Torta Saint Honorè

La torta Saint Honorè è un dolce francese molto elaborato composto da una base di pan di spagna, contornato da bignè e farcito di una crema pasticcera speciale, detta crema chiboust, alleggerita con meringa o in alternativa con crema chantilly.

Generalmente la torta Saint Honorè è bianca, al gusto di vaniglia, ma può essere fatta anche con il cioccolato e decorata e arricchita con altri ingredienti, colori o varie spezie (per esempio con caramello e anice stellato come nella foto in basso).

Il nome Saint Honorè le deriva dal santo patrono protettore dei pasticceri francesi (Santo Onorato di Amiens in italiano) e sembra sia stata creata la prima volta dallo chef parigino Chiboust nel 1846.

Ricetta della torta Saint Honorè

Torta Saint Honore

La ricetta della torta Saint Honorè è molto lunga e laboriosa, la sua realizzazione impiega circa 6 ore. Conviene preparare tutte le basi in anticipo e poi assemblarle. Per velocizzare la preparazione si può acquistare il pan di spagna già fatto in una pasticceria. Lo stesso vale per i bignè vuoti.

In questi articoli si possono trovare tutte le ricette degli ingredienti che poi vanno a comporre la torta Saint Honorè: 

  • 2 dischi di pan di spagna da 26 cm
  • 14 bignè vuoti
  • 200 g di crema pasticcera
  • 500 g di crema chantilly
  • 30 cl di panna montata 
  • scaglie di cioccolato per decorare (facoltativo)
  • 1 bicchierino di rum (o maraschino o altro liquore per bagnare i bignè)

 

 

Procedimento: una volta preparati tutti gli ingredienti si procede assemblandoli insieme per la composizione della torta Saint Honorè, nel modo seguente. Mettere il primo disco di pan di spagna sopra un vassoio circolare di circa 28 cm, farcirlo con 2/3 della crema pasticcera stendendola con una spatola, quindi sovrapporre l'altro disco.

Con la restante crema pasticcera fare la crema chiboust mescolandola alla crema chantilly e alla panna montata. Stendere questa nuova crema creata sui bordi della torta e sopra il secondo disco, immergere i bignè nel rum e disporli sui bordi della torta, facendoli aderire bene.

Infine si procede con la decorazione finale, versando la crema restante in una sac a poche e decorando a piacere, con scaglie di cioccolato o polvere di cacao amaro.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Bollitore elettrico

Il bollitore elettrico: un contenitore che permette di riscaldare l'acqua in tempi molto rapidi risparmiando tempo ed energia, utile non solo per tè e tisane.


Uova bazzotte

Le uova bazzotte: uno dei tanti modi di preparare le uova, facile se fatto con le giuste accortezze.


Uova sode perfette

Le perfette uova sode: tutti i segreti per preparare questo piatto intramontabile e molto versatile.


Brownies

Ricette per i brownies, i tipici biscotti al cioccolato di origine americana.

 


Frittata di patate

La frittata di patate: semplice, rustica ma gustosa e per di più poco calorica! Si può preparare con o senza formaggio ma sempre rigorosamente cotta nel burro (normale o chiarificato).


Torta giapponese (Japanese cotton cheesecake)

Japanese cotton cheesecake, ovvero la torta giapponese a base di formaggio che ha sbancato sul web negli ultimi anni.


Coniglio al forno con patate

Coniglio al forno con patate: un secondo piatto italiano classico che tutti conosciamo, vediamo insieme la ricetta.


Cioccolato plastico

Il cioccolato plastico: una pasta modellabile per creare decorazioni per torte e dolci.