Potacchio (ricetta marchigiana)

Il potacchio è una ricetta marchigiana per preparare la carne, di solito pollo, coniglio o agnello fatti a pezzi e brasati in padella con olio, vino bianco, aglio e rosmarino.

Il potacchio, che in dialetto viene detto putacchio, può essere usato anche per cucinare certi tipi di pesce molto polposi (coda di rospo, merluzzo) o le verdure (melanzane, patate, carciofi).

Il termine potacchio deriva dall'italiano antico "potaggio" che in passato veniva usato per indicare una preparazione brodosa. Potaggio deriva a sua volta dal verbo latino "potare" (bere).

Alcuni etimologi, però, sostengono che il marchigiano potacchio derivi piuttosto dal germanico "pott" che sta ad indicare invece il contenitore in cui si cucina, tipo una pignatta in terracotta, dato che non è una ricetta brodosa.

Recentemente alla versione originale della ricetta è stato aggiunto anche il pomodoro, solitamente fresco, giusto per dare un po' di colore e sapore.

Alcuni aggiungono anche pancetta o olive.

Ricetta del potacchio

Potacchio

Preparare il potacchio è semplicissimo, consiglio di non aggiungere il pomodoro se si preparano il coniglio o l'agnello, né con i carciofi o le patate ma di aggiungerlo in caso di pollo, pesce o melanzane. In caso usare 2 pomodori rossi molto maturi.

Come vino per sfumare consiglio di usare il Verdicchio, il vitigno bianco tipico della regione, che poi si presterà anche come accompagnamento della cena.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 coniglio intero fatto a pezzi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 bicchiere di vino bianco (Verdicchio)
  • peperoncino (facoltativo)
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento: mettere il coniglio a pezzi in una casseruola oliata, aggiungere il rosmarino e l'aglio in camicia ma schiacciato, il vino bianco, il peperoncino, il sale e il pepe. Cuocere con coperchio per circa 30 minuti, aggiungendo un po' d'acqua se il sughetto si secca troppo.

< />  

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Seadas o Sebadas

Le sebadas, le frittelle di formaggio pecorino e miele nate nel cuore della Sardegna.


Lo spezzatino con patate

Lo spezzatino con patate: che carne e che patate scegliere?


Tacconi di fave

I tacconi di fave: la pasta fresca fatta tradizionalmente con la farina fave nelle colline marchigiane.


Torta Saint Honorè

La torta Saint Honorè: un sontuoso dolce francese a base di pan di spagna, crema e bignè.

 


Zucchine ripiene

Le zucchine ripiene: un piatto diffuso in tutta Italia e dalle mille varianti.


Zuppa di fave e cicoria (macco pugliese)

La zuppa di fave e cicoria o macco pugliese: due soli ingredienti per un piatto ipocalorico e gustoso.


La torta paradiso

La torta paradiso, simile alla torta margherita, è stata inventata nel 1878 dalla pasticceria Vigoni di Pavia.


Bollitore elettrico

Il bollitore elettrico: un contenitore che permette di riscaldare l'acqua in tempi molto rapidi risparmiando tempo ed energia, utile non solo per tè e tisane.