando di sale.

Passo 4   Passo 4   Passo 4

Aggiungere poco alla volta l’acqua di cottura, finché la crema non diventi morbida e vellutata. Scolare gli spaghetti e metterli in una ciotola con la salsa, amalgamare bene.

Passo 4   Passo 4   Passo 4

Versare la salsa sul fondo del piatto, gli spaghetti al centro aiutandosi con un coppapasta ed intorno i gamberi crudi. Spolverare a piacere il piatto con pistacchi tritati finemente.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

 

 

Energia 390 KCal - 1630 KJoule  
Proteine ad alto valore biologico 9 g
Proteine 18 g - 18%
Carboidrati 56 g - 56%
Grassi 12 g - 27%
di cui  
saturi 1.5 g
monoinsaturi 7.5 g
polinsaturi 2.0 g
Fibre 3 g
Colesterolo 46 mg
Sodio 48 mg

Note

Ha circa 170 kcal/hg. Il peso degli alimenti fa riferimento alla parte al netto degli scarti. Il gambero rosso è molto più ricco di gusto dei classici gamberi argentini, dà il suo meglio degustato crudo. Per questioni di sicurezza alimentare, utilizzare pesce surgelato per almeno 48 ore. Se si utilizzano pistacchi salati non aggiungere sale nella salsa.

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Pasta e fagioli

Pasta e fagioli: un primo piatto povero della tradizione italiana sempre molto apprezzato, e dalle caratteristiche nutrizionali molto interessanti.


Cioccolatini al cocco

Cioccolatini al cocco: irresistibili e facilissimi da preparare.


Il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese: il re dei piatti della cucina lombarda affonda le sue origini nel Cinquecento.


Panzerotti baresi

I panzerotti o calzoni fritti: una ricetta pugliese fatta con l'impasto della pizza.

 


Roner (per cottura sottovuoto)

Il roner o bagno termostatato: lo strumento per la cucina sottovuoto o sous vide.


Cottura sottovuoto o sous vide

La cottura sottovuoto a basse temperature o sous vide: gli inventori, gli chef pionieri e cosa significa cucinare oggi sottovuoto.


Dorayaki (dolcetti giapponesi)

I dorayaki: i dolcetti giapponesi composti da due strati di pancake e una crema di fagioli azuki.


Torta paradiso senza lievito

La torta paradiso senza lievito: così era nella versione originale e così la si può preparare facilmente.