Olio di semi

Molte specie vegetali possiedono semi e frutti contenenti olio in quantità sufficiente da consentirne l'estrazione, si pensi al girasole o alle arachidi.

L'olio di semi viene utilizzato principalmente dall'industria alimentare, per confezionare prodotti dolciari e da forno, margarina e olio alimentare, e dall'industria cosmetica, recentemente si è iniziato ad usarli anche come combustibile per motori a combustione interna (biodiesel).

I vari tipi di oli vegetali

L'olio di semi è un prodotto importante per la nostra salute.

Infatti, come vedremo, l'olio di semi può essere considerato un vero e proprio integratore alimentare, necessario per garantire all'organismo l'apporto di sostanze essenziali come gli acidi grassi essenziali (EFA) e la vitamina E; ma può diventare un nemico da evitare quando non viene estratto e trattato con metodi opportuni.

Olio di semi - Oli di semi

Per capire quando e perché l'olio di semi diventa un nemico o un amico di una sana alimentazione, bisogna considerare:

 

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Indice insulinico

L'indice insulinico misura l'effetto di un alimento sui livelli di insulina.


Carico glicemico

Il carico glicemico dipende dall'indice glicemico e dal contenuto in carboidrati degli alimenti. È un indice abbastanza inutile.


L'indice glicemico

L'indice glicemico degli alimenti indica la velocità con cui aumenta la glicemia in seguito all'assunzione dei vari alimenti.


Salsa alioli o aioli

La salsa alioli o aioli, la maionese a base di aglio ideale per le patate e il pesce.

 


Indice di sazietà degli alimenti

Il potere saziante dei cibi è una variabile fondamentale per controllare lo stimolo della fame.


Densità calorica

La densità calorica esprime la quantità di calorie per unità di peso degli alimenti, si misura in kcal/hg ed è il parametro più importante da conoscere per gestire la propria alimentazione.


Acidi grassi

Gli acidi grassi, i fondamentali componenti dei lipidi, si suddividono in grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi.


Grassi trans e grassi vegetali idrogenati

I grassi trans e i grassi vegetali parzialmente idrogenati: quali sono le differenze e quali effetti hanno sulla salute.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.