Prodotti tipici delle Marche

Elenco produttori delle Marche

Cucina e ricette tipiche delle Marche

Vini DOC e DOCG delle Marche

Le Marche sono una regione molto interessante, anche se poco conosciuta, ricca di prodotti tipici tutti da scoprire.

I giacimenti gastronomici più importanti riguardano senz'altro i salumi. I norcini delle Marche, infatti, producono una grande varietà di prodotti veramente tipici di questa zona, difficilmente trovabili altrove.

Mi riferisco in particolare ai salami tipici, il più famoso dei quali è senz'altro quello di Fabriano; ai salami e alle salsicce di fegato, diffusi in tutta la regione; al ciauscolo, il salame da spalmare; alle coppe e ai lonzini stagionati; alle salsicce fresche e secche, da mangiare rigorosamente crude, abitudine alimentare tipica delle Marche.

Per quanto riguarda i salumi cotti, da ricordare la coppa di testa (o torta di testa), che qui viene molto spesso aromatizzata con scorze di arancia e pistacchi, un abbinamento molto particolare che consiglio di provare. Tra i prodotti DOP, l'unico autoctono è il Prosciutto di Carpegna, gli altri sono prodotti tipici con disciplinari che di tipico e tradizionale hanno ben poco.

Prodotti tipici Marche

Il formaggi tipici delle Marche sono i pecorini, piccanti e saporiti. Nella zona di Pesaro e Urbino troviamo il formaggio di fossa tipico (Ambra di Talamello) e la Casciotta di Urbino, unica DOP regionale, mentre sui monti Sibillini troviamo un'altro formaggio tipico, il pecorino dei monti Sibillini.

Sulla costa, immancabile il baccalà, alimento molto diffuso, presente in modo massiccio tra i banchetti dei mercati e nelle gastronomie.

Prodotti tipici DOP e IGP delle Marche

Formaggi

 

 

Carni e derivati

Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale (IGP)
Mortadella Bologna (IGP)
Prosciutto di Carpegna (DOP)
Salamini italiani alla cacciatora (DOP)

Oli di oliva

Cartoceto (DOP)

Prodotti agroalimentari tradizionali

Vengono definiti "prodotti agroalimentari tradizionali" quei prodotti tipicii cui metodi di lavorazione, conservazione e stagionatura sono praticati in un certo territorio in maniera omogenea e secondo regole tradizionali e protratte nel tempo, per un periodo comunque non inferiore a 25 anni (art. 8 del decreto legislativo n. 173 del 30 aprile 1998 e al successivo decreto n. 350 dell’8 settembre 1999).

La Regione Marche ha individuato circa 140 prodotti rappresentativi di tutte le realtà territoriali del Marche.
Ogni regione italiana vanta centinaia di prodotti tipici che si fregiano del riconoscimento di prodotti agroalimentari tradizionali, tuttavia la maggior parte di questi prodotti tipici rimangono al di fuori dei canali commerciali e rappresentano quindi poco più di una curiosità per il turista del gusto, che difficilmente li potrà reperire nei normali canali di vendita.

Formaggi - Prodotti vegetali - Prodotti di origine animale
Paste fresche e prodotti panetteria - Pesci, molluschi, crostacei
Carni e frattaglie - Oli e grassi - Prodotti della gastronomia


Formaggi

cacio in forma di limone
caciotta
caciotta vaccina al caglio vegetale
caprino
caprino al lattice di fico
cascio pecorino lievito - pecorino fresco "a latte crudo"
casecc
formaggio di fossa
pecorino
pecorino in botte
raviggiolo
slattato

Prodotti vegetali

misto di fine stagione
bacche di biancospino in sciroppo
carciofo monteluponese o scarciofeno
carciofo violetto precoce di jesi
cavolfiore “precoce di jesi”
cavolfiore “tardivo di fano”
cicerchia
cipolla di suasa
composta di castagne
cotognata
farina di granturco quarantino nostrano del maceratese
farro “triticum dicoccum”
germogli di pungitopo sott'olio
germogli di tamaro sott'olio
germogli di vitalba sott'olio
gobbo di trodica - cardo di macerata
granita con pesche di montelabbate - grattamarianna
lamponi sciroppati
marmellata di bacche di rosa canina
marmellata di cotogne e radici di cicoria
marmellata di fichi della signora
marmellata di more
marmellata di mosto e mele mostarda
marmellata di pomodori verdi
marrone del montefeltro
marrone di acquasanta terme
marrone di roccafluvione
mela rosa - pianella - rosetta - durella - appietta
mela rozza
oliva ripiena all'ascolana
oliva tenera ascolana del piceno
olive nere marinate - olive nere strinate
orzo mondo tostato macinato
pera angelica
roveja - rubiglio - corbello
taccole
tartufo bianco (tuber magnatum pico)
tartufo nero estivo (tuber aestivum vitt.) o scorzone
tartufo nero pregiato (tuber melanosporum vitt.)
visciolata
visciole e amarene di cantiano
visciole essiccate
visciole sciolte al sole - visciuli a lu sole

