Aneurisma

Si definisce aneurisma la dilatazione localizzata di un'arteria (se la dilatazione è diffusa non si parla di aneurisma ma di ectasia) dovuta alla perdita di muscolatura liscia e di tessuto elastico nella tonaca media della parete arteriosa.

In età avanzata gli aneurismi insorgono con maggior probabilità nei punti di biforcazione (ad es. al termine dell'aorta) o in aree di stress (aneurisma dell'arteria poplitea) e sono quasi sempre di origine aterosclerotica.

L'ipertensione arteriosa costituisce il principale fattore di rischio di insorgenza di un aneurisma.

Aneurisma

La dilatazione localizzata tipica dell'aneurisma si associa al rallentamento del flusso ematico in quel punto e conseguente aumento della pressione sulla parete dell'arteria aneurismatica. L'aumento della pressione induce ulteriore dilatazione e il rilascio di elastasi, enzima che disgrega le fibre elastiche, instaurando un circolo vizioso che porta sovente alla rottura dell'arteria.

L'aneurisma può essere più o meno esteso ed avere quindi forma sacculare o fusiforme; gli aneurismi sacculari, avendo superficie inferiore, vanno più facilmente incontro a rottura poiché sottoposti a maggior pressione. Ovviamente il quadro clinico e la prognosi di un aneurisma varia in base alla localizzazione e alle dimensioni della lesione.

Per la loro importanza ci soffermiamo sull'aneurisma dell'aorta e sull'aneurisma cerebrale.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Aminoacidi ramificati

Aminoacidi ramificati: sono davvero utili per gli sportivi? A chi servono, quando assumerli e in quale quantità.


Claudicatio intermittens

La condizione chiamata “claudicatio intermittens” si riferisce ad un dolore, che interessa nella maggior parte dei casi gli arti inferiori.


Ipoparatiroidismo

L'ipoparatiroidismo è una condizione clinica causata da carenza del paratormone (PTH), caratterizzata da bassi livelli di calcio (ipocalcemia) e alti livelli di fosfati (iperfosfatemia).


Intossicazione da monossido di carbonio

Il monossido di carbonio (CO) è un gas inodore, incolore, non irritante e si annovera tra le sostanze che mietono più vittime per intossicazione acuta.

 


Norovirus negli alimenti

I norovirus sono i virus che causano una delle poche malattie virali umane che si trasmettono con gli alimenti.


Duodenite

La duodenite e' l'infiammazione del duodeno, la prima parte dell'intestino tenue ed e' causata da una presenza eccessiva di succhi gastrici acidi.


Carcinoma squamo cellulare

Il carcinoma squamo cellulare è una forma di cancro che colpisce la pelle, e si sviluppa, a patire dalle cellule squamose.


Tumore della vescica

Il tumore vescica è una tipologia di cancro che interessa l'organo deputato all'immagazzinamento dell'urina nella zona pelvica maschile, la vescica.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.