Pasta con i friggitelli

 

Dire pasta con i friggitelli è un po' generico se pensiamo che in Campania, terra d'elezione per i friggitelli, piccoli peperoni verdi, esistono tantissime varianti diverse di pasta condita con i friggitelli, che qui prendono anche il nome di friarelli o puparulilli

Innanzitutto...che tipo di pasta scegliere? Di solito vengono usati gli spaghetti, e in base al formato della pasta si può anche scegliere il tipo di taglio dei friggitelli, ad esempio, se optiamo per gli spaghetti meglio tagliare i peperoni a listarelle sottili, oppure se scegliamo un formato corto (paccheri, penne o rigatoni) meglio tagliarli a cubetti, così si amalgameranno meglio tra di loro. 

Poi, il soffritto di base meglio farlo con aglio o con cipolla? A mio parare il sapore dei friggitelli, tendente all'amarognolo, si sposa meglio con la cipolla, più dolce dell'aglio.

Cosa si può abbinare ancora alla pasta con i friggitelli? Sicuramente altre verdure, altri peperoni, rossi o gialli, per ottenere anche un bell'effetto cromatico, oppure dei pomodorini o del pomodoro fresco, così facendo si rispettano tranquillamente anche i vincoli della Cucina Sì.

Per gli amanti dei sapori forti si può aggiungere anche peperoncino piccante, capperi e/o acciughe. Alcune ricette prevedono, inoltre, di abbinare i friggitelli alla salsiccia o alla pancetta.

La stagionalità dei friggitelli (per quanto in alcuni ipermercati possano essere trovati tutto l'anno) rispetta quella dei peperoni, quindi va dalla primavera all'autunno (maggio-ottobre). 

 

 

La ricetta degli spaghetti con friggitelli e acciughe

Pasta con friggitelli

Per una buona riuscita del piatto consiglio di scegliere una pasta di buona qualità, come quella di Gragnano, si può anche provare con la pasta integrale, dato che gli ingredienti di questa ricetta hanno sapori forti che quindi tendono a coprire il sapore un po' grezzo e legnoso della pasta integrale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti
  • 1 cipolla dolce
  • 200 g di friggitelli
  • qualche pomodorino (facoltativo)
  • 4 filetti di acciughe sott'olio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • peperoncino fresco a piacere
  • sale e pepe q.b.

Preparazione: tagliare la cipolla finemente a rondelle e farla imbiondire in padella con l'olio. Privare i friggitelli del picciolo e dei semi interni, quindi tagliarli a listarelle, poi aggiungerli alla cipolla, farli rosolare e continuare la cottura con un po' d'acqua per altri 10 minuti. A questo punto si possono aggiungere i pomodorini tagliati a metà, il peperoncino fresco e le acciughe spezzettate. Sistemare di sale, non troppo perché le acciughe sono già abbastanza salate.

Cuocere la pasta in 2,5 litri di acqua salata (usare 30-35 g di sale) secondo i minuti indicati sulla confezione, scolarla e travasarla nella padella, mescolare bene e servire a tavola.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Ricette gourmet (fotoricette passo passo)

Le foto ricette gourmet di Cibo360.it, illustrate passo dopo passo.


Zuppa di zucca e radicchio

Zuppa di zucca e radicchio: l'abbinamento dolce-amaro è spesso vincente. E qui, anche leggero!


Torta di bietole

Torta di bietole: anche le torte salate possono essere sazianti e ipocaloriche.


Salmone in guazzetto

Salmone in guazzetto: un classico secondo di pesce della cucina Sì (dietetica, appetibile e saziante).

 


Insalata di polpo al pesto

Insalata di polpo al pesto: scopriamo un abbinamento insolito, ma molto azzeccato, e per di più in chiave dietetica.


Insalata di pasta al pesto con fagiolini

Insalata di pasta al pesto con fagiolini: scopriamo come rendere leggero il pesto.


Insalata di mais e gamberetti

Insalata di mais e gamberetti: una ricetta facile della cucina Sì (dietetica, appetibile e saziante).


Insalata di gamberetti e cannellini

Insalata di gamberetti e cannellini: una ricetta veloce della cucina Sì (dietetica, appetibile e saziante).