Pulpo a la gallega

Pulpo a la gallega

 

Ingredienti per 6 porzioni

Olio di oliva extra vergine 80 g
Cipolle 150 g
Patate 500 g
Polpo o piovra 1800 g
paprika  
sale  

 

Preparazione

Passo 1   Passo 2   Passo 3

Tagliare le cipolle pulite a quarti, quindi immergerle in una pentola capiente con acqua bollente.

Passo 4   Passo 10  Passo 11

Prendere il polpo con una mano e intingerlo nell'acqua bollente (insieme alle cipolle) fino all'altezza dei tentacoli per 3-5 volte in modo da scottarli e farli arricciare.

Passo 4   Passo 5  Passo 6

Continuare la cottura per circa un'ora, fin quando il polpo non sarà tenero (provare a pungerlo con una forchetta, deve penetrare senza far resistenza). 

Passo 10   Passo 11    Passo 11  

Una volta cotto il polpo estrarlo insieme alle cipolle, pelare e tagliare le patate a dischi di circa 1 cm di altezza e cuocerle per 10-12 minuti nell'acqua di cottura, dovranno essere cotte ma sode.

Passo 10   Passo 10   Passo 10

Aggiustare le verdure di sale se necessario, quindi disporre nel piatto le patate a fiore e nel centro le cipolle. In una ciotola versare l'olio, la paprika a piacere ed aggiustare di sale, amalgamando il tutto perché formi una salsa. Tagliare a pezzettoni il polpo ormai tiepido e condirlo con la precedente preparazione, quindi disporlo nel piatto sopra le verdure. Spolverare a piacere con ulteriore paprika.

Passo 14   Passo 14    

Informazioni nutrizionali per porzione

 

 

Energia 368 kcal - 1538 kjoule  
Proteine 31.9 g
Carboidrati 17.2 g
di cui  
zuccheri 5.9 g
Grassi 17.1 g
di cui  
saturi 1.9 g
Fibre 1 g
Colesterolo 216 mg
Sodio 411 mg

Note

Ha circa 140 kcal/hg. Il peso di tutti gli ingredienti fa riferimento alla parte commestibile al netto degli scarti. Solitamente si utilizza un mix di paprika dolce e piccante, chiaramente la scelta è secondo il gusto. Nella ricetta originale le cipolle non vengono servite, ma solo utilizzate per insaporire l'acqua di cottura.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Tortilla spagnola

La tortilla spagnola: un piatto tradizionale simile ad una frittata a base di uova e patate.


Tortilla messicana

La tortilla messicana: una sorta di piadina di mais che è alla base i tanti piatti tipici messicani.


Marzapane

Il marzapane, un composto dolce e zuccherino di origine araba e conosciuto in tutto il mondo.


Crema al burro

La crema al burro è stata per anni una delle creme più utilizzate in pasticceria, oggi viene usata soprattutto nel cake design e come topping per i cupcakes.

 


Pastiera napoletana

La pastiera napoletana: il dolce pasquale napoletano per eccellenza a base di grano cotto nel latte.


Pollo alla cacciatora

Il pollo alla cacciatora con le olive: una delle ricette tradizionali del Centro Italia, soprattutto della cucina toscana, marchigiana e umbra, di umili origini.


Il ragù napoletano

Il ragù napoletano: meno famoso del bolognese, è senza dubbio un grande condimento anche se molto laborioso.


Prussiane (ventagli o girelle)

Le prussiane: biscotti di pasta sfoglia caramellati e disposti a forma di ventaglio.