Tiramisù vegan

Il tiramisù è uno dei dolci più irresistibili della cucina italiana...perchè non provare a ricrearlo adattandolo alla cucina vegan?

Il tiramisù vegan può essere preparato facilmente in casa e il suo gusto sarà molto simile a quello classico, soprattutto se si utilizzano dei biscotti tipo savoiardi ma vegan, realizzabili così come indichiamo in questa ricetta.

Tiramisu Vegan

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per circa 12 porzioni

  • 400 g di latte di mandorle
  • 40 g di maizena
  • 500 g di yogurt bianco di soia
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 bacca di vaniglia
  • 300 g di caffè preparato con la moka
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 250 g di savoiardi vegan

Preparazione

 

 

Mettere sul fuoco il latte di mandorle insieme alla bacca di vaniglia, portare ad ebollizione e spegnere.

Dopo 5 minuti, togliere la bacca di vaniglia e aggiungere 50 g di latte di mandorle nei quali avrete disperso la maizena mescolando bene con un cucchiaino, riportare ad ebollizione mescolando in continuazione con una frusta, finché non si addensa, quindi spegnere, unire lo zucchero di canna, mescolare per farlo sciogliere e far raffreddare a bagnomaria.

Una volta tiepido, unire lo yogurt e mescolare bene, quindi far riposare in frigorifero.

Preparare i savoiardi come indicato in questa ricetta.

Preparare il caffè.

Dopo almeno 30 minuti di riposo in frigorifero, comporre il dolce alternando nei bicchieri strati di savoiardi inzuppati nel caffè e crema, l'ultimo strato deve essere di crema.

Far riposare in frigorifero per almeno altri 60 minuti. Prima di servire cospargere con cioccolato grattugiato.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

230 kcal - 961 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

0 g

Proteine

4 g - 6%

Carboidrati

38 g - 65%

Grassi

8 g - 29%

di cui

 

saturi

2.6 g

monoinsaturi

2.9 g

polinsaturi

2.0 g

Fibre

1 g

Colesterolo

1 mg

Sodio

20 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Pane con la milza (pani cà meusa)

Il pane con la milza (pani cà meusa): un panino irresistibile tipico dello street food palermitano.


Pasta ai quattro formaggi

Pasta ai quattro formaggi, ovviamente senza panna: un simbolo dell'Italia all'estero. Quali formaggi usare? E come creare la cremina?


Focaccia barese

La focaccia barese, ricetta con poolish, impasto a macchina e a mano: tutelata da un Consorzio e adorata da tutti i pugliesi.


Porceddu (o porcetto?) sardo

Poscheddu, porcheddu, polcheddu, porceddu, porchetto, porcetto: sono tanti i nomi dialettali sardi per indicare questa tipicità della cucina regionale, il maialino da latte cotto allo spiedo.

 


Polpette di carne

Le polpette: le più conosciute sono quelle di carne ma esistono anche di pesce o di legumi.


Rösti di patate

Il rosti di patate: le frittelle che provengono dalla cucina svizzera, tutti i segreti per prepararle nel modo tradizionale.


Street food palermitano

Lo street food a Palermo, la città italiana dove il cibo di strada è una vera e propria tradizione gastronomica.


Tzatziki (salsa greca)

Il tzatziki: la famosissima salsa greca all'aglio e al cetriolo usata in abbinamento di piatti di carne.