Vini italiani e internazionali

In questa sezioni trovi la descrizione dei più conosciuti vini italiani e internazionali.

Vini francesi

La Francia è il maggior produttore di vini al mondo, insieme all'Italia, ma se consideriamo il fatturato, è di gran lunga il produttore più importante. La storia della Francia per quanto riguarda la produzione di vino non ha eguali e sebbene anche in Italia si producano vini eccellenti, non possiamo non ammettere...

 

Vino biologico, biodinamico, naturale, Triple A e da agricoltura biologica

Il mondo del vino biologico ha ottenuto recentemente (febbraio 2012) un importante riconoscimento: il tanto atteso disciplinare europeo che regolamenta la produzione di vino biologico e che l'Italia ha fatto entrare in vigore nell'agosto dello stesso anno. Prima dell'approvazione di questa legge il vino biologico non esisteva da un punto di vista normativo...

 

Amarone DOCG

L'Amarone è uno dei grandi vini rossi italiani, rinomato al pari dei classici Barolo e Brunello, ma la cui fama è arrivata solo negli ultimi decenni, sebbene venga prodotto fin dagli anni Quaranta. L'Amarone è uno di quei rari casi in cui la fama e la richiesta di mercato sono arrivati prima di un riconoscimento di qualità: la denominazione DOCG, infatti, è stata richiesta ed ottenuta solo nel 2010...

 

Aglianico e Taurasi DOCG

Il Taurasi è un vino rosso campano, diventato DOCG nel 1993, la cui produzione è consentita solo in provincia di Avellino e solo con uve Aglianico in purezza (100%). Il Taurasi, pur non essendo molto famoso, è uno dei vini più eleganti e rinomati del Sud Italia, tanto che spesso viene detto "il Barolo del Sud"...

 

Barbaresco DOCG

Il Barbaresco è un vino a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG) piemontese, con decreto risalente al 3 ottobre 1980. Era un vino già noto durante l'epoca dei Romani che lo bevevano dolce e molto speziato, abitudine che è rimasta fino all'Ottocento quando per inseguire i nuovi gusti si decise di creare un Barbaresco secco...

 

Barolo DOCG

Il Barolo, spesso considerato il re dei vini rossi piemontesi ed italiani, è un vino a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG), riconosciuta il 1 luglio 1980. Il Barolo è sicuramente uno dei vini maggiormente rappresentativi del panorama enologico d'eccellenza italiano, un vanto per l'Italia, che le permette di competere con i grandi rossi francesi...

 

Brunello di Montalcino DOCG

Il Brunello di Montalcino è un vino rosso toscano ottenuto con uva Sangiovese, tra i più rinomati in Italia e all'estero. Il nome di questo vino deriva dal fatto che nell'Ottocento in Toscana il Sangiovese grosso veniva chiamato Brunello, appunto, e Montalcino è storicamente il paese d'elezione per la produzione di questo vino...

 

Chianti DOCG

Il Chianti è un vino rosso toscano, prodotto principalmente con uva Sangiovese, nelle province di Firenze, Pisa, Siena, Arezzo, Pistoia e Prato, in Toscana. Il Chianti è fin dall'Ottocento il vino italiano più famoso nel mondo, soprattutto quello nella veste tradizionale, imbottigliato dentro il fiasco di vetro impagliato...

 

Collio e COF Friuli

Collio o Collio goriziano è una zona del Friuli Venezia Giulia molto rinomata per la produzione di vini, specialmente bianchi, che ha ottenuto la DOC nel 2007. Il Collio comprende 8 comuni della provincia di Gorizia, al confine con la Slovenia: Cormons, Capriva del Friuli, San Floriano del Collio, Farra d'Isonzo, Dolegna del Collio, Mossa...

 

Franciacorta DOCG

Franciacorta è un termine molto di moda ultimamente, anche se spesso viene pronunciato a sproposito. Per esempio, ormai dire Franciacorta è un po' come dire spumante italiano, genericamente, anche se non è proprio corretto, il Franciacorta, infatti, è un tipo di spumante che viene prodotto solo in una zona determinata della Lombardia, in provincia di Brescia...

