Running e corsa

In questa pagina trovi tutti gli articoli del sito che trattano l'argomento corsa e running, uno sport molto interessante per la salute, ma potenzialmente pericoloso per la facilità di cadere nel vortice degli infortuni continui.

Consumo di calorie nella corsa in salita

Come abbiamo visto nell'articolo principale sulla corsa, il dispendio calorico è molto semplice da calcolare grazie alla formula PxD dove P è il peso corporeo in kg e D la distanza in km. Tuttavia esistono diverse variabili di cui si dovrebbe tenere in considerazione, alcune sono abbastanza trascurabili ai fini pratici (come il terreno su cui si...

 

Corsa, running, footing, jogging

La corsa è il primo gesto sportivo che impariamo ad eseguire dalla nascita. Tuttavia, questo gesto così semplice e intuitivo è anche quello più faticoso dei tre sport aerobici per eccellenza. Nella corsa si distinguono le gare di sprint (fino ai 400 m), di mezzofondo veloce (fino ai 1500), di mezzofondo lungo (fino ai 5000) ...

 

Corsa: pro e contro

La corsa è uno sport affascinante, ma piuttosto pericoloso a causa dell'elevata probabilità di infortunio. Non a caso molti esperti sconsigliano la pratica della corsa perché convinti che l'uomo non sia adatto a questo gesto atletico così traumatico. Noi riteniamo che la corsa si possa praticare in sicurezza solo se affiancata ...

 

Corsa: dal principiante al run-test

La corsa è un'attività sportiva piuttosto impegnativa, che richiede un programma di allenamento studiato in modo accurato. Questo piano di allenamento vi porterà, in qualche mese a seconda delle vostre condizioni di partenza, a superare il run-test: 10 km in un'ora (8 per le donne). Se già lo superate potete andare oltre ...

 

Corsa: oltre il run test

Il superamento del run test è una fase molto critica nella carriera sportiva di un principiante. Per passare indenni questa fase non bisogna mai perdere di vista l'obbiettivo che ci ha portati ad iniziare a praticare la corsa: sfruttare i benefici dell'attività fisica praticata in modo corretto, per tutta la vita. Come abbiamo visto parlando ...

 

Corsa - Il fondo lento

Il fondo lento è un allenamento molto importante per tutti i runner, dal principiante all'agonista di livello mondiale. Per capire quale sia l'importanza del fondo lento, basti pensare che rappresenta il 70% circa degli allenamenti annuali di un runner evoluto. Sulla base del ritmo del fondo lento spesso si vanno a...

 

Corsa - Il fondo medio

Il fondo medio è un allenamento che, come si può intuire dal nome, si situa come intensità a metà tra il fondo lento e la velocità di soglia anaerobica (o fondo veloce), e serve come "collegamento" per completare i lavori svolti a queste andature molto diverse tra loro. Lo scopo principale del fondo medio...

 

Test per le andature e la soglia nella corsa

II test sono molto importanti per determinare le andature nella corsa, come negli altri sport di resistenza. L'andatura più importante da determinare è la velocità di soglia anaerobica (SAN), che poi viene utilizzata per determinare tutte le altre andature degli allenamenti (fondo lento, medio, veloce...

 

Corsa - Allenare la potenza lipidica

La potenza lipidica è una caratteristica molto importante per le gare lunghe, che durano oltre le due-tre ore: tipicamente la maratona nella corsa, le gran fondo nel ciclismo, le gare di fondo nel nuoto (10 e 25 km), le gare lunghe dello sci nordico, e le gare dal mezzo ironman in su per quanto riguarda il...

 

Corsa - Allenare la soglia anaerobica

La soglia anaerobica (SA) è la velocità massima alla quale la concentrazione di lattato ematico rimane costante, e cioè quando la velocità di rimozione è uguale a quella di produzione. Abbiamo visto come questa velocità possa essere mantenuta per circa un'ora da un atleta di elite, e per circa 40 minuti da...

 

Corsa - Allenare il massimo consumo di ossigeno

Il massimo consumo di ossigeno si ha quando si raggiunge la frequenza cardiaca massima. Si tratta di uno sforzo piuttosto elevato, ben oltre la soglia anaerobica, e per definizione è l'intensità che un soggetto può mantenere per circa 6-7 minuti. Nella corsa gli allenamenti all'andatura corrispondente al VO2Max...

 

Corsa: modello estetico

Nella corsa di resistenza il peso corporeo è un fattore strategico: lo scopo del runner è quello di minimizzare il peso corporeo compatibilmente con il mantenimento di una massa muscolare adeguata per sostenere lo sforzo, visto che ogni kg perso l'atleta guadagna circa 1'' al km. Il peso è importantissimo anche per evitare gli ...

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Sport


Sci: consigli per principianti

Sci: consigli per i principianti che vogliono iniziare a sciare. Scelta del comprensorio, del maestro, dell'attrezzatura e della preparazione fisica.


Sciare a gambe larghe o strette? Sci uniti o larghi?

Sciare a gambe larghe o strette? Sci uniti o larghi? Spesso si tende a consigliare di tenere gli sci più larghi, ma è davvero un consiglio utile?


Camminare - Nordic walking, power walking, fit walking

I tipi di camminata diventati sport potenzialmente allenanti: walking, power walking, fit walking. Quante calorie si consumano?


Consumo di calorie nella corsa in salita

Quante calorie si consumano nella corsa in salita? Calcoliamolo in modo approssimativo utilizzando i dati presenti in letteratura.

 


Endless pool (nuoto controcorrente)

La endless pool (nuoto controcorrente) è il tapis roulant del nuoto. Scopriamo se è efficace come metodo di allenamento per il nuoto o il triathlon, o semplicemente per mantenersi in forma.


Allenamento misto corsa e camminata

Allenamento misto corsa e camminata: abbinare ai benefici della corsa la minor traumaticità della camminata.


HIIT (High Intensity Interval Training)

Con l'acronimo HIIT s'intendono tutti i metodi di allenamento basati su durate molto brevi e intensità molto elevate. Dura solo 5-10 minuti, ma non è tutt'oro quel che luccica...


Tabata (metodo di allenamento): funziona?

Il metoto Tabata è un protocollo ad alta intensità sviluppato dall'omonimo scienziato giapponese negli anni '90. Scopriamo che non è tutto oro quel che luccica...