Viaggio in Francia 2005 - Digione, Borgogna, Jura, formaggio Comtè

Downloads e link utili

Mercati nella Côte-d'Or

Ufficio del turismo di Digione

Sito del formaggio Epoisse

Routes du Comte

Sito del formaggio Morbier

Ufficio del turismo di Besancon

Sito di stagionatura Fort Saint Antoine

Giorno 19 - Mar 23/8/2005
Dijon

Arriviamo a Dijon al mattino presto, e ci dirigiamo immediatamente verso il mercato. La città è ricca di turisti e cittadini normali, un giusto mix che la rende particolarmente viva. Il mercato coperto è piuttosto grande e interessante. Dopo quasi 3 settimane di formaggi, decidiamo di puntare sulla ciccia... Prendiamo un paio di terrine e un classico Jambon persillè, specialità francese diffusa ovunque: si tratta di prosciutto crudo dissalato e cotto insieme ad aromi vari, quindi messo in terrina con il brodo di cottura, gelatinizzato e opportunamente condito, e condito con prezzemolo (da cui persillè). Quello che acquistiamo qui è divino.

Bretagna vacanza

Vicino al mercato, c'è la boutique di Maille, la più famosa senape di Digione. Qui è possibile acquistare la senape alla spina, in eleganti contenitori di terracotta. Ce ne sono 3 versioni: una dolce; una piccante; una al vino, da lasciar perdere. Quella "media", piccante, ha un grado di piccante al limite della sopportazione umana. Quella al vino è peggio. Comunque, si possono assaggiare... Fate vobis.

 

Dijon è una città bellissima e vale la pena gironzolare per vie e negozietti.

Clicca sulle foto per ingrandire

La route des grands crus è la via che da Digione porta a Beaune. Sulle colline che rimangono sulla destra, trovate i vigneti più famosi del mondo. Il colpo d'occhio è notevole anche se il contesto non è propriamente quello di una natura incontaminata, visto che sul lato sinistro c'è un po' di tutto, anche zone industriali. A metà strada, trovate un bel caseificio che produce i formaggi AOC di Borgogna, la Laiterie de la Côte - Fromagerie Gaugry.

Qui è possibile vedere in diretta la produzione del formaggio grazie a vetrate che danno sui locali di lavorazione, nonché un piccolo museo con informazioni sulla produzione del formaggio. Il punto vendita è molto fornito, con formaggi locali e non solo, una vera e propria formaggeria. Godetevi gli "Chateau" e, perché no, fate visita a uno di essi, molti organizzano visite guidate e degustazioni.

Clicca sulle foto per ingrandire

Alla fine della "route" arriviamo a Beaune, piccola cittadina, carina, ma che non ci dice nulla di più di quello che ci ha già offerto Digione. Acquistiamo una senape "all'antica" in un negozio, per poi scoprire che al supermercato le stesse confezioni costano la metà... Ritorniamo sui nostri passi, sormontati da un magnifico arcobaleno.

 

Clicca sulle foto per ingrandire

Giorno 20 Mer 24/8/2005
Besancon - Fort Saint Antoine

Besancon è il capoluogo della regione della France Comté (Francia Contea), regione alpina confinante con la Svizzera francese. La città è carina e popolata soprattutto da francesi, e qualche turista. Cerchiamo l'ufficio del turismo e lo troviamo subito fuori dal centro storico, al di là di un ponte. Qui potete trovare tutte le informazioni che vi occorrono per esplorare proficuamente la regione. Nella fattispecie, troviamo una cartografia molto dettagliata sui formaggi, come avevamo trovato in Auvergne. Si tratta di "les routes du Comté": nel sito e negli stampati troverete tutti gli indirizzi dei musei del formaggio, dei luoghi di stagionatura, dei produttori e dei rivenditori.

Prima di partire per le montagne, facciamo un giro al mercato dove compriamo un pezzo di Comté. Da notare un formaggio tradizionale dello Jura, prodotto dal latte residuo della lavorazione del burro, che ha lo 0% di grassi.
Un'altro formaggio tipico è la concoillotte (pronuncia concaiòt): con il latte totalmente scremato si produce un formaggio che viene fatto stagionare e poi ridotto in pezzetti, che vengono in seguito fusi insieme al burro per produrre questa crema di formaggio da mangiare con pane, patate lesse, verdura cruda e cotta. Le formaggerie la vendono da preparare (i pezzetti di cagliata) oppure già pronta. Si trova anche al supermercato, già pronta e confezionata come lo yogurt.

Clicca sulle foto per ingrandire

Clicca sulle foto per ingrandire

Clicca sulle foto per ingrandire

Consultiamo la guida "les routes du Comté" e scegliamo di visitare Fort Saint Antoine, un vecchio fortino ora adibito a luogo di stagionatura dei Comté. La visita guidata è molto interessante (sebbene in francese), soprattutto quando entra in azione uno dei 3 assaggiatori professionisti, il cui scopo è quello di decidere quando le forme di Comté sono pronte per la commercializzazione. Questi soggetti assaggiano 50 forme al giorno e hanno una sensibilità estrema. In quel fortino confluiscono i prodotti di 20 caseifici diversi: solo assaggiando il formaggio, questi assaggiatori sono in grado di individuare la provenienza della forma. Dopo aver individuato una forma "pronta", battendola col martello per individuare una crepa che indica che il formaggio è pronto, estrae una "carota" e ci descrive il formaggio dal punto di vista gustativo.

Torniamo verso il campeggio: domani si parte alla volta di Grenoble, ultima micro-tappa del nostro primo viaggio in Francia.

Clicca sulle foto per ingrandire

Clicca sulle foto per ingrandire


 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Wellness Gourmet


Bordeaux: viaggio gastronomico

Viaggio gastronomico a Bordeaux: gli indirizzi migliori per bere vino, mangiare e acquistare prodotti tipici.


Cucina e ricette tipiche delle Marche

La cucina e le ricette tipiche delle Marche: dalle olive all'ascolana ai vincisgrassi.


I nostri viaggi gastronomici

I nostri viaggi gastronomici in Italia e in Europa


Produttori di alimenti di qualità in Sicilia

Elenco produttori di alimenti di qualità in Sicilia, che soddisfano il nostro rigoroso criterio di selezione.

 


Vini DOC, DOCG e IGT della Valle d'Aosta

I vini DOC, DOCG e IGT dela Valle d'Aosta: Blanc de Morgex, chardonnay, nebbiolo...


Prodotti tipici della Valle d'Aosta

I prodotti tipici della Valle d'Aosta: Fontina, formaggi d'alpeggio, lardo d'Arnad, prosciutto, vini...


Vini DOC, DOCG e IGT dell'Umbria

I vini DOC, DOCG e IGT dell'Umbria: sagrantino, montefalco, muffato sala, grechetto...


Prodotti tipici dell'Umbria

Prodotti tipici dell'Umbria: formaggi, salumi, prosciutto di Norcia...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.