Plose - Bressanone

La Plose è una montagna di 2562 metri alle cui pendici sorge la città di Bressanone, nel cuore dell'Alto Adige. Il comprensorio sciistico omonimo vanta 42 km di piste, anche se la fama di questo comprensorio è legato ad una sola pista, la mitica Trametsch, la pista più lunga dell'Alto Adige con i suoi 9 km.

Sito ufficiale del comprensorio della Plose

Mappa delle piste del comprensorio della Plose

Come raggiungere il comprensorio della Plose

Il bello del comprensorio della Plose è il poter alloggiare in una grande città come Bressanone, e dunque poter usufruire di tutti i suoi servizi, e sciare nel comprensorio situato a soli 15 minuti di automobile o di autobus dal centro. Inoltre, raggiungere Bressanone è molto semplice perché è situata nella Valle Isarco, sul percorso dell'autostrada del Brennero.

Sciare sul comprensorio della Plose

Plose

Il comprensorio della Plose offre 42 km di piste; diverse opzioni per chi ama lo sci fuoripista; il Double fun-Funpark Plose, molto ben attrezzato con washboard, funboxes, table tops, slides e jumps; la pista di slittino Runi Run, la più lunga dell'Alto Adige con i suoi 11,7 km... E la mitica Trametsch, che ogni sciatore deve fare almeno una volta nella vita.

Il bello della Trametsch (il cui nome deriva dal torrente che scende a valle fino ad immettersi nell'Isarco) non è la sua lunghezza, infatti solo la prima parte è interessante per lo sciatore tecnico. La parte più impegnativa della pista si vede molto bene dall'autostrada, sottoforma di un lungo biscione che si snoda in mezzo al bosco.

 

Ogni volta che passavo per Bressanone la guardavo ammirato, finché un giorno non mi sono deciso ad affrontarla. E ne vale la pena.

La parte "nera", quella più ripida, è quella iniziale, servita da una seggiovia a sganciamento automatico che consente di farla e rifarla... Finché le gambe tengono.

La pista è larga, ha una pendenza impegnativa, abbastanza costante, e presenta una serie di cambi di direzione che la rendono varia. La quota non è elevata, dunque a meno che non amiate il fondo duro, si consiglia di farla in situazione ottimale di innevamento e di temperatura.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Sport


Usare i piedi nello sci: il Tipping

Molti avranno sentito qualche esperto parlare dell'importanza dell'uso dei piedi nello sci. Ma cosa significa realmente?


Freddo alle mani nello sci

Il freddo alle mani è la bestia nera di molti sciatori: vediamo come sconfiggerlo, con metodi più o meno drastici a seconda della gravità del problema.


Freddo ai piedi nello sci: cosa fare?

Cosa fare contro al freddo ai piedi nello sci? Dalla scelta dello scarpone, alle strategie più soft, fino alle soluzioni drastiche.


Scarponi da sci riscaldati

Scarponi da sci riscaldati: i sistemi di riscaldamento per gli scarponi da sci. Solette e calze riscaldati, sistemi elettrici e non.

 


Scarponi da sci: una scelta critica

In pochi sanno quanto gli scarponi da sci siano in grado di influenzare la prestazione. La scelta dello scarpone è altrettanto importante, rispetto a quella degli sci.


Tecnica dello sci: gli errori più comuni e come risolverli

Gli errori più comuni degli sciatori: sciare arretrati, e col peso sull'interno. Come risolverli?


Sci: la tecnica del carving

L'avvento degli sci carving ha reso più facile la vita di molti sciatori e ha cambiato la vita ad altri.


Equilibrio e centralità nello sci

La centralità e l'equilibrio sono due cose differenti: la centralità è necessaria se vogliamo fare curve sugli spigoli con la tecnica del carving.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.