Monte Veronese DOP

Il Monte Veronese è un formaggio a base di latte di vacca derivante dai pascoli dei Monti Lessini, ai confini con il Trentino e la provincia di Verona. Le origini di questo formaggio si fanno risalire al Medioevo, ma è solo dai primi anni del XVIII secolo che il Monte Veronese ha assunto questo nome, che deriva dalla zona in cui viene prodotto.

Il Monte Veronese ha acquisito la certificazione DO nel 1993 e la DOP nel 1996. L’etichetta, con il marchio del consorzio, si trova sulla faccia superiore, oltre alla tipologia di formaggio, al nome del produttore e al numero di caseificio.

Le tre tipologie di formaggio sono differenziate dal colore dell'etichetta: verde chiaro"a latte intero", azzurro per "d’allevo mezzano" e nera per "d’allevo vecchio". Sullo scalzo, verticalmente tutt'attorno, si legge Monte Veronese impresso nella crosta.

Caratteristiche

Il Monte Veronese è un formaggio di latte vaccino, a pasta semi cotta, prodotto in tre tipologie, fresco (a latte intero) e d'allevo (a latte parzialmente scremato). Quest'ultimo può essere mezzano o vecchio a seconda della stagionatura.

Il Monte Veronese fresco è prodotto esclusivamente con latte di vacca intero, proveniente da una o due mungiture consecutive.

La cottura avviene a una temperatura di 43-45°C e si protrae per circa 10 minuti. Segue la sosta della cagliata per circa 25-30 minuti e la salatura a secco o in salamoia dopo uno spurgo di circa 24 ore. La maturazione si compie in circa trenta giorni.

Monte Veronese DOP

Il Monte Veronese d'allevo è prodotto esclusivamente con latte di vacca parzialmente scremato, crudo o pastorizzato, proveniente da una o due mungiture consecutive. II coagulo si ottiene usando caglio di vitello e la rottura della cagliata si protrae per pochi minuti fino a che i grumi abbiano raggiunto le dimensioni di un chicco di riso.

La cottura si ottiene a 46-48°C e si protrae per circa 15 minuti.

La salatura avviene a secco o in salamoia dopo uno spurgo di circa 24 ore. La stagionatura si protrae da un minimo di 90 giorni fino ad oltre 2 anni.

 

 

 

Il Monte Veronese è un formaggio prealpino "fratello" dell'Asiago, vista la vicinanza delle zone di produzione e la similitudine della tecnologia di produzione, in genere si presenta più salato di quest'ultimo.

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità


Le uova: guida a una scelta di qualità

Le uova di gallina: guida a una scelta di qualità.


Come scegliere l'olio extravergine di oliva

Come scegliere l'olio extravergine di oliva: i criteri di scelta per un olio di qualità.


Il gelato: guida a una scelta di qualità

Il gelato (artigianale e industriale): guida a una scelta di qualità.


Piacentinu ennese DOP

Il Piacentinu Ennese è un formaggio pecorino aromatizzato allo zafferano e al pepe nero che viene prodotto nella povincia di Enna, in Sicilia.

 


Come scegliere il burro

Come scegliere il burro: i criteri di scelta per un burro di qualità, da panna di centrifuga.


Le differenze tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano

Le differenze tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano: materia prima, lavorazione, stagionatura.


Formaggi DOP italiani

I formaggi DOP italiani: elenco di tutti i formaggi a Denominazione di Origine Protetta e loro descrizione dettagliata.


Solfiti nel vino

I solfiti nel vino: qual è la funzione dell'anidride solforosa ed è poi così nociva?

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.