Marshmallow

I marshmallow sono delle caramelle dalla consistenza spugnosa e soffice composte basicamente da zucchero e amido di mais. I marshmallow possono avere varie forme e dimensioni, solitamente sono dei piccoli cilindri, e anche la colorazione cambia a seconda degli ingredienti, anche se il più delle volte sono usati coloranti alimentari.

La maggior produzione di marshmallow è industriale e avviene negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ma sono diffusi e consumati in tutto il mondo.

Possono essere mangiati da soli, come caramelle, oppure infilati negli spiedini e cotti sul fuoco (pratica molto popolare negli USA come si evince da tantissimi film e serie tv), o anche aggiunti ad una tazza di cioccolata calda, oppure possono essere usati per creare altri dolci, come la pasta di zucchero MMF (marshmallow fondant), il gelato, i cookies, la moonpie, il biscotto S'more (dove il marshmallow fa da ripieno).

Storia dei marshmallow

Marshmallow

Forse non tutti sanno che i primi marshmallow sono nati come sostanze medicinali nell'Antico Egitto. La parola "marshmallow", infatti, deriva dal nome della pianta omonima, scientificamente chiamata Althaea officinalis, una pianta perenne africana, le cui radici venivano utilizzate in caso di irritazione delle mucose, mal di gola e gastrite.

Gli Egizi preparavano un dolce estraendo la linfa dalle radici di marshmallow e unendola a noci e miele.

In tempi più recenti, durante l'Ottocento, i francesi hanno iniziato a produrre marshmallow con tecniche più moderne, cioè abbinando la linfa all'albume meringato e all'amido di mais e chiamando questo dolce guimave.

 

 

Ma solo a metà del Novecento sono nati i marshmallow così come li conosciamo oggi: nel 1948 l'azienda Doumak statunitense ha brevettato un metodo di produzione completamente automatico e meccanizzato in grado di produrre grandi quantità di marshmallow.

Tra gli ingredienti non troviamo più la radice di Althea, ma piuttosto zucchero, gelatina, albumina, sciroppo di mais, aromi.

Recentemente, oltre alle grandi marche produttrici di marshmallow, sono nate realtà più piccole ma più attente alla questione salutistica che producono marshmallow con ingredienti naturali (baccelli di vaniglia, frutta fresca, cioccolato...) anziché con i soliti aromi.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Porceddu (o porcetto?) sardo

Poscheddu, porcheddu, polcheddu, porceddu, porchetto, porcetto: sono tanti i nomi dialettali sardi per indicare questa tipicità della cucina regionale, il maialino da latte cotto allo spiedo.


Polpette di carne

Le polpette: le più conosciute sono quelle di carne ma esistono anche di pesce o di legumi.


Rösti di patate

Il rosti di patate: le frittelle che provengono dalla cucina svizzera, tutti i segreti per prepararle nel modo tradizionale.


Street food palermitano

Lo street food a Palermo, la città italiana dove il cibo di strada è una vera e propria tradizione gastronomica.

 


Tzatziki (salsa greca)

Il tzatziki: la famosissima salsa greca all'aglio e al cetriolo usata in abbinamento di piatti di carne.


Gramigna alla salsiccia

La gramigna alla salsiccia: la vera ricetta emiliana, senza panna, senza funghi, senza piselli, solo con ragù di salsiccia.


Il ceviche o cebiche di pesce

Il ceviche o cebiche: un piatto a base di pesce crudo marinato che viene dal Sud America e sta spopolando anche in Italia.


Le tapas

Le tapas sono piccoli accompagnamenti gastronomici che vengono serviti in tutti i locali spagnoli assieme alla bevanda ordinata. La moda dell'aperitivo nasce in Spagna.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.