 

Montepulciano d'Abruzzo DOCG

Il Montepulciano d'Abruzzo è un importante vino rosso abruzzese ottenuto con l'uva omonima, che concorre a formare varie DOC e un'unica DOCG, l'unica in Abruzzo, il Montepulciano d'Abruzzo della sottozona Colline Teramane. Il Montepulciano come vitigno è una delle uve rosse più rappresentative del centro Italia...

 

Sagrantino di Montefalco DOCG

Il Sagrantino di Montefalco è un vino rosso umbro, ottenuto con l'uva omonima, Sagrantino, molto rinomato e conosciuto, paragonabile per qualità e longevità ai grandi Barolo e Brunello di Montalcino, può infatti essere conservato per 10-15 anni in cantina...

 

Trento DOC

Trento DOC è il termine che indica il vino spumante di qualità (VSPRD) prodotto in Trentino. Come il Franciacorta, che viene ottenuto solo ed esclusivamente nella provincia di Brescia in Lombardia, anche il Trento DOC è ottenuto solo ed esclusivamente nella provincia autonoma di Trento...

 

Vini spagnoli

I vini spagnoli non sono molto conosciuti in Italia, ma la Spagna è un paese molto importante dal punto di vista enologico, essendo il paese con la maggiore superficie vitata al mondo (più di 1,17 milioni di ettari), e il terzo per quantità prodotta (dopo Francia e Italia). La Spagna possiede un patrimonio ampelografico notevole...

 

Vino novello

Il vino novello è un vino rosso giovane e fruttato che viene messo in commercio nel mese di novembre, risultando così uno dei primi vini ad uscire in vendita dopo la vendemmia. Il disciplinare legislativo italiano prevede che il vino novello sia posto in vendita a partire dal 6 novembre dello stesso anno della vendemmia, anno che deve essere obbligatoriamente riportato in etichetta...

 

Vino rosato

Il vino rosato è un vino che negli ultimi anni in Italia sta conquistando una sua fetta di estimatori e consumatori, anche se spesso viene ancora denigrato e poco valorizzato perché visto come una via di mezzo tra il vino bianco e il vino rosso, insomma come un qualcosa che non è né carne né pesce, che non ha una sua identità e di conseguenza come un prodotto che ha meno valore. Anche nel caso del vino rosato dobbiamo essere grati alla Francia...

 

Vitigni internazionali e autoctoni

Una delle principali classificazioni dei vitigni avviene in base alla territorialità e alla loro origine storica. Si sentirà quindi parlare di vitigni autoctoni, internazionali, nazionali o locali. In breve...

 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità


Silter DOP

Il Silter: un formaggio lombardo con una stagionatura di minimo 100 giorni, DOP dal 2015.


Stilton DOP e White Stilton DOP

Un unico formaggio erborinato inglese per due DOP: Stilton e White Stilton.


Yogurt: guida a una scelta di qualità

Yogurt: guida a una scelta di qualità e possibilità di farselo in casa.


Scegliere la pasta di qualità

Scegliere la pasta di qualità: bisogna basarsi sul tipo di trafila (in bronzo) e sul metodo di essiccazione (lenta). Scopriamo quali sono le migliori marche.

 


Come scegliere il burro

Come scegliere il burro: i criteri di scelta per un burro di qualità, da panna di centrifuga.


Richiami Alimentari: cosa sono e come funzionano?

Come funziona un richiamo alimentare, e quando un prodotto alimentare viene ritirato perché pericoloso? Ci sono rischi per la nostra salute?


Le uova: guida a una scelta di qualità

Le uova di gallina: guida a una scelta di qualità.


Come scegliere l'olio extravergine di oliva

Come scegliere l'olio extravergine di oliva: i criteri di scelta per un olio di qualità.