Brodo di carne

Il brodo di carne è probabilmente una delle preparazioni più antiche, vista la facilità di preparazione e la sua versatilità.

Il brodo di carne viene preparato lessando la carne per qualche ora insieme ad alcune verdure, tipicamente sedano, carota e cipolla. Durante la cottura grazie al fenomeno dell'osmosi la carne rilascia i suoi succhi, che contengono una parte delle sostanze nutritive e aromatiche, i quali rendono il brodo saporito e aromatico.

Sì o no?

Le calorie del brodo di carne dipendono dalla quantità di grassi che contiene. Il grasso si scioglie facilmente a 100 gradi e passa nel brodo sottoforma di bollicine più o meno grandi, visibili facilmente. Lasciando riposare il brodo a temperatura ambiente, si separa facilmente il grasso che, avendo una densità minore rispetto all'acqua, sale in superficie e quando la temperatura scende al di sotto del punto di fusione del grasso, solidifica formando una patina biancastra, solida, facilmente separabile con l'aiuto di un cucchiaio o di una ramina. Il grasso animale contiene molti grassi saturi e quindi la temperatura di fusione è superiore a 20 gradi: in genere a temperatura ambiente il grasso si presenta solido e può essere rimosso facilmente.

Le calorie di un brodo sgrassato sono facilmente calcolabili, si parla di 15 kcal per 100 g, una quantità abbastanza bassa che rende il brodo di carne una preparazione molto interessante per cucinare le zuppe Sì, che hanno al massimo 50 kcal per 100 g.

Le calorie di un brodo non sgrassato possono variare molto a seconda del tipo di carne utilizzata, si va da un minimo di 30 a un massimo di 60 kcal per 100 g, che lo rendono una preparazione decisamente ipercalorica se consideriamo che un alimento liquido praticamente non dà sazietà.

 

 

Ricetta del brodo di carne

Brodo di carne

Il brodo di carne si può preparare in mille modi, di seguito propongo una ricetta classica per un brodo di carne bovina. I tagli da utilizzare sono quelli ricchi di tessuto connettivo, possibilmente semigrassi o anche grassi: il brodo sarà più gustoso e il grasso in eccesso verrà comunque eliminato. I tagli di carne che preferisco sono la copertina di spalla e il doppione, si può aggiungere anche qualche osso o un'articolazione se piacciono i tendini.

Ingredienti per il brodo di carne:

  • 2,5 litri di acqua;
  • 500 g di copertina di spalla;
  • 500 g di doppione;
  • 100 g di carote;
  • 100 g di sedano;
  • 100 g di cipolla.
  • 20 g di sale grosso (un cucchiaio)

Preparazione del brodo di carne: coprire di acqua la carne e le verdure in una casseruola, aggiungere il sale e portare ad ebollizione, cuocere a fuoco basso per 90-120 minuti, il brodo è pronto quando la copertina di spalla si penetra facilmente con una forchetta. Togliere la carne e la verdura, filtrare con un colino e far raffreddare, quindi sgrassare il brodo e conservarlo in frigorifero per 2-3 giorni al massimo, oppure congelarlo.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Risotto oro e zafferano di Gualtiero Marchesi

Il risotto all'oro: probabilmente la ricetta più famosa di Gualtiero Marchesi, una rivoluzione non solo estetica.


Sartù di riso (ricetta napoletana)

Il sartù di riso: una ricetta della cucina napoletana, in pratica un timballo, super ricca di ingredienti e di gusto.


Spaghetti con le vongole rossi (con pomodoro)

Spaghetti con le vongole in rosso? Perché no, con salsa di pomodoro, con pomodorini freschi, con pomodorini confit....ognuno come preferisce.


Spaghetti con le vongole

Gli Spaghetti con le vongole: un classico primo piatto di mare, in versione risottata, per sfruttare a pieno tutto il gusto di questi squisiti molluschi.

 


Risotto all'aglio nero

Risotto all'aglio nero: un abbinamento azzeccato sia per sapore sia per cromaticità. Come nella ricetta di Riccardo Camanini (Ristorante Lido 184).


Timballo di riso

Il timballo di riso: un classico primo piatto italiano dalle molte varianti.


Risotto alla parmigiana

Risotto alla parmigiana: a base di pochissimi ingredienti (riso, burro e parmigiano) può fungere da base per qualsiasi altro risotto.


Soufflé al formaggio

Il soufflè al formaggio: sono tante le varianti di questa ricetta famosissima, nella nostra usiamo parmigiano e gorgonzola.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.