Cosce di rana fritte

La ricetta delle rane fritte è sicuramente la più diffusa e conosciuta a base di carne di rana. La si può trovare un po' ovunque in Italia, dato che le rane sono facilmente reperibili surgelate nei negozi specializzati (asiatici o pescherie). In particolare, le rane fritte sono una pietanza tipica dei ristoranti cinesi e di ristoranti nelle zone in cui il consumo di rane fa parte della tradizione (Piemonte, Lombardia, Emilia, Veneto).

Il segreto per delle ottime rane fritte sta nella marinatura, le rane vengono lasciate a bagno con acqua, aceto (o vino) ed erbe aromatiche così da renderne le carni più bianche e più tenere.

Successivamente le rane possono essere semplicemente infarinate, oppure passate nell'uovo, nella farina e nel pangrattato come nella classica frittura, o ancora immerse in una pastella o in una tempura a base di farina di riso e birra o acqua frizzante.

Per rendere le rane fritte più leggere e croccanti consiglio l'ultima opzione, una tempura delicata che ben si adatta alla delicatezza delle carni di rana. 

Ricetta delle rane fritte

Rane fritte

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 kg di cosce di rana
  • olio di semi di arachide q.b. per la frittura
  • sale q.b.

Per la marinatura

  • 100 ml di acqua fresca
  • 100 ml di aceto di vino bianco (o vino bianco)
  • 20 g di prezzemolo tritato
  • pepe bianco q.b.
  • noce moscata q.b. (facoltativo)

Per la tempura

  • 300 g di farina di riso
  • 100 ml di acqua frizzante fredda (o birra)

Procedimento: scongelare le cosce di rana e lasciarle marinare per almeno 3 ore in una ciotola con l'acqua, l'aceto (o il vino), il prezzemolo tritato e il pepe. Quindi scolarle e asciugarle e immergerle nella tempura di farina ed acqua frizzante. Scaldare l'olio in una pentola dai bordi alti e friggere le cosce di rane poche alla volta fino a che non diventano dorate. Passarle su carta assorbente e servirle in tavola magari accompagnate da maionese o ketchup.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Baccalà alla portoghese (ricette)

Il baccalà alla portoghese: alcune ricette tipiche tra cui quella del bacalhau a bras.


Uovo poché

L'uovo poché: la versione francese dell'uovo in camicia, identico in tutto e per tutto.


Pane con il lievito madre

Fare il pane in casa con il lievito madre non è difficile, basta avere tanta pazienza e un buon lievito madre.


Agnello al forno con patate

Agnello al forno con patate (o senza patate): la ricetta e i segreti per prepararlo, dalla scelta della carne alla temperatura al cuore.

 


Cottura del riso basmati

Come cuocere il riso basmati in modo corretto, senza che diventi troppo appiccicoso.


Friggere: la temperatura ideale

Per capire come scegliere la temperatura di frittura, bisogna innanzitutto capire cosa avviene durante la frittura di un alimento.


Salsa rossa o Bagnetto rosso

La salsa rossa, sorella della salsa verde, è un condimento a base di pomodoro tradizionalmente abbinato al bollito misto.


La cioccolata calda (o cioccolata in tazza)

La cioccolata calda, o cioccolata in tazza, è una preparazione molto consumata nei mesi invernali, ritenuta a torto una bomba calorica.

Accedi ai servizi gratuiti

Per utilizzare i servizi gratuiti della sezione alimentazione devi registrarti gratuitamente.