Pressa per hamburger (hamburgeratrice)

La pressa per hamburger o hamburgeratrice o hamburgatrice è uno strumento che permette di compattare e pressare la carne macinata per preparare gli hamburger.

Ovviamente ce ne sono di tantissimi tipi, tra cui quelle a livello industriale che prima macinano la carne e successivamente la compattano, utilizzate per lo più nella GDO e dai macellai, ma ne esistono anche di comodissime e pratiche da tenere in casa che occupano pochissimo spazio.

La pressa per hamburger casalinga è un'ottima soluzione quando si vuole mangiare degli hamburger di qualità: ci si può affidare al proprio macellaio di fiducia chiedendo di macinare per noi la carne scelta e di sicura provenienza, evitando così prodotti industriali di dubbia provenienza e di scarsa qualità.

Non va nemmeno sottovalutato il problema della freschezza e della sicurezza alimentare: quando la carne viene macinata, i batteri che si annidano sempre sulla superficie passano all'interno della carne, con la possibilità di alterare una superfice molto maggiore di prodotto, che in questo modo deperirà molto più velocemente rispetto al pezzo intero. Una carne macinata al momento è quindi molto migliore, rispetto ad una carne macinata ore prima, o addirittura due o tre giorni prima, come avviene nelle carni confezionate che possiamo acquistare al supermercato.

Pressa hamburger

La carne ideale per fare gli hamburger potrebbe essere un misto di carne di manzo e di maiale che abbia almeno un 10-15% di grasso che migliora il gusto, poi ognuno può insaporirla e aromatizzarla come meglio crede, con peperoncino, rosmarino, formaggio, olive, carciofini, cipolla, e chi più ne ha più ne metta.

 

 

Il bello di farsi gli hamburger in casa è soprattutto quello di poter scegliere la carne e il taglio di carne. Per esempio, gli hamburger di capocollo di maiale sono incredibilmente teneri e saporiti, quelli di agnello o castrato, per gli amanti di questo tipo di carne, sono davvero squisiti, ecc.

Ovviamente è fondamentale conoscere un buon macellaio, che scelga personalmente i bovini e macelli personalmente, piuttosto che acquistare parti dell'animale già macellato, e che abbia un criterio di scelta basato sulla qualità. Fortunatamente ce ne sono ancora molti, in Italia.

In commercio si trovano, sia online che nei negozi specializzati di casalinghi, tantissime tipologie di hamburgeratrici di ogni materiale e di ogni prezzo.

Per una pressa singola basta spendere poco più di 10 €, ma ce ne sono anche da due hamburger.

A parte si possono acquistare dei dischi di pellicola, specifici per hamburger, per incartare gli hamburger ed evitare che si attacchino gli uni agli altri. In alternativa si può utilizzare della carta da forno o della carta speciale per formaggi.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Patate duchessa

Le patate duchessa sono un contorno di origine francese (pommes duchesse) dove le patate sono arricchite da uovo, burro e parmigiano.


Pizza in pala romana

La pizza in pala romana: una declinazione diversa rispetto alla classica pizza napoletana. Preparazione stesura, cottura della pizza ad alta idratazione.


I dolci di natale

I dolci di Natale: l'elenco di tutti i dolci tipici suddivisi per regione e per Paese.


Struffoli napoletani

Gli struffoli: un dolce napoletano a base di palline di impasto aromatizzato all'anice, fritte e poi decorate con miele, canditi e confetti.

 


Spoja lorda o minestra imbottita

La spoja lorda o minestra imbottita: una ricetta romagnola di recupero che nasce come costola dei più sontuosi cappelletti.


Cannoli siciliani

I cannoli siciliani: uno dei dolci più tipici della Sicilia farcito di crema di ricotta e frutta candita.


Brownies

I brownies, i tipici biscotti al cioccolato di origine americana, tanto gustosi quanto calorici. Scopriamo tutti i segreti per prepararli al meglio.


Bostrengo

Il bostrengo, un antico dolce marchigiano natalizio a base di cereali come farro e riso.