Canestrelli (biscotti liguri)

I canestrelli sono dei biscotti friabili a forma di margherita con un buco in mezzo, spolverati di zucchero a velo in superficie. I canestrelli sono un prodotto tipico della Liguria e si ritrovano un po' in tutta Italia, prodotti e commercializzati anche industrialmente. A livello nazionale sono stati riconosciuti come Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano

Esiste una variante molto simile detta canistrelli anche in Corsica.

Esistono in Piemonte e in Valle d'Aosta diverse versioni di questi biscotti, tutte sotto lo stesso nome di canestrelli:

  • canestrelli biellesi: sono più simili a dei wafer, cioè composti da due cialde rettangolari farcite con crema di nocciole;
  • canestrelli novesi: di forma e aspetto simile a quelli liguri dai quali differiscono per la presenza del vino bianco e dell'olio nell'impasto;
  • canestrelli di Taggia: sono salati e a forma di piccole ciambelle, più simili a dei taralli pugliesi;
  • canestrelli tonenghesi (o del Canavese): sono peculiari per la presenza di scorze di limone nell'impasto;
  • canestrelli valdostani e in generale delle valli alpine: sono cialde cotte sulla griglia rovente, tipo waffle, profumati al limone, alla vaniglia, all'anice o al cacao.

 

Ricetta dei biscotti canestrelli

Biscotti Canestrelli

I canestrelli in Liguria vengono chiamati anche canestrelletti e sono composti da 4 semplici ingredienti: farina, burro, uova e zucchero. La frolla che si ottiene è molto friabile.

Secondo il disciplinare ogni biscotto deve avere un diametro di 10 cm con un foro centrale di 3 cm.

Ingredienti per circa 30-40 canestrelli

  • 300 g di farina
  • 2 tuorli d'uovo sodi
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di zucchero a velo
  • scorza di limone non trattato (facoltativo)

Procedimento: Per prima cosa preparare le uova sode facendole bollire per circa 8 minuti. Ricavarne solo il tuorlo eliminando il bianco con l'aiuto di un coltello. Setacciare la farina con lo zucchero, unire le uova sode sbriciolate, il burro ammorbidito a pezzi e la scorza del limone grattugiata. Impastare il composto in modo da renderlo omogeneo, quindi riporlo in frigorifero avvolto da pellicola trasparente per circa un'ora, dopo di che stenderlo su una spianatoia e con il mattarello formare una sfoglia dello spessore di circa 1 cm.

Munirsi di 2 stampini, uno a forma di fiore di 10 cm e uno circolare di 3 cm e iniziare a ricavare dall'impasto i biscotti quindi sistemarli su una teglia ricoperta da carta da forno. I ritagli di pasta avanazati si possono reimpastare e stendere di nuovo per ricavarne altri biscotti.

Cuocere in forno ventilato a 150°C per 10 minuti (oppure in forno statico a 170°C per 20 minuti). Una volta raffreddatisi spolverarli di zucchero a velo.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Baccalà alla portoghese (ricette)

Il baccalà alla portoghese: alcune ricette tipiche tra cui quella del bacalhau a bras.


Uovo poché

L'uovo poché: la versione francese dell'uovo in camicia, identico in tutto e per tutto.


Pane con il lievito madre

Fare il pane in casa con il lievito madre non è difficile, basta avere tanta pazienza e un buon lievito madre.


Agnello al forno con patate

Agnello al forno con patate (o senza patate): la ricetta e i segreti per prepararlo, dalla scelta della carne alla temperatura al cuore.

 


Cottura del riso basmati

Come cuocere il riso basmati in modo corretto, senza che diventi troppo appiccicoso.


Friggere: la temperatura ideale

Per capire come scegliere la temperatura di frittura, bisogna innanzitutto capire cosa avviene durante la frittura di un alimento.


Salsa rossa o Bagnetto rosso

La salsa rossa, sorella della salsa verde, è un condimento a base di pomodoro tradizionalmente abbinato al bollito misto.


La cioccolata calda (o cioccolata in tazza)

La cioccolata calda, o cioccolata in tazza, è una preparazione molto consumata nei mesi invernali, ritenuta a torto una bomba calorica.

Accedi ai servizi gratuiti

Per utilizzare i servizi gratuiti della sezione alimentazione devi registrarti gratuitamente.