Queso L'Alt Urgell y La Cerdanya DOP

L'Alt Urgell y La Cerdanya DOP è un formaggio fresco spagnolo di latte vaccino che viene dai Pirenei catalani, prodotto da un unico caseificio organizzato in cooperativa, il Consorzio Cadì., che lo commercializza con il nome di "Urgelia". 

L'Alt Urgell e La Cerdanya sono due province della Catalogna, situate al nord-est tra le province di Lérida e Girona, la traduzione nello spagnolo castigliano è Alto Urgel e Cerdaña, una zona da secoli vocata alla produzione di vino, che solo agli inizi del Novecento ha iniziato ad allevare bestiame e a fabbricare burro e formaggio, prima in forma artigianale ed oggi industriale.
L'Alt Urgell y La Cerdanya DOP nasce, infatti, come formaggio di scarto della produzione del burro, il loro prodotto di punta.

Nel 2003 ottiene la denominazione DOP e la sua produzione annua si aggira intorno alle 250 tonnellate.

Produzione dell'Alt Urgell y La Cerdanya DOP

Queso Alt Urgell Cerdanya DOP

Il latte vaccino viene omogeneizzato e pastorizzato, quindi riscaldato ad una temperatura di 30-33°C. La cagliata viene rotta, scolata e pressata, poi immersa in una salamoia ad una temperatura controllata tra 10 e 15°C.

Dopo l'asciugatura le forme vengono riposte in cave o locali appositi con una temperatura costante di 11-14°C e un tasso di umidità molto alto di 90-96%.

La stagionatura dura minimo 45 giorni.

Durante la stagionatura i formaggi vengono spruzzati sulla superficie con un liquido che contiene l'essenza delle erbe aromatiche tipiche del luogo.

Come si può notare, la produzione dell'Alt Urgell y La Cerdanya DOP è molto moderna, ogni passaggio è eseguito e controllato meccanicamente.

 

 

Caratteristiche dell'Alt Urgell y La Cerdanya DOP

L'Alt Urgell y La Cerdanya DOP è un formaggio fresco, tenero, immediato, pensato e prodotto per essere delicato e per piacere a tutti...un po' finto direi...viene usato soprattutto per cucinare, nei piatti gratinati di verdure e patate, abbinato ai funghi e alla carne, nei risotti, nelle zuppe, per arricchire creme, vellutate e salse come la salsa olandese e anche per fare la cheesecake.

Ha dimensioni medie, circa 20 cm di diametro per 2,5 kg di peso. 

La crosta è sottile, di colore giallo-bruno, la pasta è color crema, elastica e con un'occhiatura fine e irregolare.

Ha un odore erbaceo e un gusto delicato che ricorda il burro.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità


Come scegliere il burro

Come scegliere il burro: i criteri di scelta per un burro di qualità, da panna di centrifuga.


Le differenze tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano

Le differenze tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano: materia prima, lavorazione, stagionatura.


Formaggi DOP italiani

I formaggi DOP italiani: elenco di tutti i formaggi a Denominazione di Origine Protetta e loro descrizione dettagliata.


Solfiti nel vino

I solfiti nel vino: qual è la funzione dell'anidride solforosa ed è poi così nociva?

 


Ricotta: guida a una scelta di qualità

Ricotta: guida a una scelta di qualità in base alle qualità nutrizionali e organolettiche.


La frutta secca: guida a una scelta di qualità

La frutta secca: guida ad una scelta di qualità in base alla caratteristiche nutrizionali e organolettiche.


Cioccolato: guida a una scelta di qualità

La guida ad una scelta di qualità del cioccolato in base alla caratteristiche organolettiche e nutrizionali.


Prosciutti italiani - Prosciutto di Modena, Euganeo, Toscano e Jambon de Bosses

Prosciutti italiani di qualità: Prosciutto di Modena, Euganeo, Toscano e Jambon de bosses.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.