Condimenti

conserva di pomodori
pasta di tartufo bianco
salamora di belvedere
salsa di olive

Paste fresche e prodotti di panetteria, pasticceria, biscotteria e confetteria

anicetti
biscotti di mosto
biscottini sciroppati - biscutin'
bostrengo
calcione di treia
calcioni di fave fritti
castagnole
cavallucci
chichiripieno o chichì
ciambella frastagliata – ciammella strozzosa
ciambelle all'anice o anicini
ciambellone
cicerchiata
crescia – crescia brusca – spianata – cacciannanzi
crescia fogliata - crescia fojata - lu rocciu
crescia sotto la cenere – torta coi ovi
cresciolina
crostata al torrone
crostoli del montefeltro
fave dei morti
fristingo – fristingu – frestinghe
frittelle di polenta
frustenga
funghetto di offida
lonza di fico – lonzino di fico – lonzetta di fico – salame di fico
maccheroncini di campofilone – capellini di campofilone
maiorchino – marocchino
pan nociato
pane a lievitazione naturale
pane di chiaserna
pane di pasqua di borgopace
pizza con le noci
pizza di pasqua o crescia di pasqua
pizza o crescia di pasqua al formaggio
quadrelli pelusi
rocciata - erbata
scroccafusi
serpe
sfrappe - fiocchetti
sughetti - sughitti - sciugheti - sapetti
tacconi - tacon
torrone di fichi – panetto di fichi
torta di granoturco in graticola
ungaracci - ungarucci

Pesci, molluschi e crostacei

filetti di trota affumicati

Carni e frattaglie

barbaglia - goletta
budellino di agnello o capretto crudo
cappone rustico - cappone nostrale
carne del cavallo del catria
carne della razza bovina marchigiana
carne di pecora sopravvissana
ciarimbolo – ciaringolo - buzzicco – ciambudeo
ciauscolo – ciabuscolo – ciavuscolo
cicoli – ciccioli – sgrisciuli
coppa di testa – tortella
fegatelli
gallo ruspante
lardo del montefeltro
lonza – capocollo – scalmarita
lonzino – capolombo
mazzafegato – salsiccia matta
miaccio – miaggio – migliaccio
pancetta arrotolata
porchetta
prosciutto aromatizzato del montefeltro
prosciutto delle marche
salame di fabriano
salame di frattula
salame di pecora

Bevande analcoliche, distillati e liquori

liquore al cumino
liquore all'anice - mistrà
prunus di valle rea - lacrima di spino nero
sapa
vino cotto - vi' cotto - vi' cuot
visner - vino di visciole

Grassi

olio extravergine di oliva monovarietale coroncina
olio extravergine di oliva monovarietale mignola
olio extravergine di oliva monovarietale piantone di falerone
olio extravergine di oliva monovarietale raggia
olio extravergine di oliva monovarietale raggiola
olio extravergine di oliva monovarietale sargano di fermo
olio extravergine di oliva monvarietale piantone di mogliano

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Wellness Gourmet


Croazia -Trogir, Split (Spalato)

Viaggio in Croazia e Friuli Agosto 2008 - Tappa 7: Trogir, Split (Spalato)


Bretagna - Cancale, Dinard, Pordic, Lannion

Viaggio in Francia Agosto 2007 - Tappa 4: Bretagna


Viaggio in Francia 2005 - Grenoble e le Alpi

Viaggio in Francia Agosto 2005 - Tappa 5: Grenoble e le Alpi


Sasso Marconi - Festa del tartufo

La Tartufesta, o Festa del tartufo, che si tiene a Sasso Marconi a fine ottobre.

 


Viaggio in Francia 2005 - Formaggi dell'Auvergne - Roquefort, Saint Nectaire...

Wellness Gourmet - Viaggio in Francia Agosto 2005 - Tappa 3: Auvergne


Cucina veneta - Ricette venete

Cucina veneta e ricette venete: baccalà, sarde in saor, risotti, piatti di montagna...


Viaggio gastronomico a Vienna

Viaggio gastronomico a Vienna: la capitale austriaca, una città molto bella e ricca di cose da vedere, anche per il turista gastronomico.


Cucina e ricette della Sicilia

La cucina siciliana e le ricette tipiche della Sicilia: dagli arancini alla cassata.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.