Gazpacho di fragole alla menta

Ingredienti per 2 porzioni

 

Zucchero

4 g

Olio di oliva extra vergine

10 g

Cipolle

100 g

Fragole

500 g

Patate crude

80 g

foglie di menta fresca

2 spicchi d'aglio

aceto bianco di mele (o vino)

succo di limone

Preparazione

Cuocere al microonde a media potenza (circa 600W) per 10 minuti le patate e le cipolle a pezzetti e l'aglio in un recipiente con un bicchiere d'acqua (tutti gli ingredienti vanno sbucciati).

Nel frattempo tagliare a pezzettoni tutte le fragole tranne 3-4, da tagliare a piccoli cubetti.

Mettere queste ultime in una ciotola con un pizzico di sale, lo zucchero, mezzo cucchiaio di olio e qualche goccia di limone.

Amalgamare e lasciar marinare.

Una volta cotte le verdure frullarle con le fragole, l'olio rimasto, qualche foglia di menta e un cucchiaio di aceto a piacere.

Aggiustare di sale e verificare che il composto sia cremoso e liscio.

Servire il gazpacho in bicchieri da vino o ciotole a piacere, disponendo in superficie le fragole marinate e decorando con foglie di menta.

Informazioni nutrizionali

  per 100 g per porzione
Energia 50 kcal - 209 kjoule 154 kcal - 644 kjoule
Proteine 1.1 g 3.4 g
Carboidrati 7.4 g 22.9 g
di cui    
zuccheri 5.6 g 17.5 g
Grassi 1.7 g 5.3 g
di cui    
saturi 0.1 g 0.6 g
Fibre 2 g 5 g
Colesterolo 0 mg 0 mg
Sodio 5 mg 14 mg

 

 

Note

Il peso di tutti gli ingredienti fa riferimento alla parte commestibile al netto degli scarti.

Prima di servirlo si consiglia di lasciarlo riposare in frigorifero perché si raffreddi leggermente, dando così un effetto ancor più rinfrescante.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Pane con la milza (pani cà meusa)

Il pane con la milza (pani cà meusa): un panino irresistibile tipico dello street food palermitano.


Pasta ai quattro formaggi

Pasta ai quattro formaggi, ovviamente senza panna: un simbolo dell'Italia all'estero. Quali formaggi usare? E come creare la cremina?


Focaccia barese

La focaccia barese, ricetta con poolish, impasto a macchina e a mano: tutelata da un Consorzio e adorata da tutti i pugliesi.


Porceddu (o porcetto?) sardo

Poscheddu, porcheddu, polcheddu, porceddu, porchetto, porcetto: sono tanti i nomi dialettali sardi per indicare questa tipicità della cucina regionale, il maialino da latte cotto allo spiedo.

 


Polpette di carne

Le polpette: le più conosciute sono quelle di carne ma esistono anche di pesce o di legumi.


Rösti di patate

Il rosti di patate: le frittelle che provengono dalla cucina svizzera, tutti i segreti per prepararle nel modo tradizionale.


Street food palermitano

Lo street food a Palermo, la città italiana dove il cibo di strada è una vera e propria tradizione gastronomica.


Tzatziki (salsa greca)

Il tzatziki: la famosissima salsa greca all'aglio e al cetriolo usata in abbinamento di piatti di carne.